Comitato Regionale

Emilia-Romagna

Tutte le iniziative della Vivicittà estense

Una camminata per le scuole, con insegnanti e studenti insieme, e una fiera sulle energie rinnovabili; un mercato delle attrezzature sportive usate e la consueta corsa. Queste le diverse facce della manifestazione a Ferrara

di Nicola Alessandrini - Redazione Uisp Ferrara


FERRARA - Anche a Ferrara è tutto pronto per un 15 aprile all'insegna dello sport e dell'ambiente. L'organizzatrice del Vivicittà estense, Laura Rullo, ci racconta che, oltre alla tradizionale manifestazione con percorso competitivo, minipodistica e camminata, sono state organizzate molte altre iniziative. In piazza Trento e Trieste, cuore nevralgico della manifestazione, si incontreranno infatti 700 podisti e 1500 bambini delle scuole del comune e della provincia coinvolte nel progetto "Vivicittà per le scuole". Studenti, docenti e genitori, muniti di pettorale, percorreranno un itinerario, protetto e studiato per loro, all'interno del centro storico della città, che partirà in contemporanea con la gara competitiva.

L'iniziativa intende sensibilizzare i bambini verso uno stile di vita sano e attivo, incrementando una mobilità ecologica. Saranno premiate le tre scuole che porteranno un maggior numero di bambini alla manifestazione, con buoni acquisto per materiale sportivo/didattico e con una diagnosi energetica sul proprio edificio scolastico offerta da alcune imprese del territorio. Infatti, anche quest'anno, grazie alla collaborazione della Confederazione nazionale dell'artigianato (Cna), Uisp Ferrara ha organizzato, per sabato 14 aprile, una fiera dedicata al risparmio energetico, in collaborazione con varie imprese del territorio ferrarese. I visitatori potranno, così, toccare con mano tutti gli aspetti inerenti le energie rinnovabili, il solare termico, il fotovoltaico, i nuovi tipi di isolamento termico e gli infissi certificati.

L'impegno etico-sociale di Vivicittà è riconfermato anche dal progetto "La seconda vita dello sport": verrà allestito uno spazio dove sarà possibile portare materiale sportivo usato, al fine di promuovere la consapevolezza dell'importanza del riciclo e del riuso come modalità di gestione dei rifiuti. Coerentemente con l'attenzione che Uisp ha sempre mostrato verso le fasce più deboli della società, nella settimana successiva al 15 aprile Vivicittà entrerà anche nella casa circondariale di Ferrara, dove un gruppo di atleti, sia detenuti che esterni, correranno all'interno delle mura del carcere.

FuoriArea.Net

Briciole di Pollicino: la formazione Uisp

Differenze in Gioco

Progetto Cuore

Progetto Assieme

Questionario soci Uisp

Questionario soci Uisp