Comitato Regionale

Emilia-Romagna

Lo sport al servizio dei cittadini

Bologna il 16 dicembre ospiterà al cinema Nosadella la presentazione del primo manuale di sociologia sportiva italiano, scritto a quattro mani, da due docenti universitari che hanno unito la cultura e lo sport

di Carla Naddeo

 

BOLOGNA di nuovo prima: 1000 anni fa per la fondazione dell'università indipendente, il 16 dicembre per una tavola rotonda all'insegna dello sport e della cultura. Alle ore 14 nell'aula Berti del cinema multisala Nosadella, in via Ludovico Berti 5, Stefano Martelli e Nicola Porro presenteranno il "Manuale di sociologia dello sport e dell'attività fisica", un vero e proprio servizio al cittadino. Questo prodotto editoriale non ha precedenti nel nostro paese: gli autori sono i primi italiani a occuparsi dello sport come fenomeno sociale. "La Uisp Emilia-Romagna, tuttavia - dichiara Martelli -, può vantare la traduzione in realtà di ciò che si auspica nel manuale".

Il progetto nasce per aiutare i laureandi in scienze motorie e presenta, in maniera sistematica, i risultati delle ricerche italiane sulle teorie sociologiche sullo sport: un lavoro finora mai realizzato in Italia. Porro e Martelli, sociologi e professori ordinari, rispettivamente all'università di Cassino e all'Alma Mater, sostengono che "l'Italia ha bisogno di rilanciarsi sul piano mondiale non solo economicamente, ma anche culturalmente e socialmente: e lo sport può essere il volano". Una visione in linea con quella della Uisp Emilia-Romagna, un esempio di associazionismo sportivo dalla vocazione sociale, che non a caso viene analizzata nel quarto capitolo del testo. "Lì affrontiamo, inoltre, il tema della violenza negli stadi - aggiunge il sociologo - e le iniziative di integrazione che sono al centro della cronaca italiana, per proporre una lettura attuale e coinvolgente per un pubblico non esperto, oltre che impegnata e divulgativa". Gli autori sottolineano l'importanza dello studio dell'audience, dello sport come fenomeno commerciale, ritenendo determinante definire l'identikit del pubblico sportivo. L'attenzione è rivolta non solo ai praticanti, ma anche agli spettatori, in particolare alle donne, ai bambini e ai soggetti culturali più deboli o mal inseriti nel tessuto sociale.

Lo sport è una fedele espressione della società. Non del tutto sul piano politico. Martelli infatti parla di "anomalia tutta italiana" riferendosi al Coni come unico referente sportivo ufficiale, che da solo non è in grado di mettere in pratica le potenzialità della società e di dare spazio a tutte le naturali declinazioni dello sport. Anche trattando di questi argomenti, il manuale mostra quindi il proprio obiettivo: stimolare nuove riflessioni sui fenomeni che accompagnano la pratica sportiva per poterla meglio comprendere e metter in relazione con il contesto culturale. Una prospettiva che permette di misurare la salute della società anche con il valore etico e sociale che lo sport è in grado di manifestare.

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE
SPORT POINT - Consulenza accessibile per lo Sport

PartecipAzione: AssociAzioni in-formazione

Briciole di Pollicino: la formazione Uisp

Il calendario degli appuntamenti di formazione per istruttori Uisp

Forum Terzo Settore Emilia-Romagna

Il sito del Forum del Terzo Settore Emilia-Romagna

#EppurMiMuovo: lo sport a casa con LepidaTV

Lo sportpertutti a casa tua: la Uisp Emilia-Romagna e le sue proposte di attività motoria durante il lockdown

FuoriArea.Net

Webcam couples - live sex sites

Find and Don't hesitate to look at the keyword phrases that are most frequent. This gives you exactly what you want and helps save time. And once you interact with our models, you can even don't hesitate to ask them to execute some of the things you wish to see!

When a version opens her career she does the search what turns on guys. And a lot of people love girls with dildos. Scientists say this is because you don't see the other person and it all resembles a sex action that is personal chat18.