Comitato Regionale

Emilia-Romagna

Mauro Rozzi nuovo presidente della Uisp Emilia-Romagna

"Partiamo uniti dal connubio tra sport sociale e ambiente". L'elezione chiude il congresso regionale svoltosi il 23 e 24 febbraio a Modena. Terremoto, autodeterminazione dei popoli ed ecosostenibilità al centro dell'evento

Mauro Rozzi, nuovo presidente Uisp Emilia-Romagnadi redazione Uisp Emilia-Romagna

 

MODENA - Viene da Reggio Emilia il nuovo presidente della Uisp Emilia-Romagna. L'elezione è avvenuta al termine del congresso regionale che si è svolto a Modena, all'hotel Raffaello, il 23 e 24 febbraio. Su 205 votanti Mauro Rozzi ha raccolto 163 preferenze rispetto alle 41 dell'altra candidata Paola Lanzon. Un passato da tecnico sportivo e da dirigente, sempre nell'associazionismo, è il curriculum di Rozzi, che, negli ultimi 4 anni, è stato presidente del comitato reggiano dell'Unione Italiana Sport Per tutti.

"Partiamo con l'idea di potenziare il connubio tra l'attività sportiva sociale e l'ambiente naturale, anche per la promozione del turismo sportivo e la riscoperta del territorio - esordisce Rozzi -. Vogliamo agire in continuità con il precedente mandato per valorizzare le esperienze e le professionalità delle nostre sedi territoriali. Prima un ringraziamento ai consiglieri eletti, ai comitati, alle leghe, a tutti i delegati che ci hanno regalato un congresso partecipato e ricco di proposte politiche di valore. Abbiamo affrontato argomenti spinosi che ci hanno arricchito. E insieme usciamo con una posizione unitaria sull'appoggio alla candidatura di Vincenzo Manco, nostro ex presidente, alla guida della Uisp nazionale. Tutti oggi, in questo congresso, ci hanno chiesto di fare. E da domani inizieremo".

Molte iniziative, oltre al rinnovo delle cariche, hanno attraversato questo ottavo congresso della Uisp Emilia-Romagna. Dalla discussione sul terremoto alla sostenibilità ambientale fino all'impegno per il riconoscimento dell'autodeterminazione dei popoli. Nella giornata del 24 febbraio infatti ospite dell'evento è stato Omar Mih, rappresentante in Italia della Rasd (Repubblica democratica araba saharawi), che ha ricordato l'esperienza del suo popolo esule nei campi profughi in Algeria.

Sabato 23 invece i lavori si erano aperti con la tavola rotonda "Nel territorio dello sport sociale", che ha ricordato l'impegno della Uisp e delle sue società sportive a sostegno, con lo sport, della popolazione colpita dal sisma emiliano. Ospiti, insieme ad Arianna Saulini di Save the Children, sono stati il giornalista di Rai Sport Carlo Paris, l'assessore a sport e cultura della Regione Massimo Mezzetti e la sua collega alle politiche sociali Teresa Marzocchi, l'ex assessore allo sport della Provincia Stefano Vaccari. Inoltre, le testimonianze dirette delle società. "Durante l'emergenza - ha rimarcato Giorgio Carrubba, vicesindaco di Rolo (RE), che dal principio ha visto crescere e ha gestito una tendopoli spontanea con l'aiuto della Uisp - siamo riusciti a far coesistere le associazioni e a farle lavorare insieme".

Pensando ancora al supporto al territorio colpito dal sisma, il gadget scelto per i 209 delegati al congresso è stato mezzo chilo di Parmigiano Reggiano acquistato da un'azienda terremotata. Tutto il congresso si è caratterizzato poi per la sostenibilità ambientale. Raccolta differenziata, basso consumo energetico, l'invito a preferire treni e bus o a condividere le auto per raggiungere la sede, menù con prodotti a filiera corta, l'uso dell'acqua di rete e la sostituzione del digitale alla carta hanno garantito un congresso "verde" certificato dal bollo "Eventi Sostenibili® Icea", conferito dalla società Punto 3 srl.

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE
SERVIZIO CIVILE: Mettiti in gioco con Uisp!

 

UP! Uisp Podcast - Sport, politica e attualità

SPORT POINT - Consulenza accessibile per lo Sport

PartecipAzione: AssociAzioni in-formazione

Briciole di Pollicino: la formazione Uisp

Il calendario degli appuntamenti di formazione per istruttori Uisp

Forum Terzo Settore Emilia-Romagna

Il sito del Forum del Terzo Settore Emilia-Romagna

#EppurMiMuovo: lo sport a casa con LepidaTV

Lo sportpertutti a casa tua: la Uisp Emilia-Romagna e le sue proposte di attività motoria durante il lockdown