Comitato Regionale

Emilia-Romagna

Sport libera tutt*: le persone LGBTQIA*+

di Chià Rinaldi

BOLOGNA - Sabato 22 gennaio si è tenuto il terzo appuntamento di "Differenze in gioco - Sport libera tutt*", il progetto di Uisp Emilia-Romagna che ha come obiettivi la promozione di una cultura - sportiva ma non solo - che sia aperta e di pratiche antidiscriminatorie su temi quali la violenza sulle donne e di genere e l'omolesbobitransfobia. Il progetto è realizzato con il contributo della Regione Emilia-Romagna tramite il bando della legge 6/2014.

Il terzo seminario di approfondimento aveva come tema principale la comunità LGBTQIA*+, partendo dai significati delle lettere della sigla fino a giungere ad un'analisi dei diritti delle persone LGBTQIA*+ in Italia.

Relator* in co-conduzione durante il corso dell'intera giornata sono stati Natascia Maesi, responsabile delle politiche di genere e formazione Arcigay Nazionale, e Christian Cristalli, presidente del Gruppo Trans APS e membro del direttivo di Arcigay Gioconda.

Uno degli obiettivi del seminario era - oltre alla sensibilizzazione sulle discriminazioni che subiscono le persone LGBTQIA*+ e al contrasto di queste - la promozione di una partecipazione attiva, coerente sia con l’attitudine de* relator*, sia con i feedback raccolti dalle persone partecipanti lungo il percorso del progetto. La prospettiva adottata è quella di un miglioramento dell’esperienza di chi prende parte a questo progetto Uisp, che permetta una comprensione più salda dei temi affrontati.

Il coinvolgimento è stato assicurato tramite minigiochi e costanti stimoli alla riflessione (domande, visione di contenuti video). Nella spiegazione del concetto di identità sessuale, per esempio, si è fatto ricorso al genderbread person, così chiamato perché nella forma richiama il famoso biscottino allo zenzero, un espediente semplice ma creativo per facilitare la distinzione tra concetti quali identità di genere, sesso, orientamento sessuale, espressione di genere.

La giornata è stata ricca di spunti sulla corporeità, sui meccanismi delle discriminazioni sessiste, sugli stereotipi riguardanti la comunità LGBTQIA*+. Grande importanza è stata data ad un approccio emotivo ed empatico all'apprendimento. Uno dei filmati più apprezzati è stato quello realizzato da Gruppo Trans APS in occasione del TDOV (Transgender day of visibility) che mostra attivist* spogliarsi e mostrare i propri corpi senza timori, mettendo a nudo le rispettive e personali esperienze come persone trans*.

Nel pomeriggio sono intervenute Valentina Petrillo, prima atleta trans al mondo a gareggiare nelle categorie femminili senza il cambio dei documenti, ed Elisa Mereghetti, regista di "5 Nanomoli", docufilm che racconta il viaggio di Valentina come sportiva trans dalle categorie maschili a quelle femminili, con il sogno - purtroppo infranto - della partecipazione alle Paralimpiadi di Tokyo 2020. Il docufilm è realizzato da Ethnos e Gruppo Trans APS.

Il progetto "Differenze in gioco - Sport libera tutt*" prosegue a febbraio con il quarto ed ultimo appuntamento seminariale di sabato 19, che affronterà i temi delle discriminazioni nel mondo dello sport e della violenza sportiva.

Per aggiornamenti su questo ed altri progetti Uisp incentrati sul contrasto alle discriminazioni vi invitiamo ad iscrivervi alla pagina Facebook "Differenze in gioco".

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE
SPORT POINT - Consulenza accessibile per lo Sport

PartecipAzione: AssociAzioni in-formazione

Briciole di Pollicino: la formazione Uisp

Il calendario degli appuntamenti di formazione per istruttori Uisp

Forum Terzo Settore Emilia-Romagna

Il sito del Forum del Terzo Settore Emilia-Romagna

#EppurMiMuovo: lo sport a casa con LepidaTV

Lo sportpertutti a casa tua: la Uisp Emilia-Romagna e le sue proposte di attività motoria durante il lockdown

FuoriArea.Net

Webcam couples - live sex sites

Find and Don't hesitate to look at the keyword phrases that are most frequent. This gives you exactly what you want and helps save time. And once you interact with our models, you can even don't hesitate to ask them to execute some of the things you wish to see!

When a version opens her career she does the search what turns on guys. And a lot of people love girls with dildos. Scientists say this is because you don't see the other person and it all resembles a sex action that is personal chat18.