Comitato Regionale

Emilia-Romagna

Tutto pronto per l'Italian Bike Festival 2021

Sarà presente anche la Uisp all'Italian Bike Festival, la più importante manifestazione italiana dedicata al settore della bicicletta e ai suoi appassionati.

 

di Fabio Verna

RIMINI - L’appuntamento è al Parco Fellini di Rimini dal 10 al 12 settembre 2021, con un’area espositiva di oltre 45.000 mq, più di 300 brand del settore e migliaia di bici da scoprire e testare in anteprima. Il format dell'evento permetterà a tutti gli appassionati di godere di un’esperienza a 360°: un programma ricco di show, performance, incontri e momenti di intrattenimento.

Per Giovanni Punzi, responsabile nazionale del Ciclismo Uisp, sarà un'occasione per incontrarsi e parlare delle attività e delle iniziative della Uisp.

Giovanni, cosa sarà possibile vedere allo stand Uisp?

"Quest’anno ci concentreremo soprattutto sulla promozione della formazione: è un modo per dimostrare concretamente che la formazione Uisp non si ferma in quanto spina dorsale del sistema di promozione di attività sportive per tutti e per tutte le età. Inoltre, la Uisp ha sempre messo al primo posto la qualità della formazione e la capacità di innovare la sua proposta: infatti a partire da metà settembre ci saranno nuovi corsi per la formazione di tecnici e istruttori ma anche dei giudici di gara.

Grande attenzione verrà data alla formazione di guide cicloturistiche, una possibilità di vivere la bicicletta come mezzo di trasporto, come strumento di svago e come opportunità per scoprire il territorio in un modo nuovo e immersivo."

Perché è importante partecipare a questo evento?

"Un’opportunità che ci permetterà di confrontarci e mostrare quello che la Uisp fa nei territori e la possibilità per noi di entrare in contatto con tanti fornitori scoprendo le novità per il nuovo anno sportivo. Insomma un’occasione da non perdere, ci sarà da divertirsi!"

Qual è il programma del ciclismo del prossimo anno?

"Sicuramente riprendere le attività sui campionati nazionali con le relative qualificazioni. Continueremo a promuovere le attività agonistiche - ci sono già diverse gare di mountain bike in programma - ma daremo sempre più spazio alle passeggiate in bicicletta con gli amici e al turismo su due ruote, con la speranza di accogliere sempre nuovi tesserati e crescere in tutti i territori."

 

 

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE