Comitato Regionale

Emilia-Romagna

Gioco d'azzardo

È l'unica azienda italiana che ha beneficiato della crisi economica degli ultimi anni. Un fatturato di 76,5 miliardi di euro che però determina anche alti costi sociali: dalle dipendenze all'infiltrazione della criminalità organizzata. In questo speciale trattiamo l'argomento con Daniele Poto, giornalista esperto di gioco d'azzardo e collaboratore dell'associazione Libera, e Matteo Iori, presidente del centro sociale Papa Giovanni XXIII.

Al bar, solo per un caffè

Un motore di ricerca per trovare il bar più vicino senza slot machines. Questa l'iniziativa portata avanti da due programmatori informatici di Pavia per contrastare il gioco d'azzardo

28 marzo 2013

Il lato oscuro del gioco: facciamo chiarezza sull'azzardo

Venerdì 5 aprile alle 17,30 nel centro culturale Candiani di Mestre una conversazione con l'esperto di giochi Dario De Toffoli e Stefano Mondini, consulente editoriale di PokerSportivo

28 marzo 2013

La terra del gioco: al confine tra Stato e mafie

Nel suo libro-inchiesta "Azzardopoli" il giornalista Daniele Poto fa il punto sul mondo del gioco d'azzardo in Italia, tra criminalità organizzata, interessi politici ed economici e nuove patologie che ancora faticano ad essere riconosciute come tali. La recensione chiude il nostro speciale sul mondo dell'azzardo, pubblicato anche sul prossimo numero della rivista Fuori Area in uscita il 30 novembre

27 novembre 2012

Gioco d'azzardo: la terza azienda del Paese

In Italia si scommette tanto ma vincono solo Stato e mafie. Lo racconta in un'intervista Daniele Poto, giornalista autore del libro "Azzardopoli", in attesa della sua inchiesta

13 novembre 2012

Azzardare nella crisi

Matteo Iori, presidente del centro sociale Papa Giovanni XXIII, parla della sua esperienza nella cura e nella prevenzione delle "ludopatie" e di come l'aumento del gioco in Italia sia strettamente connesso al difficile momento economico del Paese

16 novembre 2012

Uisp-a-mente

FuoriArea.Net

La Uisp in tasca

Progetto Cuore