Comitato Regionale

Emilia-Romagna

Salute e inclusione

Salute e inclusione

Lo sport è una felice connessione tra attività, divertimento e vita sociale. L'importanza della pratica motoria per salvaguardare salute e benessere è riconosciuta all'unanimità: se il movimento fosse un farmaco verrebbe certamente prescritto a tutti, per i benefici che reca. Uisp incentiva le persone ad attivarsi, facendo sport nei più vari contesti, affinché nessuno venga privato della possibilità di vivere in salute e in armonia con l'ambiente circostante. Per questo con la pratica motoria opera nel campo del disagio mentale e della disabilità, nelle carceri, per la prevenzione e l'educazione ai sani stili di vita, con il Servizio civile come strumento di educazione dei giovani e per la diffusione dello sport nell'adolescenza. L'obiettivo è quello di vedere la salute come un "percorso educativo della persona".

Salute e inclusione

 

Per infondere la cultura del movimento e favorire uno stile di vita attivo, crediamo sia fondamentale superare le barriere sociali e psicologiche che ostacolano la partecipazione sportiva, per aumentare la qualità della vita di ognuno. Infatti la diffusione di stili di vita attivi genera buone abitudini, che si traducono anche in un risparmio per il Servizio sanitario nazionale: una popolazione attiva riscontra meno casi di diabete, malattie articolari e forme di obesità.

 

Salute e inclusione

Le nostre azioni si sviluppano attraverso convegni tematici, campagne ed eventi pubblici rivolti ai bambini, coinvolti direttamente e insieme alle famiglie e alle scuole, così come agli adulti e ai senior, con percorsi mirati al miglioramento della qualità della vita. Per promuovere la cultura del benessere siamo attivi in tutta la regione, insieme alle Uisp del territorio, con percorsi indoor e open air come la ginnastica nei parchi, in cui i nostri istruttori e istruttrici insegnano esercizi per la vitalità muscolare. Gli aspetti del benessere non si limitano alla dimensione fisica, ma anche alla salute mentale: le nostre associazioni sono inclusive verso disabili fisici e mentali, per trovare lo sport più adatto a loro. Non solo, molte di esse sono costituite e gestite direttamente da persone con disabilità o disagio mentale.

Nel 2017 abbiamo avviato con successo un crowdfunding per il nostro campionato di basket in carrozzina e siamo presenti in alcune comunità psicoterapeutiche proponendo sport adattato. Nelle nostre iniziative maggiori, come le finali dei campionati di calcio o basket, organizziamo dei tornei in cui gli atleti che provengono da queste esperienze possano confrontarsi e giocare tra loro.

L'obiettivo fondamentale è quello di potenziare un percorso di educazione sportivo-motoria che, partendo dai bisogni delle persone, faciliti la totale integrazione tra persone differenti, attivi la socializzazione e l'acquisizione di un corretto e sano stile di vita. Il nostro impegno promuove lo sport come forma di benessere e vede la salute, psichica e fisica, come un bene comune. Se vuoi essere un attore della tutela di questo bene, puoi metterti in relazione con i nostri responsabili scrivendo all'indirizzo salute.inclusione@uisper.info.

 

FuoriArea.Net

Briciole di Pollicino: la formazione Uisp

Differenze in Gioco

Progetto Cuore

Progetto Assieme

Questionario soci Uisp

Questionario soci Uisp