Comitato Regionale

Emilia-Romagna

Differenziare (quasi) tutto

Nell'edizione del 2018 StraBologna è riuscita a sensibilizzare i suoi 22.000 partecipanti, rispettando il valore dell'ecosostenibilità e raggiungendo ottimi risultati
della redazione Uisp Bologna

BOLOGNA – Il 19 e 20 maggio 2018 si è svolta la trentanovesima edizione della StraBologna che ha superato tutti i record raggiungendo i 22.000 partecipanti e superando i 50.000 visitatori. Anche quest'anno la Uisp si è posta l'obiettivo di rendere la StraBologna una manifestazione sostenibile che salvaguardi e valorizzi l'ambiente e la città di Bologna, mettendo in atto azioni reali e concrete per ridurre l'impatto ambientale tramite la raccolta differenziata, la diminuzione dei rifiuti, la scelta di prodotti ecosostenibili, e molto altro ancora. Nell'edizione del 2017 si era raggiunta una percentuale di raccolta differenziata del 91%. Nel 2018 il risultato è stato nettamente superato e StraBologna è riuscita a sensibilizzare e responsabilizzare i suoi 22.000 partecipanti, rispettando il valore dell'ecosostenibilità e raggiungendo ottimi risultati: una percentuale di raccolta differenziata del 97%.

Per la Uisp il rispetto e l'attenzione per l'ambiente sono un dovere civico da perseguire con responsabilità e convinzione. Tutto ciò è reso possibile da due partnership essenziali: Tper ed Hera, autori di azioni concrete e mirate all'ecosostenibilità. Tper ha dato il suo contributo favorendo la mobilità ecologica garantendo l'utilizzo gratuito dei propri mezzi per i partecipanti a StraBologna 2018 in possesso del pettorale. Hera ha contribuito alla campagna di sensibilizzazione sul tema della raccolta differenziata fornendo il materiale necessario per la realizzazione di isole ecologiche in Piazza Maggiore e lungo il percorso.

FuoriArea.Net

Briciole di Pollicino: la formazione Uisp

Differenze in Gioco

Progetto Cuore

Progetto Assieme

Questionario soci Uisp

Questionario soci Uisp