Comitato Territoriale

Firenze

Coronavirus: disposizioni dell'UISP Firenze a fronte dell'emergenza sanitaria in atto

Il Comitato UISP Firenze indica le linee assunte a seguito del DPCM del 4 marzo 2020.


La Giunta del Comitato Territoriale UISP Firenze riunitasi in data 6 marzo 2020, a seguito della pubblicazione del DPCM - Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020 e stando a quanto disposto dal suddetto decreto (art. 1 comma 1 lett. c) che prevede la possibilità di svolgimento di eventi e competizioni sportive, nonché delle sedute di allenamento degli atleti agonisti, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico e che in tutti tali casi, le associazioni e le società sportive a mezzo del proprio personale medicosono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano”

ritenendo che non possa essere garantita adeguata copertura e presenza di personale medico per tutte le attività agonistiche in programma
DIRETTAMENTE ORGANIZZATE DA UISP FIRENZE

 

DISPONE
A PARTIRE DAL 6 MARZO 2020 E FINO AL 15 MARZO 2020
LA SOSPENSIONE DI
 

  • CAMPIONATI EVENTI E MANIFESTAZIONI
    Sospensione di tutti i campionati, tornei, trofei ed ogni altro evento competitivo o inseriti nei calendari di disciplina.

Per quanto riguarda, invece, "LO SPORT DI BASE E LE ATTIVITÀ MOTORIE IN GENEREsvolte all'aperto ovvero all'interno di palestre, piscine e centri sportivi di ogni tipo ovvero all'interno di palestre, piscine e centri sportivi di ogni tipo sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto delle misure di informazione e prevenzione di cui ART.2 comma 1., lettera b) e della raccomandazione di cui all'allegato 1, lettera d)" del richiamato decreto che prevede di mantenere in ogni contatto una distanza interpersonale di almeno un metro.

 

DISPONE
A PARTIRE DAL 6 MARZO 2020 E FINO AL 15 MARZO 2020 (salvo specifiche)
LA SOSPENSIONE DELLE SEGUENTI ATTIVIT
À MOTORIE, DIDATTICHE E FORMATIVE ORGANIZZATE DA UISP FIRENZE

  • CORSI A.F.A. (Attività Fisica Adattata)
    Sono sospesi tutti i corsi gestiti dall'UISP Firenze nel territorio Fiorentino e nelle zone limitrofe di appartenenza;
  • PASSEGGIATE DELLA SALUTE
    Sospese tutte le Passeggiate del mese di Marzo 2020
  • MERCOLEDì DELLA SALUTE
    Sospesa la passeggiata dell’11 marzo 2020
  • IMPIANTI (PALESTRE E PISCINE A GESTIONE DIRETTA UISP)
    Palestra UISP Scandicci: sospesi corsi A.F.A., Terza Età, Educazione corporea, Arti Marziali.
    Palestra Gymasa (Signa):
    sospesi corsi A.F.A., Bambini.
    Palestra Iride (Lastra a Signa):
    sospesi corsi A.F.A., Anziani.
    Piscina Costolina: sospesi corsi A.F.A.
    Palestra Popolare (Calenzano):
    sospesi corsi A.F.A.
  • ATTIVITÀ DIDATTICHE E FORMATIVE
    Sono sospese tutte le attività direttamente organizzate da UISP Firenze.
  • PROGETTI
    Sospeso Danza in Libertà
    Sospeso Vivere in libertà
    Sospeso PRO.SA. Promotrici di salute

 

SONO CONFERMATE TUTTE LE ATTIVITÀ E I CORSI PER I QUALI
NON
È STATA DISPOSTA LA SOSPENSIONE DI CUI SOPRA

 

NOTA PER LE SOCIETÀ SPORTIVE E CIRCOLI
Le Società Sportive e i Circoli affiliati possono svolgere sport di base e attività motoria in genere, all’aperto ovvero all’interno di palestre, piscine e centri sportivi di ogni tipo, SOLO ESCLUSIVAMENTE A CONDIZIONE CHE SIA POSSIBILE  CONSENTIRE IL RISPETTO DELLA RACCOMANDAZIONE DI MANTENERE UNA DISTANZA FRA PERSONE DI ALMENO UN METRO.
NELLE STRUTTURE LA NORMA DEVE ESSERE ATTUATA IN TUTTE LE AREE.
(Per approfondimenti consultare il DPCM del 4 marzo 2020 Art. 1 comma 1 lettere b) e c)


MISURE IGIENICO-SANITARIE

Si invitano i soci, le società sportive, i tecnici e i dirigenti a seguire le misure indicate dagli organi governativi, al fine di tutelare la salute della comunità:

a) lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;
b) evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute e comunque evitare abbracci, strette di mano e contatti fisici diretti con ogni persona;
c) igiene respiratoria (starnutire o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);
d) mantenere in ogni contatto sociale una distanza interpersonale di almeno un metro; 
e) evitare l'uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, anche durante l'attività sportiva;
f) non toccarsi, occhi naso e bocca con le mani;
g) coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
h) non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;
i) pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;
l) usare la mascherina solo se si sospetta di essere malato o si assiste persone malate.

Quanto sopra disposto annulla e sostituisce le precedenti e rimane in essere salvo eventuali nuove disposizioni e successivi chiarimenti da parte delle Autorità competenti che, considerato l’evolversi della situazione, potrebbero susseguirsi.

Link Utili: