Comitato Territoriale

Pisa

Insieme per ben essere

Sospensione momentanea del progetto causa coronavirus

Il progetto si pone l'obiettivo generale di un miglioramento della qualità di vita della popolazione anziana e dell’invecchiamento del comune di Vecchiano, attraverso nuove opportunità di socializzazione e iniziative, attività motorie e sportive, ricreative e culturali, turistiche e sociali.

Altro focus del progetto è quello di creare una rete di protezione sociale e ricostruire una rete relazionale soddisfacente per i tanti anziani soli, stimolando e incrementando le loro capacità manuali ed intellettive, valorizzando le loro conoscenze e le loro potenzialità.

Come molti altri progetti si è trovato a partire nel momento del lockdown e, quindi, è stato rimodulato per iniziare a settembre con gran parte delle attività previste.

Fin da subito avevamo creato un comitato di gestione con tutti i soggetti territoriali coinvolti. Oltre all'amministrazione comunale ed alla regione, saranno assieme a noi la Pubblica Assistenza, i circoli di Migliarino e Nodica, il G.U.T. di Avane, l'associazione ATIESSE, oltre ai partner che hanno lavorato con noi alla coprogettazione CIP coop Sociale, Pisaintv, ed altri.

Lo scopo era quello di usare spazi e tempi adatti, professionalità specifiche e motivate al fine di favorire anche negli anziani stili di viti attivi e salutari, unica soluzione preventiva efficace ad una vecchiaia più lunga ed in buona salute.

Oltre ad un miglioramento immediato della qualità della vita degli anziani, il progetto punta ad aumentare nel tempo la possibilità degli anziani stessi di intervenire fattivamente anche nella riprogettazione delle stesse attività in funzione dei bisogni e/o delle competenze da essi stessi rilevati/e.

L'anziano è una vera e propria risorsa per le comunità del territorio, per le nuove generazioni, per le scuole, ecc.; il suo vissuto, spesso collegato ad una manualità ormai persa su tanti settori, può favorire scambi intergenerazionali importanti, ma soprattutto capaci a nostro avviso di contribuire a dare una definitiva spallata ad uno stereotipo di anziano che lo vedeva inattivo, ai margini della società, a riposarsi dopo una vita di fatiche.

Vorremmo in altre parole  garantire lo sviluppo di una immagine positiva degli anziani e motivarne un protagonismo consapevole.

Le azioni di progetto sono pensate in modo da favorire stimoli diversi in grado di aumentare il numero degli anziani coinvolti, per questo le varie attività sono declinate cercando di inserire il maggior numero di proposte.

Per le iniziative culturali si parla di cinema, musica, teatro, memoria civica; per quelle ricreative di feste, tornei, eventi ludici; per le motorie e sportive ginnastiche dolci, gruppi di cammino, ballo; per quelle a carattere sociale di consumi consapevoli, visite guidate, passeggiate della salute in luoghi caratteristici della nostra regione.

Ci sono poi tante opportunità di formazione ed informazione, dall'uso della tessera sanitaria elettronica, all'educazione alla salute, alla buona alimentazione e molto altro.

Importante sarà la documentazione dell'intera iniziativa sia cartacea che affidata a video  e foto. Al termine verranno restituiti al etrritorio i risultati del progetto attraverso un momento di valorizzazione dell'intera attività di verifica portata avanti per l'intera sua durata e corredata ovviamente da tutta la documentazione realizzata.

 

 Scarica il volantino

 

 

 

AREA RISERVATA SOCIETÀ

AppUISP

ASSICURAZIONI E DENUNCE SINISTRI

CERTIFICAZIONE MEDICA E SEDI CONVENZIONATE

PAGINE UISP - Iscriviti alla newsletter

VANTAGGI PER I SOCI UISP

MONDIALI ANTIRAZZISTI