Comitato Territoriale

Ravenna-Lugo

Lugo 1982: stagione partita con grandi numeri e nuovi progetti

GIÁ PIENAMENTE AVVIATA LA NUOVA STAGIONE UFFICIALE DELLA POL. LUGO 1982 

Dopo un 2022 ricco di novità e la scorsa stagione chiusa con l’alluvione a mettere in discussione il lavoro fatto fino ad allora, è ormai pienamente avviata la nuova stagione sportiva della Pol. LUGO 1982 che prosegue nel solco degli oltre 40 anni di storia dell’Us Stuoie, società profondamente legata al territorio.

L’estate 2022 era stata caratterizzata dall’adozione della nuova denominazione, di un nuovo logo raffigurante il cavallino rampante di Francesco Baracca e il profilo del monumento dell’ala che si staglia sullo sfondo a rappresentare pienamente la città. Nei mesi successivi la società rossoblu ha dato ampia dimostrazione di come, grazie all’organizzazione e all’entusiasmo di dirigenti, tecnici e volontari, il progetto potesse consentire di ottenere risultati confortanti nella promozione dello sport e del calcio fra i più giovani. Poi quel tremendo maggio. Un colpo duro, con la sede del club anch’essa allagata, dal quale LUGO 1982 si è ripreso, anche grazie ai tanti sponsor che hanno permesso di rilanciare l’organizzazione di due eventi significativi come la 24orenonstop e il torneo internazionale Stuoie Kids Foot. 

Oggi si può dunque guardare avanti con un entusiasmo nuovo, frutto delle esperienze vissute ed è dunque partita anche la stagione sportiva 2023-24 del LUGO 1982, basandosi su numeri lusinghieri e particolarmente significativi nel contesto in cui opera la società. Ad oggi infatti il sodalizio rossoblu conta 320 tesserati, dalla Scuola Calcio Pablo Salgado sino alla prima squadra, oltre a ben 32 tecnici, dei quali 14 con patentino FIGC, che tradizionalmente vengono definiti educatori, in quanto considerati elemento fondamentale per la crescita soprattutto umana dei giovani che vengono affidati alla loro guida. Un aspetto che ritorna anche nel riconoscimento del titolo di Scuola Calcio Élite della FIGC conseguito già lo scorso anno.

E le novità anche per questa stagione non mancano e confermano sia il radicamento nel territorio che la volontà di rappresentare l’intera città di Lugo partendo dalle strutture sportive disponibili e dal loro pieno utilizzo, per arrivare ad un’ulteriore crescita sportiva che si dovrà confrontare con le difficoltà dei campionati agonistici, da quelli regionali sino alla prima squadra.

Da questa annata anche la società amatoriale Bar Stuoie, leader nelle ultime stagioni nei tornei promossi dalla Uisp, è entrata a far parte della struttura di LUGO 1982 rinforzando dunque il sodalizio e implementando la collaborazione con le realtà locali. Nei prossimi mesi prenderà il via il nuovo progetto di inclusività per disabili, mentre sono già state confermate per il 2024 le nuove edizioni della 24orenonstop e di Stuoie Kids Foot.

Ora non resta che focalizzarsi sui tanti campionati ai quali parteciperanno le diverse rappresentative rossoblu, molti dei quali già partiti come la Terza Categoria per la prima squadra, così come il torneo Juniores e quelli di Under 17, Under 16, Under 14, Under 13 e i concentramenti per i più piccoli.

 

fonte: Ufficio Stampa – Pol. Dil. LUGO 1982

 

 

 

 

 

Assieme in Emilia Romagna - Servizio di Consulenza

Circolo Tennis Lugo

Centro Studi Danza & Fitness Lugo

12143074_1656672694548592_2603301240224450309_n

Centro Oasi Uisp Ravenna

Marsh - Soluzioni assicurative

 

 

Servizi per le Associazioni

_

_

_