Comitato Territoriale

Modena

Bassa Coast to Coast e Carpi Rodeo: che eventi per Sportpertutti!

Tornei, iniziative collaterali, formazione, cultura e tanto spazio ai giovani negli eventi di dicembre tra Carpi e la bassa modenese

 

Due eventi di tennis straordinari, una partecipazione straordinaria, contenuti 'extra tennis' straordinari, col coinvolgimento di tantissime fasce d'età, delle diverse abilità e con iniziative collaterali di successo che hanno colorato la bassa modenese, Carpi e la città di Modena. Ecco cosa sono stati “La Bassa: Sport coast to coast” e il super classico “Carpi Sport Rodeo”. Qui sotto tutti i dettagli.

 

L'evento "La Bassa: Sport coast to coast! 9 giorni di sportpertutti itinerante nella Bassa Modenese" si è svolto nell'area nord di Modena nei vari centri sportivi, scuole e comuni dove Sportpertutti gestisce il suoi impianti. Il 9 e 10 dicembre il primo torneo è stato rivolto al tennis giovanile, col doppio misto a Soliera che ha visto anche un'alta partecipazione delle famiglie grazie anche alla presentazione di una ricerca digitale relativa ai rapporti tra sport, nutrizione, doping, benessere, sedentarietà, prestazioni e sani stili di vita. Alle famiglie che sono giunte con mezzi green o pool car è stata data in omaggio una borraccia ecologica. Tornando al tennis, il podio ha visto al 3° posto Pedrazzoli-Cervasio, al 2°Abate-Andreoli, al 1° Tagliavani-Depalo. IL'evento si è poi spostato a Medolla con l'iniziativa di multisport per scuole dall'11 al 13 dicembre, assieme alla ginnastica in rosa per sole donne. A Concordia invece si è svolto un allenamento posturale per over65 sempre il 13 dicembre e sempre a Concordia è stata ripetuta l'attività in rosa per sole donne tra 11 e 15 dicembre, affiancata dall'attività in blu, per soli uomini over 65. Ancora a Concordia e sempre all'interno del progetto “Bassa coast to coast”, si sono svolti allenamenti di tennis in carrozzina il 14 dicembre, quelli di ginnastica artistica per bambini e bambine dal 12 al 14 dicembre, quelli di pattinaggio a rotelle per tutti l'11, il 13 e il 15 dicembre. San Prospero è stata protagonista con fitness e corsi di ginnastica per le donne, con attività posturale over 65 tutto tra 11 e 14 dicembre. A San Felice sul Panaro le attività si sono ancora più diversificate, con boxe e attività disabili psichici e nuoto, mentre a Camposanto le attività per malati di parkinson tra 11 e 13 dicembre, l'attività posturale over65 e l'attività in rosa per sole donne, uniti a sitting volley per diversamente abili fisici e cognitivi, calcio, pickleball, e ballo il 12 dicembre hanno riscosso eccellenti adesioni.

Altro? Certo che sì. Alla fine di tutto è stato somministrato un questionario di gradimento sugli eventi. È poi stata distribuita una relazione sulle eccellenze eno-gastronomiche, culturali, imprenditoriali e sportive della bassa modenese e sono state proposte visite guidate ai principali luoghi culturali del territorio e anche nei luoghi colpiti dal terremoto del 2012. Infine due giornate di formazione per insegnanti di tennis promosse da Coni-Uisp, il 16 dicembre a Nonantola e il 17 dicembre a Carpi, con annessa la presentazione della carta etica dello sport.

 

Il secondo evento è stato il Torneo di Tennis “Carpi Sport Rodeo FIT Nazionale”, giunto alla sua quarta edizione, con due tornei Open, maschile e femminile, e svariati tornei giovanili che hanno raggiunto importanti obiettivi sociali, culturali e sportivi e di valorizzazione del territorio.

Il torneo si è svolto dal 14-17 dicembre. Ai partecipanti è stata presentata la raccolta “Lo Sport che aiuta l’Ambiente” e materiale didattico plastic free prodotto dai partecipanti delle scuole tennis, uniti agli incentivi per gli spostamenti “green”; inoltre è stata promossa la brochure sulle “Bellezze sportive dell’Appennino Modenese” e si è svolto un dibattito sull'inclusione a livello locale. Il giorno 16 dicembre, sempre tra le iniziative collaterali al torneo, è stata svolta la visita guidata con i tennisti principali del torneo e alcuni giovani diversamente abili, presso l’acetaia Malpighi.

Il torneo ha ospitato testimonianze di padel, pickleball, badminton e tennis per diversamente abili. Inoltre si è svolto nei giorni del torneo un aggiornamento per la qualifica di arbitro e giudice arbitro aperta agli alunni delle scuole, promosso da Uisp. Importanti poi le testimonianze del dott. Savino, responsabile Centro Antidoping E.R, con discussione sull’alimentazione inerente al rapporto con possibili positività al doping. Sono intervenuti,durante il torneo, ex tennisti professionisti locali che hanno parlato con le famiglie del supporto necessario ai giovani per intraprendere il percorso sportivo. Interessante il dibattito con Andrea Covi, delegato provinciale del Coni, riguardo il drop out sportivo, e con Marco Pincella, giocatore professionista di tennis in carrozzina, sul tema 'Quando una disabilità diventa abilità'.

Infine, soprattutto, il tennis. Il torneo maschile si è svolto alla Polisportiva Sacca e a Sportvillage 161 a Modena, mentre presso il centro tennis di Carpi si sono svolti tutti gli altri tornei. Ecco i risultati. Nell'Open Maschile professionistico è uscito vincitore Leonardo Taddia (2.2) su Giulio Bonfatti (2.6). Nell'Open Femminile professionistico: Muratori Valeria (2.3) vincitrice, Picchi Anita (2.5) finalista. Nell'Under 14 Maschile nazionale: Cencini Diego (3.5) vincitore, Mengoli Tommaso (3.3) finalista. Nell'Under 14 Femminile nazionale: Mocanu Dayana Maria (3.5) vincitrice, Bisi Caterina (3.4) finalista.

ORARI UFFICI UISP

CHIUSURA ESTIVA

Gli uffici Uisp Modena saranno chiusi nelle due settimane centrali di agosto, dal 7 al 20 agosto compresi. Riapriranno regolarmente lunedì 21 agosto.

Area Riservata UISP