Comitato Territoriale

Cagliari

I Mondiali Antirazzisti a Quartu S.E.

Trenta ragazzi provenienti da Mali, Senegal, Gambia, Guinea, Bangladesh, Nigeria, Ghana e Italia hanno partecipato a Quartu Sant’Elena nell’ultima tappa del progetto UISP Nazionale “Welcome! Antirazzisti in Tour”.

 

Ospiti nella struttura sportiva dell’Oratorio Giovanile Sacro Cuore – Onlus di Quartu Sant’Elena il 27 – 28 ottobre 2018 ha visto i migranti come protagonisti di una serie di attività multisportive che non avevano mai provato prima d’ora, Calcio a 5 a parte: Tennis, Basket, Pallavolo, Judo e Thai Chi.

Ed è così che i dirigenti del Comitato UISP di Cagliari, capitanati in prima persona dal presidente Pietro Casu, hanno gestito ed organizzato questo momento di condivisione per dire No al Razzismo, per combattere ogni forma di discriminazione razziale, religioso e sociale.

Welcome! Mondiali Antirazzisti in Tour nasce dal bisogbo di favorire l'inclusione sociale dei giovani stranieri di prima e seconda generazione, rifugiati e richiedenti asilo, e promuovere il dialogo interculturale e il confronto, l'incontro e lo scambio fra giovani stranieri e italiani, attraverso la creazione di spazi, momenti e occasioni di socialità sportiva interetnica e la partecipazione ad iniziative di sensibilizzazione.

L’iniziale diffidenza dei ragazzi per alcune nuove discipline viene subito smorzata e superata grazie agli operatori ed agli istruttori della UISP di Cagliari (Maura Corda, Ignazio Massidda, Francesco Lamonica, Marco Pinna) che hanno permesso che ciascun mini torneo fosse portato avanti in autogestione e senza la necessità di arbitri ufficiali. E così il divertimento prende subito il sopravvento e diventa momento di gioia ad ogni scambio tennistico, ad ogni schiacciata con punto nella pallavolo, ad ogni canestro nel basket, ogni gol nel calcio e persino nelle discipline orientali.

Abbiamo tanto chiacchierato con loro ed è emersa una grande preoccupazione per il loro futuro, una voglia immensa di studiare e lavorare.

Partner del progetto sono stati il Gruppo Umana Solidarietà 'Guido Puletti' Onlus (Cagliari) e l’Associazione Culturale Amicizia Sardegna - Palestina (Cagliari), l’Oratorio Giovanile Sacro Cuore – Onlus e Croce Rossa Italiana ha partecipato all’evento contribuendo con la presenza alla riuscita della manifestazione.

Grande l’apporto offerto da Haidara Fousseini, oggi intermediatore culturale del Mali, che due anni fa ha effettuato il Servizio Civile Nazionale presso la UISP di Cagliari.

La fine della manifestazione ha fatto emergere la richiesta da parte dei ragazzi di condividere più volte all’anno di momenti come quelli vissuti in questa due giorni multi sportiva.

Sono molto felice di aver chiuso questa altra esperienza sportiva” ci dice il presidente Pietro Casu, “e sono molto orgoglioso che il Comitato UISP di Cagliari abbiamo risposto alla grande con l’ennesimo sforzo di risorse umane e di tempo speso, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione dei principi di rispetto, di accoglienza, di condivisione con ragazzi provenienti da altri angoli del pianeta”, continua il dirigente cagliaritano, “sono contento di aver contribuito a divulgare il tema del rispetto delle diversità ed allontanare le paure dettate per ciò che non ci conosce, momenti come questi aiutano a conoscerci e ad accettarsi”. Chiude il Presidente della UISP di Cagliari con una osservazione “Questo evento ci ha permesso di attuare forme di  di collaborazione  con gli stakeholders del territorio (centri di accoglienza, associazioni di migranti e/o di volontariato. E' da quì che dobbiamo proseguire questo percorso di condivisione.

Il ringraziamento va soprattutto alla Parrocchia del Sacro Cuore di Quartu Sant’Elena che ci ha permesso con le sue strutture di poter organizzare questo evento importante.

 

 

Area Riservata
Area Intranet
Webmail

Comitato Territoriale Cagliari

Viale Trieste, 69
09123 Cagliari (CA)
Tel: 070/659754 - Fax: 070/7344749
e-mail: cagliari@uisp.it
C.F.: 92012120926

 

BANDI

PAGINA WEB DELEGAZIONE SULCIS IGLESIENTE