Comitato Regionale

Emilia-Romagna

Primo è l'Ambiente: il concorso

Primo è l'Ambiente, il concorso che premia lo sport sostenibile

 AGGIORNAMENTO DEL 23 GENNAIO 2020

Sei un allenatore o un dirigente di una società o di un'associazione sportiva? Vuoi organizzare un evento sportivo in Emilia-Romagna che educhi i tuoi allievi anche al rispetto dell'ambiente? Stai cercando un modo per sostenere le spese di questa iniziativa attenta alla natura? Il concorso Primo è l'Ambiente nasce con l'idea di darti una mano, rispondendo a queste domande e sostenendo il tuo progetto di educazione al rispetto della natura attraverso lo sport.

Così è stato per 13 progetti di 13 società sportive dell'Emilia-Romagna che, tra le 36 partecipanti all'ultima edizione 2019/2020 del nostro concorso, sono state ritenute meritevoli di un finanziamento a sostegno del loro evento sportivo green. Insieme a loro anche 6 scuole (con un contributo di 500 € a istituto), il tutto per un totale di 18.000 euro di premi. Qui la graduatoria completa di questa edizione, in attesa degli eventi che si potranno svolgere fino al 31 ottobre 2020.

Sono state 14 le società partecipanti in più rispetto alle 22 dell'edizione 2018/2019. Questo il regolamento del concorso Primo è l'Ambiente 2019 che ha fatto da guida ai candidati. Il bando è stato aperto dal 15 ottobre al 30 novembre 2019. Potevano essere candidate tutte le iniziative che si svolgeranno dal 15 ottobre 2019 al 31 ottobre 2020. La Regione Emilia-Romagna ha stanziato fondi per un totale di 18.000 euro; per ogni associazione o società sportiva era previsto un contributo fino a 2.500 euro. L'iniziativa prevede anche la partecipazione delle scuole, con premi per massimo 6 istituti che hanno ricevuto un contributo fino a 500 euro.

I partecipanti hanno potuto candidare idee e soluzioni per i propri eventi, tornei, gite ed escursioni che puntano a ridurre i rifiuti, al riciclo e al riuso, alla mobilità sostenibile e all'utilizzo di premi, gadget e allestimenti sostenibili. "Primo è l'Ambiente - La tua idea di sostenibilità diventa realtà", è un'iniziativa promossa da Uisp Emilia-Romagna, con il patrocinio e il contributo della Regione Emilia-Romagna e la collaborazione di Punto 3 srl.

Per preparare al meglio i partecipanti, il 30 ottobre 2019 a Bologna si è tenuto un corso di formazione sugli eventi sportivi sostenibili. Queste sono le slide dei relatori, che completano la formazione insieme al video integrale dell'incontro sarà disponibile online a breve:
- Manuela Ratta, Regione Emilia-Romagna: Le linee guida per gli Eventi Sportivi Sostenibili dell'Emilia-Romagna 
- Manuela Claysset, Uisp Emilia-Romagna: La Uisp, lo sport e l'ambiente
- Cesare Buffone, Punto 3 srl: Come organizzare eventi sostenibili

Rimangono disponibili la scheda d'iscrizione in formato Word oppure in formato pdf compilabile per la candidatura, che andava effettuata entro le ore 12 del 30 novembre 2019. Per gestire in maniera sostenibile tutti gli aspetti della manifestazione sportiva queste sono le Linee guida agli eventi sportivi sostenibili della Regione Emilia-Romagna, con tutti i consigli per tramutare in realtà la tua idea di sport attento all'ambiente!

L'edizione 2018 ha visto la partecipazione di 22 società sportive. delle quali 13 sono state premiate in occasione della cerimonia conclusiva del concorso tenutasi a Bologna, nella sede della Regione Emilia-Romagna, il 12 giugno 2019.

[pagina aggiornata il 23/01/2020]

 

Briciole di Pollicino: la formazione Uisp

Il calendario degli appuntamenti di formazione per istruttori Uisp

Differenze in Gioco: contro la violenza di genere

#EppurMiMuovo: lo sport a casa con LepidaTV

Lo sportpertutti a casa tua: la Uisp Emilia-Romagna e le sue proposte di attività motoria durante il lockdown

FuoriArea.Net

PartecipAzione: AssociAzioni in-formazione

Forum Terzo Settore Emilia-Romagna

Il sito del Forum del Terzo Settore Emilia-Romagna