Comitato Territoriale

Modena

CORONAVIRUS - NUOVE DISPOSIZIONI: Campionati fermi, impianti aperti. Il vademecum Uisp

Le indicazioni della Uisp: campionati, corsi, attività in palestra, impianti.

 

In osservanza del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 04.03.2020 relativo alle misure per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale italiano del diffondersi del virus COVID-19 il Comitato Territoriale della Uisp di Modena dispone il seguente



 

 

VADEMECUM



CAMPIONATI, TORNEI, MANIFESTAZIONI



  • Sono sospesi fino al 15 Marzo 2020, oppure fino a data da destinarsi, salvo diverse indicazioni da parte del Governo (per quanto riguarda in particolare la presenza del medico) tutti i Campionati, i tornei e le manifestazioni agonistiche organizzati e promossi dalla Uisp sul territorio di pertinenza di Calcio, Pallacanestro, Pallavolo, Pattinaggio e Sport rotellistici, Ginnastiche, Tennis.

 

  • Per le stesse ragioni le attività agonistiche di Nuoto, Pallanuoto, Master, Sincronizzato, sono sospese fino al 3 Aprile.

 

  • Sono sospese fino al 3 Aprile 2020, salvo diverse indicazioni da parte del Governo, le gare competitive e non competitive, le camminate ludico-motorie di Podismo, i raduni e le gare di Ciclismo Uisp.

     

  • Le attività del Danzando in Tour sono sospese a data da destinarsi.

 

  • I tornei di Bigliardo potranno svolgersi a porte chiuse e nel rispetto di quanto indicato nell’allegato 1 del DPCM 4 Marzo (distanza di un metro).

 

 

ATTIVITÀ DIRETTA E CORSI

 

 

  • Le attività e i corsi di Ginnastica Dolce e per la Terza Età nel territorio provinciale potranno proseguire nel rispetto di quanto indicato nell’allegato 1 del DPCM 4 Marzo (distanza di un metro). E’ vietato fare la doccia e la presenza negli spogliatoi è consentita in misura congrua nel rispetto delle distanze minime indicate nel decreto;

 

  • Le attività corsistiche di tutti i settori di attività potranno continuare a svolgersi regolarmente nel rispetto di quanto indicato nell’allegato 1 del DPCM 4 Marzo (distanza di un metro). La presenza negli spogliatoi è consentita in misura congrua nel rispetto delle distanze minime indicate nel decreto ed è vietato fare la doccia.

 

  • Le attività di Nordik Walking e tutte le Attività Benessere in genere potranno continuare a svolgersi nel rispetto di quanto indicato nell’allegato 1 del DPCM 4 Marzo (distanza di un metro).

 

  • Per quanto riguarda le Discipline Orientali è sospesa fino al 3 Aprile l’attività di Judo. Le altre potranno svolgersi nel rispetto di quanto indicato nell’allegato 1 del DPCM 4 Marzo (distanza di un metro).

 

  • Il Tennis potrà riprendere regolarmente l’attività in tutti gli impianti (Carpi, Formigine e Rubiera). I tornei dovranno assumere la caratteristica di competizioni “non agonistiche”, diventando invece manifestazioni collettive. Il tutto sempre nel rispetto di quanto indicato nell’allegato 1 del DPCM 4 Marzo (distanza di un metro).

  • Per quanto riguarda le attività di Danza e Balli di Gruppo sono vietati fino al 3 Aprile tutti corsi di ballo in cui è previsto il contatto fisico (es. tango, valzer ecc.). Potranno proseguire altri corsi di ballo in cui non è previsto necessariamente il contatto fisico e pur sempre nel rispetto di quanto indicato nell’allegato 1 del DPCM 4 Marzo (distanza di un metro). (es. latino americani). La presenza negli spogliatoi è consentita in misura congrua nel rispetto delle distanze minime indicate nel decreto ed è vietato fare la doccia.

     

  • Le attività e i corsi di Pattinaggio e altri Sport rotellistici nel territorio provinciale potranno proseguire nel rispetto di quanto indicato nell’allegato 1 del DPCM 4 Marzo (distanza di un metro). E’ vietato fare la doccia e la presenza negli spogliatoi è consentita in misura congrua nel rispetto delle distanze minime indicate nel decreto.

 

IMPIANTI

 

  • Alla Piscina Dogali e alla Piscina Corassori e nelle altre piscine (Finale E., Bomporto, San Felice S.P.) l’attività corsistica e il nuoto libero continueranno a svolgersi regolarmente facendo fronte in questi impianti al rispetto del criterio che stabilisce la distanza di un metro tra le persone presenti nello stesso ambiente. L’invito a tutti di contribuire al rispetto di tale criterio ricordando che anche negli spogliatoi è consentita la presenza in misura congrua rispettando le distanze minime indicate nel decreto.

 

Tutte le attività dovranno svolgersi a porte chiuse e senza la presenza di pubblico. Gli accompagnatori degli atleti (genitori e/o nonni) non potranno sostare nelle adiacenze delle sale utilizzate/palestre e degli spogliatoi.

 

Data la situazione alquanto imprevista, sarà nostra cura comunicare in tempi brevi le modalità di recupero di gare e/o manifestazioni provinciali che sono state annullate e le eventuali variazioni dei calendari legate alle competizioni ancora da svolgere in tutti i settori di attività.

 

Sarà sempre nostra premura tenere aggiornati tutti i soci Uisp di eventuali variazioni a quanto comunicato.

 

 

 

 

 

 

IN OGNI IMPIANTO A GESTIONE UISP DEVONO ESSERE ESPOSTE LE RACCOMADAZIONI SULLE MISURE IGIENICO SANITARE DA ADOTTARE E CHE DI SEGUITO SI RIPORTANO:

 

  1. lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;

  2. evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;

  3. evitare abbracci e strette di mano;

  4. mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro;

  5. igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);

  6. evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l’attività sportiva;

  7. non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;

  8.  coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;

  9. non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;

  10. pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;

  11. usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate.

 

CHIUSURA SAN GEMINIANO

Per la festa del patrono di Modena, la Uisp rimarrà chiusa TUTTO IL GIORNO venerdì 31 gennaio. Riapriremo regolarmente lunedì 3 febbraio.

Portale Associazioni