Comitato Territoriale

Modena

I Senators vincono la Regular Season, ora play off

Ci sono partite che si possono leggere dal primo momento in cui la squadra
si dispone in campo, altre segnate dal destino. Quella di lunedì tra Stella
RD e Senators Modena fa parte di quest'ultime. Alle 20 del giorno 18 giugno
prendeva il via la sfida che avrebbe aggiudicato ad una delle contendenti
il primato della Regular Seasons del Campionato Interprovinciale di Softball
UISP "Ara di Vetilia".
Molte assenze importanti tra i geminiani, Margie, Giangi, Skizzo, Biturbo,
Superciuc (anche no), davano poco spazio a Maurigno Levratti per una formazione
che potesse contenere l'esuberanza domenicana forti di 2 titoli e del soprannome
di "Invincibile Armada". In oltre Sgorghy ed il Presidente erano affaticati
da prestazioni tennistiche e golfistiche di alto livello del fine settimana,
Ronald Birra e Neddy bloccati con la schiena, Champ e Mr Bunt claudicanti,
The Pensioner che si è scoperto esodato, Zio Biccio e Lollo in forma ma inesperti
e Onad unico sano.
I domenicani partono in attacco e subito rifilano 4 bordate ai gialloblu.
La risposta è praticamente inesistente, un punto. Secondo inning i domenicani
battevano come dei fabbri, le palle fischiavano dalla grande spinta impressa
dai domenicani, anche un fuori campo con home run nello score dei caraibici.
Al terzo inning 8 a 3. I cambi modenesi, vedono scendere Mr Bunt ed Esodate,
salgono Lollo e Zio Bicio. Loris Il presidente in terza, Neddy esterno sinistro,
Sgorghy Carlo a lanciare. Non male, la strategia paga e ferma il dilagare
dello Stella RD. Ultimo inning di attacco dei Senators risultato 11 a 3 per
gli altri, inning a punteggio libero. Ed ecco il destino prendere il sopravvento,
ad uno ad uno i geminiani si conquistano le basi, riempiendole tutte, entrano
i primi punti, 4, 5, 6 fino a 11 a 9 Carlo allontanatosi perché ormai il
risultato non dava velleità di nessuna emozione resta incredulo su cosa stava
succedendo batte e si conquista la base. Ma ecco Claudio Campioli, si avvicina
al piatto, fulmina il lanciatore avversario con uno sguardo, prima palla
ball, seconda strike, terza ball, ma è la quarta palla a portare il suo nome.
Ecco il vecchio leone Champ girare la mazza con forza, precisione e velocità.
La palla supera il diamante, l?interbase ne vede solo la scia, l?esterno
sinistro tenta di fermarla con gesto felino, ed intanto i gialli ad uno ad
uno entravano a casa base segnando il decimo, undicesimo e dodicesimo punto.
Un  12 a 11 che non premia sicuramente il gioco espresso dai Senators, ma
sicuramente paga la tenacia e la voglia di non mollare. Barcolliamo ma non
molliamo.

Campioli protagonista della rimonta dei Senators

 

 

 

 

 

 

 

CHIUSURA UFFICI - FESTE NATALIZIE

Si informano tutti i soci che gli uffici Uisp chiuderanno venerdì 22 dicembre alle ore 12.30 e rimarranno chiusi anche da mercoledì 27 dicembre a venerdì 29 dicembre compresi. Gli uffici riapriranno regolarmente lunedì 2 gennaio.

Portale Associazioni