Comitato Territoriale

Modena

Lucrezia, una storia iniziata da lontano: la Canottieri Mutina compie 85 anni.

Da Marzo è iniziata la stagione agonistica e Lucrezia “figlia d’arte” di Davide Zironi è la stella nascente della canoa velocità della Canottieri Mutina nel 2015.

Ma facciamo un salto indietro… La società ormai ha raggiunto la ragguardevole età di ottantacinque anni suonati, all’inizio era solo canottaggio, quello con le barche affusolate in legno e lunghi remi a vogare al ritmo del timoniere, un po’ come i ragazzi dei college inglesi. Tra le larghe sponde del fiume Secchia in località Passo dell’Uccellino (dove all’epoca, per attraversare il fiume esisteva solo un traghetto manovrato da un uomo minuto soprannominato in dialetto “uslein”) venne costruita la prima sede della società, un caratteristico chalet in legno, inaugurato con cerimonia solenne nell’Aprile del 1933.

Il primo presidente fu un Generale di Cavalleria dell’Accademia Militare di Modena, Ulrico Pastore degli Stocchi. Il vicepresidente, il talentuoso e fervido organizzatore culturale, Ugo “Guanda” Guandalini, editore. In campo tecnico il veneziano Curzio del Giudice, allenatore, pluricampione di canottaggio, giunto dalla laguna veneta sotto la Ghirlandina per lavorare in una banca.

Successivamente non possiamo dimenticare gli sforzi del prof. Rubens Pedrazzi, uno dei primi nostri atleti di canottaggio, e successivamente scultore e professore d’arte, che dopo la prigionia del ‘45, torna nella sua Modena, per dirigere con gran spinta la nostra società (e non solo, ricordiamo che fu presidente della società di nuoto Rari Nantes di Modena).

Un connubio davvero unico di Sport Arte e Cultura!

Passati alle canoe e ai laghi Curiel di Campogalliano, bisognerà attendere l’arrivo del figlio di Rubens, Riccardo Pedrazzi, professore di educazione fisica conosciutissimo in città, amato dai propri allievi e, al pari di suo padre, stimato per il suo impegno sportivo, che dalla metà degli anni settanta porterà in vetta la nostra società nel mondo della canoa olimpica, ricordiamo il nostro olimpionico Andrea Covi nel 1996 ad Atlanta, e di quella fluviale con un susseguirsi di successi e di campioni.

Tra questi anche Davide Zironi che ha passato la sua passione per questo sport alla figlia Lucrezia, una ragazzina minuta ma agguerritissima, classe 2002, ha già collezionato ben 8 medaglie da marzo 2015, tra cui tre color oro, scintillanti come la sua giovane età. Tra gli atleti di spicco ci sono anche Gianni Anderlini, Giandomenico Nupieri, Claudio Parmeggiani, Davide Castagnoli, Alessandro Rappa, Marta Zanotti, Giovanni Di Marco, Dario De Carolis, Federico Gibertini e tutta la squadra della Canoa Polo. Oltre a Riccardo abbiamo tra gli allenatori il giovane e determinato Mario Moschetti, il tutto sotto il vigile controllo dell’attuale presidentessa Caterina “Cate” De Carolis.

Ora gli interessi si sono ampliati con la Paracanoa, con la Canoa Polo e il Settore Turistico.  La nuova e moderna sede inaugurata ai laghetti Curiel a Campogalliano nel 2010 alla presenza della campionessa olimpionica Josefa Idem, offre la possibilità di poter seguire uno sport affascinante a contatto con la natura. Ogni sabato pomeriggio la segreteria è aperta per informazioni, inoltre su facebook, la nostra pagina, consente di mantenere aggiornata ogni attività, mentre il sito www.canottierimutina.it permette di visionare in maniera completa la storia della società. Come tutti gli anni,la società organizza una gara regionale ai laghi Curiel,fissata quest’anno in data 20 settembre 2015.

Dal 1930 tanta acqua è passata sotto i ponti, dalle sponde larghe del fiume Secchia, alle regate di canottaggio con la folla assiepata, e le donne con l’ombrellino, ma la fede sportiva non muore mai. Buon Compleanno Canottieri Mutina!

 

Didascalie foto:

01: Tratte dalla “Settimana Modenese” del 1933 due caricature, a sinistra il nostro primo allenatore il veneziano Curzio Del Giudice, a destra l’allora vice-presidente l’editore Ugo Guandalini.

02: 1935: Atleti pronti a scendere in gara sulle sponde del Fiume Secchia nella prima sede della Canottieri Mutina a San Matteo (vicino all’attuale Passo dell’Uccellino).

03: 1979: Foto di gruppo degli atleti della Canottieri Mutina, accosciati a sinistra l’attuale presidente della società Caterina De Carolis al suo fianco il giovane Zironi Davide, ultimo a destra l’allenatore Pedrazzi Riccardo. Sullo sfondo i laghetti di Campogalliano.

04: Taglio del nastro all’inaugurazione della nuova sede nel 2010 alla presenza della campionessa Josefa Idem.

05: Lucrezia Zironi (in mezzo) tra i compagni di squadra, a sinistra l’allenatore Mario Moschetti e alla destra il papà Davide.

06: La giovane atleta della Canottieri Mutina Lucrezia classe 2002 sul podio.

07: Lucrezia Zironi in azione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CHIUSURA UFFICI - PONTE 1 MAGGIO

Si informano tutti i soci che gli uffici Uisp rimarranno chiusi lunedì 30 aprile e riapriranno regolarmente mercoledì 2 maggio.

Portale Associazioni