Comitato Territoriale

Firenze

Vivicittà nel carcere Gozzini, detenuti e runners di corsa dentro le mura

La manifestazione podistica storica dell'UISP varca le porte della detenzione per unire reclusi e podisti nel segno dello sportpertutti.


Detenuti e runners insieme di corsa all’interno della Casa Circondariale Mario Gozzini di Firenze per ribadire grazie alla Uisp che lo sport unisce e supera ogni tipo di barriera e ostacolo. Dopo due anni di stop causa pandemia, venerdì 10 giugno 2022 il cancello del Gozzini si è aperto a una piccola delegazione formata dal presidente della Uisp Unione Italiana Sport per tutti Marco Ceccantini e dai rappresentanti di tre società sportive fiorentine: il G.S. Le Torri con la presidente Catia Ballotti, insieme a rappresentanti dell’Isolotto Apd e dell’Asd il Ponte Scandicci. Obiettivo: portare Vivicittà, storica manifestazione Uisp che ogni anno coinvolge una trentina di città in tutta Italia, anche nel carcere fiorentino.

Ventisei i detenuti e una decina i runners che si sono sfidati simbolicamente a una gara di corsa attorno al perimetro della casa circondariale: tre i giri effettuati per una distanza di circa 2,5 chilometri.
A incitare i partecipanti gli operatori Uisp che portano avanti durante tutto l'anno progetti in carcere tre volte a settimana, gli educatori e gli agenti di polizia penitenziaria.

GUARDA LA FOTOGALLERY

A vincere Hamza 29 anni di Terni, di professione fabbro. Ma in fondo è come se avessero vinto tutti. Marco Ceccantini, nel ringraziare le società sportive, i loro presidenti ma soprattutto i corridori che si sono resi disponibili a partecipare a Vivicittà in carcere, ha ricordato le numerose attività che la Uisp porta avanti sia a Sollicciano che al Gozzini ribadendo come lo sport sia uno strumento prezioso per dare la possibilità anche a chi ha commesso degli errori, di trovare e seguire la strada giusta. Al tempo stesso ha ricordato che lo sport e soprattutto manifestazioni come Vivicittà sono l’occasione per i detenuti di entrare in contatto con nuove realtà e cominciare a costruire il loro percorso futuro una volta conclusa l’esperienza in carcere.
Il direttore della casa circondariale Vincenzo Tedeschi, nel ringraziare la Uisp e le società sportive che hanno partecipato alla manifestazione, ha sottolineato l’importanza che lo sport assieme alla formazione e al lavoro ha per i detenuti e si è augurato che manifestazioni analoghe si possano svolgere ancora in futuro.

IL SERVIZIO DELLA TGR RAI TOSCANA

 

 

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE
AVVISI
Cercasi assistenti bagnanti per la stagione estiva 2022. Inviare curriculum a firenze@uisp.it
Cercasi collaboratori per progetti di attività motoria nelle scuole dell'infanzia e primarie a Firenze e nei comuni limitrofi e per progetti sociali e corsi per adulti e anziani. Requisiti necessari: laurea in scienze motorie, ISEF o equipollenti. Per candidarsi inviare il cv a giovani@uispfirenze.it
Per ulteriori informazioni tel. 0556583509
Cercasi collaboratori per A.F.A. (Attività Fisica Adattata) in acqua con Laurea in Scienza Motorie e Brevetto di Assistente Bagnante. Per candidarsi inviare il cv a anziani@uispfirenze.it
Cercasi istruttori per sala e corsi per la PALESTRA UISP SCANDICCI per la stagione sportiva 2022-2023. Per candidarsi inviare  il cv a: scandicci@uispfirenze.it
PIATTAFORMA SERVIZI ASSOCIAZIONI SPORTIVE

 

NEWSLETTER UISPORT

SCRIVICI PER INFORMAZIONI E SUGGERIMENTI

VANTAGGI PER I SOCI UISP

ASSICURAZIONE E DENUNCE SINISTRI

Assicurazione e Denunce sinistri

CERTIFICAZIONE MEDICA E SEDI CONVENZIONATE

Convenzioni visite medico sportive

FORMAZIONE E BANDI

formazione_bandi5

BIBLIOTECA DELLO SPORTPERTUTTI

biblioteca dello sportpertutti

UISPRESS AGENZIA DI INFORMAZIONE NAZIONALE

uispress agenzia di informazione nazionale

PAGINE UISP