Struttura di Attività Nazionale

Giochi

Tiro Storico

Il Tiro con l’Arco Storico

(Specialità ArcoUISP)

 

Introduzione

Il nostro fine "Storia e Cultura", il nostro mezzo l’Arco. In poche parole vogliamo diffondere e far conoscere il nostro passato, dal più remoto al più prossimo, attraverso un mezzo affascinante e misterioso pure nella sua apparente semplicità, l’Arco. Arco inteso come macchina del tempo, in grado di spostarci indietro ed avanti nelle Ere, di farci conoscere culture diverse, accrescere il nostro spirito, la nostra sete di sapere e curiosità, come eravamo, come vivevamo, come cacciavamo…  Penserete... ma questo che modo è di fare tiro con l’arco? Penso che voi, che state leggendo, abbiate già la risposta… questo è il modo di affrontare il Tiro Storico, non solo brandire un arco più o meno attinente ma calarsi in un determinato periodo, assaporarne gli usi e i  costumi, la vita quotidiana, i sapori e gli odori e ad un certo punto vi renderete conto che "scoccare la freccia” avrà un altro gusto, un altro significato…

 

La nostra offerta

Il nostro obiettivo è ambizioso ma non irraggiungibile. Chiaramente non è pensabile coinvolgere tutti gli appassionati e proprio per questo stiamo preparando dei percorsi diversificati; il primo, chiamiamolo di “avvicinamento”, è rappresentato da quello che attualmente sono le singole manifestazioni ludico-storiche, organizzate o meno in tornei (vedi Sagitta Toscana), dove lo scopo è quello di vivere una giornata divertente, rispettando determinate regole (vedi regolamento base ArcoUISP - Tiiro Storico) ma lo scopo principale è quello di far conoscere un “tirare frecce” in un contesto diverso, in un’ambientazione diversa, un’attività che si svolge tra mura di castelli e paesi fortificati, insomma, un modo per far accendere la “scintilla”… la voglia di farsi la fatidica domanda… ma era veramente così?! E qui scatta, per questi curiosi, il secondo percorso: le nostre proposte formative in tema, che vanno dalla costruzione degli archi storici, alle frecce, alle punte in ferro... ma questa è un’altra storia. Stiamo preparando legato a questo secondo percorso, manifestazioni dove il ripetto della tradizione e cultura sarà tassativo, dove il “Tirare Storicamente” sarà la cosa fondamentale, percorso per chi ha voglia di approfondire, di fare un salto di qualità, manifestazioni di ricostruzione storica.

 

Tipologia di Tiro ed attrezzatura

Nelle manifestazione ludico-storiche il tiro adottato è lo stesso delle altre due Specialità, l’Outdoor e il Dinamico, cioè indice sopra il punto d’incocco e medio ed anulare al disotto dello stesso, salvo per chi desidera utilizzare archi di tradizione orientale.

Nelle manifestazioni di Ricostruzione Storica, vista la particolarità e il rispetto fedele di quello che era un tempo, sarà adottato il modo di tirare “Antico”. Tipo di tiro diverso da quello di oggi, che interessa distretti muscolari diversi, per poter essere tesi archi di libraggi importanti.

Gli archi usati andranno dai classici long-bow sia con fibra che senza, archi di legno o altri materiali naturali (rattan ,bambù), ricurvi, per le manifestazioni ludico-storiche, mentre per le altre sarà tassativo l’utilizzo di archi in materiali naturali e di forma inerente al periodo storico di riferimento. Frecce ammesse solo in legno con piumaggi naturali.

 

Conclusioni

Il nostro primo obiettivo non è quello di emulare altre Associazioni, o solo di passare delle giornate calandosi in un passato che non c’è più, ma è quello di riuscire rendere tutti noi più ricchi interiormente, più consapevoli di quello che eravamo, delle nostre origini e tradizioni.

Tutto questo tramite una Macchina del Tempo antichissima, l’Arco.

Credo proprio che non rimarrete delusi. Vi aspettiamo.

Luigi

 

Calendario 2017/2018

Peace Games