Settore di Attività Nazionale

Discipline Orientali

SETTORE TAIJI QUAN

Il settore del Taiji quan dell’ADO/UISP ha avuto negli ultimi anni uno sviluppo notevole. Alle due scuole, l’ITCCA e la CXWTA, che hanno inizialmente dato vita al settore, si sono aggiunte numerose altre scuole sparse su tutto il territorio nazionale.
Il Presidente delle D.O./UISP Franco Biavati, da sempre molto attento alla qualità delle Associazioni riconosciute, ha posto tramite alcuni articoli del regolamento dei vincoli propri a garanzia della qualità del settore.

La visione non agonistica di tutte le Scuole afferenti al settore aiuta il senso di coesione del settore. L’attività rivolta verso l’esterno è quindi divulgativa e a sostegno della promozione del settore stesso.
La partecipazione a molti eventi, Festival delle Discipline interne, Festival della Salute, Terra Futura, tanto per citarne qualcuno di rilevanza nazionale, da l’opportunità alle Associazioni di proporsi al grande pubblico e nello stesso tempo di promuovere la disciplina.
La “giornata mondiale del Taiji quan” è un’altra occasione di promozione della disciplina che viene proposta sul territorio spesso con il patrocinio delle Amministrazioni locali.

Quasi tutte le Scuole propongono durante l’anno stage di livello internazionale, ma l’appuntamento più importante relativo alla formazione ed all’aggiornamento rimane quello che si tiene tradizionalmente a Modena l’ultimo fine settimana di novembre.
Tutte le Scuole, le Associazioni e gli insegnanti riconosciuti vi partecipano più per interesse che per dovere, mettendo così in risalto il piacere di incontrarsi, confrontarsi e progredire insieme.
Vengono proposti spunti molto interessanti sia sugli aspetti relativi al benessere che a quelli più marziali, legati alla difesa personale.
Da anni insieme alle altre Discipline Bionaturali, yoga, shiatsu e qi gong, si tengono delle sessioni d’allenamento in comune proprio per evidenziare che gli aspetti sottesi a queste discipline del benessere sono gli stessi.

VIDEO DI PRESENTAZIONE DISCIPLINE ORIENTALI UISP

 

VIDEO DISCIPLINE ORIENTALI UISP (versione lunga)

Campionato Nazionale di Judo 2018
Campionato Nazionale di Karate 2018
Campionato Nazionale di Karate 2019
Campionato Nazionale di Judo 2019
Formazione

Percorso per la Qualifica di Insegnante

Riccione 24/27 ottobre 2019

Il Coordinamento Nazionale delle Discipline Orientali UISP (approvato dal Settore Formazione Nazionale UISP) dal prossimo ottobre proporrà un corso nazionale per la formazione Insegnanti, per la parte comune (materie trasversali), come opportunità per i regionali in difficoltà ad organizzarlo nel proprio territorio.
La modalità della parte didattica disciplinare rimane invariata, come definita dal Settore di riferimento.

Programma e modalità

Modulo d'iscrizione

--------------------------------------------------

Notizie dal Territorio

Judo, Tai Chi e Natura

Domenica 23 giugno, a conclusione dei festeggiamenti per i 30 anni di Judo dell’ASD Aurelio SG di Roma, i dirigenti dell’Associazione hanno organizzato per gli indomiti che continuano a resistere in palestra, una serata evento presso il Parco Natura “Volo Alto”, un’oasi naturale  a pochi chilometri dal caos di Roma. Alle 19.30, dopo aver montato il tatami, è iniziata la lezione di judo tenuta dal sottoscritto, che ha visto i  giovani allievi impegnati sia nello studio di tecniche che nel randori e, contemporaneamente, è iniziata una lezione di Tai Chi per i genitori dei judoka, tenuta dal Maestro Bruna Moratti che, oltre ad essere un ottimo insegnante di Tai Chi e Chi Kung, è una cara amica che si rende sempre disponibile e partecipa con passione a queste iniziative. Grande l’entusiasmo di tutti i partecipanti alla lezione. Alle 20.30, terminate le lezioni di Judo e Tai Chi, è iniziata la lezione di cottura della carne sul barbecue tenuta da Claudio Catenaro, Presidente dell’Aurelio SG, da Mattia Locatelli, da Andrea Saltarel e da Christian Pignocchi, tre dei genitori più attivi dell’Associazione. Terminata la cena con i dolci fatti dalle mamme, è iniziata la suggestiva visita notturna degli animali del parco, soprattutto volatili come i grifoni, le cicogne e i gufi, con la possibilità di accarezzarne alcuni come il riccio, il cincillà ecc. accompagnati da una guida che ha descritto in modo eccellente gli animali e le loro abitudini arricchendo le spiegazioni con tanti particolari interessanti e coinvolgenti. Al termine della visita abbiamo continuato a dilungarci con chiacchiere, ricordi e progetti andando ben oltre l’orario di chiusura previsto. Un ringraziamento a tutti coloro che si sono impegnati per la riuscita della serata compresi Alessandro e tutto lo staff del Parco Volo Alto per la competenza, la disponibilità e per averci sopportato fino a mezzanotte passata.                                                                                                   Claudio Bufalini