Comitato Territoriale

Ferrara

vivicittà 2019

 

Ferrara si appresta a ospitare la 36° edizione di Vivicittà, la “Corsa più grande del mondo”, nata nel 1983, con 60 città partecipanti in Italia e all’estero.

La partenza è fissata per domenica 31 marzo alle ore 10.30 in Piazza XXIV Maggio (zona Acquedotto), la nuova location che nelle ultime edizioni ha avuto riscontri positivi sia da parte dei partecipanti che degli organizzatori. Sarà un Vivicittà più veloce grazie al chilometraggio ridotto rispetto agli anni passati: 10 km per la podistica e 5 km per la camminata. Sono previste anche due minipodistiche di 500 m (ore 9.30) e 1500 m (ore 9.35). Come sempre la corsa si svolgerà anche negli istituti penitenziari di tutta Italia e in alcuni all'estero: saranno 16 le sedi, dalla Francia alla ex Yugoslavia, dall'Africa al Libano. Vivicittà non dimentica la sua vocazione solidaristica: 1 euro di ogni iscrizione verrà devoluto per un progetto a favore dei bambini siriani che fuggono dalla guerra. “Perché la libertà (di correre) non sia un privilegio di pochi”.

L’attenzione per l’ambiente, che da molti anni è il tratto distintivo di Vivicittà, la rende una manifestazione sempre più ecosostenibile. Prerogative di Vivicittà a livello nazionale sono: il superamento dell’uso dell’acqua minerale in bottiglia, il recupero e la differenziazione di tutti i rifiuti prodotti, il sostegno all’uso del mezzo pubblico e della bici per raggiungere il luogo della manifestazione.

Alla gara possono partecipare gli atleti maschili e femminili tesserati Uisp e ad altri Enti, nonché tutti i cittadini in possesso dell’attestazione di idoneità fisica all’attività agonistica. Anche quest’anno sarà garantito il servizio microchip per la gara competitiva.

L’edizione 2018 ha visto trionfare per l’ottava volta (anche 4 volte secondo) “il signore di vivicittà” Rudy Magagnoli davanti all’amico rivale Massimo Tocchio, nella gara femminile si è imposta Daniela Ferraboschi alla sua prima volta in questa gara.

Vivicittà è patrocinata dal Comune di Ferrara e da Ferrara Terra e Acqua ed è sostenuta da Hera, Erregi Sport, Caffè Krifi e Conad.