Comitato Regionale

Lombardia

Sport per la Liberazione: tante le iniziative UISP in Lombardia

Nella giornata dell’anniversario della Liberazione l'Uisp rinnova il suo impegno al fianco dell'Anpi e delle organizzazioni democratiche e antifasciste che terranno manifestazioni unitarie nelle città italiane. L'Uisp promuoverà iniziative sportive diffuse su tutto il territorio nazionale con attività per le persone di tutte le età, dai principianti agli specialisti. "L’Uisp ha sempre orientato la propria attività sportiva e associativa ai valori di libertà, democrazia, antifascismo e antirazzismo – ha detto Vincenzo Manco, presidente Uisp – Continuiamo a farlo ancora oggi perché pensiamo sia importante trasmettere questi valori ai giovani e renderli attuali”.

GUARDA IL VIDEO con l'intervista a Vincenzo Manco, presidente nazionale Uisp

Anche quest’anno una delle attività di punta promosse dall'Uisp in varie località sarà il Meeting della Liberazione di atletica leggera, che si terrà il 25 aprile in sei diverse città: tra cui Cinisello Balsamo, in provincia di Milano. 

In Lombardia previste iniziative a Dalmine (Bg) con camminate e attività varie nelle giornate del 24 e del 25 aprile (clicca qui per il programma) mentre a Bregnano (Co) si terrà, nel parco del Lura, una camminata non competitiva giunta alla  16° edizione. Per info clicca qui

Ma le iniziative per la Liberazione non si esauriranno il 25 aprile.

Si chiama “Guerra di Liberazione e sport popolare. Dal Fronte della Gioventù alla UISP (1943-1948). Il caso Firenze” il nuovo libro di Luciano Senatori, lo storico segretario nazionale dell’UISP dedicatosi negli ultimi anni alla scrittura e alla ricostruzione storica. Il dirigente toscano della nostra associazione tornerà a Bergamo venerdì 3 maggio,  per presentare la sua ultima fatica letteraria in occasione della Fiera di Librai, durante un appuntamento che si preannuncia imperdibile. Il testo illustra come lo sport sia stato elemento di socializzazione, di condivisione e ricostruzione; sport al centro della rinascita della società quindi, grazie all’esperienza del Fronte, che aveva indicato nello sport una delle leve per tornare a vivere ed a sperare.

 

A ritmo di sport e periferie: parla Stefano Pucci

IX Congresso regionale, gli scatti più belli

Motocross, primi passi in sicurezza con la Uisp