Comitato Territoriale

Parma

Porte aperte… allo Sport!

Procede spedita l’attività di Uisp Parma nel carcere di Strada Burla dopo il progetto Multisport di gennaio

 

Parma, 05 marzo 2018 – Procede a gonfie vele l’attività del Comitato Territoriale Uisp di Parma in carcere. Da anni UISP Parma pone agli Istituti Penitenziari e alla popolazione detenuta un’attenzione particolare, consapevole di quanto sia importante e fondamentale lo sport per le persone detenute.

Il progetto “Porte aperte… allo Sport!”, iniziato a gennaio con l’attività Multisport, è destinato ai detenuti della sezione disabili, a tutti i detenuti in grado di poter svolgere attività motoria, ai poliziotti che lavorano nella struttura. Con le sue 6 ore settimanali, al giovedì ed al venerdì, in cui sono previste all’interno della Casa di Reclusione di Strada Burla a Parma attività eterogenee, tra le quali: Preparazione Atletica; Basket; Touch Rugby; Ultimate Frisbee; Pallavolo e Calcio, il progetto prosegue con soddisfazione, e terminerà alla fine di maggio.
Tre istruttori Uisp, con comprovate competenze psico-pedagogiche, metodologiche e tecniche di “Sport e Diritti Sociali” stanno accompagnando il percorso sportivo dei detenuti.

Il progetto non è solo finalizzato ad un percorso prettamente sportivo, ma cerca di essere anche un aiuto per un migliore l'inserimento nel contesto sociale e per il miglioramento delle condizioni psico-fisiche dei ragazzi che, in tale contesto, risulta a volte molto difficile.
Il modulo finalizzato alla ginnastica generale con piccoli attrezzi è stato già ampiamente sperimentato in tale struttura negli anni passati. La novità è rappresentata dal Touch rugby, disciplina che può essere praticata sia da persone disabili che dai cosiddetti normodotati, ma sicuramente insieme, per dare un risultato tangibile all’integrazione derivante dallo sport, proprio in pieno spirito Uisp.

Oltre all’attività “ordinaria” settimanale, il progetto “Porte aperte… allo Sport!” prevede una partita o un mini torneo di basket, ultimate e calcio, che vedrà il coinvolgimento di una squadra composta da amministratori locali e/o studenti/esse e cittadini del territorio; il Vivicittà Porte Aperte: la manifestazione podistica nota a livello nazionale ed internazionale, caratterizzata dalla corsa di resistenza e velocità, viene organizzata in maggio alcuni giorni dopo della data ufficiale di Vivicittà.
Per quanto riguarda le manifestazioni come Vivicittà Porte Aperte, i destinatari indiretti sono i volontari UISP, gli amministratori locali ed i soci iscritti a società sportive. Così facendo, lo sport ricopre anche un ruolo sociale, in un atto di “sensibilizzazione” verso tutta la collettività.

Particolare attenzione Uisp Parma pone, inoltre, con questo progetto, a tre fattori:
Fattore tempo: i soggetti hanno a disposizione moltissimo tempo che molto spesso non sanno o non riescono ad utilizzarle in maniera appropriata, aumentando in questo modo il loro stato di malessere e nervosismo che sfocia, talvolta, in risse o in comportamenti antigiuridici.
Fattore autostima: è fondamentale per un percorso assistenziale rivolto alla persona. Può essere decisamente di aiuto agli operatori nelle loro fasi di attuazione dei progetti.
Fattore spazio: Talvolta uno spazio poco consono allo svolgimento della vita intramuraria è strettamente correlato ai comportamenti di nervosismo che si attuano anche per futili motivi e in maniera esponenziale con l’aumento delle temperature estive.

Corsi in piscina

corsi in piscina

Corsi in palestra

corsi in palestra

Corsi in ambiente

corsi in ambiente

Corsi 2018-19

corsi 2017-18

Calcio

Accesso rapido alla Struttura Calcio

Ciclismo

Accesso rapido alla Struttura Ciclismo

Beach Volley

beach volley parma

Portale Associazioni e Società Sportive UISP

Colegamento al Portale Associazioni UISP

Copertura Assicurativa Sportiva

Copertura Assicurativa Sportiva