Comitato Territoriale

Firenze

"Stiaccia il pregiudizio", camminata sui tacchi contro le discriminazioni

Una passeggiata sui tacchi aperta a tutta la cittadinanza per la giornata internazionale contro la violenza verso la comunità lgbtqia+.


Per celebrare la giornata internazionale contro la discriminazione e la violenza verso la comunità lgbtqia+ Arcigay Firenze Altre Sponde – insieme al Comune, al Quartiere 5, Azione Gay e Lesbica, Agedo, UISP e con il Patrocinio della Regione Toscana – propone “STIACCIA IL PREGIUDIZIO” la passeggiata sui tacchi aperta a tutta la cittadinanza.

La partenza, alle 19,30 di martedì 17 maggio, sarà presso la panchina inclusiva (la prima di Firenze e la terza in Italia), inaugurata lo scorso anno con il supporto del CPO dell’Ordine Avvocati nel parco del San Donato. La passeggiata si snoderà poi su via di Novoli, fino ad arrivare alla sede di Arcigay Firenze in via di Novoli 9r, presso il Circolo Arci.

Mauro Scopelliti Presidente Arcigay Firenze: “Indossare una semplice scarpa col tacco può portare a una rivoluzione culturale? La risposta è sì. In una società che ancora discrimina e incasella le persone all’interno di stereotipi di genere, fortemente limitanti per le vite di tuttə noi, è un atto di rivendicazione e denuncia al tempo stesso. Uscire dagli schemi del binarismo e abbracciare la logica della libertà di ogni persona, è alla base della società che Arcigay e le associazioni che vivono al nostro fianco vedono e voglio portare avanti insieme, cercando così di costruire una società più attenta e rispettosa dell’unicità di ogni individuo.”

La Regione Toscana, il Comune di Firenze, il Quartiere 5 e la Uisp dimostrano ancora una volta il loro impegno per la lotta alle discriminazioni e per dare a tuttə pari diritti e pari opportunità, al fianco delle Associazioni del movimento.

“Indosso i tacchi quasi tutti i giorni, ma il 17 maggio li indosserò ancora più volentieri” ha commentato l’Assessora per le politiche di genere Alessandra Nardinisapendo che lo faranno altre e altri in marcia per i diritti e l’uguaglianza. È un gesto simbolico, ma dal valore profondo, con cui si ribadisce che ognuna e ognuno deve poter essere effettivamente libera o libero di essere chi è, di amare chi vuole, di vivere come desidera, senza per questo subire discriminazioni o violenze. La Regione Toscana ha un’attenzione storica alle istanze della comunità LGBTQIA+, che continuiamo a sostenere con atti concreti e anche aderendo a iniziative di sensibilizzazione culturale, per sradicare pregiudizi e stereotipi e favorire una società fondata su rispetto, uguaglianza e diritti”.

“Oggi e ogni giorno dobbiamo fare la nostra parte contro ogni forma di violenza legata all’identità sessuale. – ha evidenziato l’assessora a Diritti e pari opportunità Benedetta Albanese – L’antidoto alle discriminazioni sono i diritti e per questo dobbiamo fare sempre di più iniziative come questa per sensibilizzare sul rispetto di tuttə. Questa manifestazione così come la panchina inclusiva e le tante panchine arcobaleno in città sono sicuramente atti simbolici ma dal grande valore perché solo lavorando sulla cultura dei diritti possiamo finalmente sradicare pregiudizi e intolleranza. Siamo a fianco delle associazioni nella loro battaglia e vogliamo sostenere e supportare il loro grande lavoro”.

Andrea Ciulli, Presidente Commissione Cultura del Quartiere 5: “In occasione della giornata internazionale contro la discriminazione e violenza verso la comunità LGBTQIA+ sono fiero come presidente della commissione cultura del Q5 Firenze di contribuire a dare visibilità a questi temi e sensibilizzare i cittadini su argomenti quali la promozione dell’inclusività e la lotta a tutte le forme di violenza e discriminazione. Con questa nuova iniziativa rinnovo il mio impegno e attenzione, ma anche quello del Q5, verso queste tematiche, in attesa del momento in cui non ci sarà più bisogno di “tutelare” nessuno in particolare, ma ognuno potrà godere delle stesse opportunità e degli stessi diritti. Questo il mio impegno da consigliere per renderlo possibile.”

Diritti e libertà sono strettamente connessi all’idea di cittadinanza” ha dichiarato Marco Ceccantini per UISP Firenze “così come dignità e rispetto devono contraddistinguere le relazioni tra le persone, nei campi sportivi e fuori. Per questo la Uisp ha istituito il tesseramento “alias” a cui possono accedere persone in transizione sessuale, per favorire la partecipazione e la socializzazione di tuttə.”

Tutta la cittadinanza è invitata, tacchi ai piedi, per camminare insieme e “stiacciare i pregiudizi”!

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE
AVVISI
Cercasi collaboratori per progetti di attività motoria nelle scuole dell'infanzia e primarie a Firenze e nei comuni limitrofi e per progetti sociali e corsi per adulti e anziani. Requisiti necessari: laurea in scienze motorie, ISEF o equipollenti. Per candidarsi inviare il cv a nuovistilidivita@uispfirenze.it.
Per ulteriori informazioni tel. 0556583509.
Cercasi collaboratori per A.F.A. (Attività Fisica Adattata) in acqua con Laurea in Scienza Motorie e Brevetto di Assistente Bagnante. Per candidarsi inviare il cv a anziani@uispfirenze.it.
Cercasi insegnante di fitness musicale (Aerobica, G.A.G, ecc). Per candidarsi inviare e-mail a scandicci@uispfirenze.it.
PIATTAFORMA SERVIZI ASSOCIAZIONI SPORTIVE

 

NEWSLETTER UISPORT

SCRIVICI PER INFORMAZIONI E SUGGERIMENTI

VANTAGGI PER I SOCI UISP

ASSICURAZIONE E DENUNCE SINISTRI

Assicurazione e Denunce sinistri

CERTIFICAZIONE MEDICA E SEDI CONVENZIONATE

Convenzioni visite medico sportive

FORMAZIONE E BANDI

formazione_bandi5

BIBLIOTECA DELLO SPORTPERTUTTI

biblioteca dello sportpertutti

UISPRESS AGENZIA DI INFORMAZIONE NAZIONALE

uispress agenzia di informazione nazionale

PAGINE UISP