Comitato Territoriale

Civitavecchia

GIOCAGIN 2017

Da febbraio a giugno del 2017, in 47 città sparse per tutta l’Italia, avrà luogo come ogni anno Giocagin, la kermesse di giannastica organizzata dai comitati Uisp sul loro territorio. La manifestazione, nata alla fine degli anni Ottanta per coinvolgere e divertire i bambini di tutta Italia con la ginnastica, nel corso degli anni ha coinvolto sempre più attività e target, tanto che oggi a fianco delle più tradizionali attività di ginnastica  troviamo molto altro.

Giocagin infatti non è solo una bella festa di sport e di divertimento ma è anche la manifestazione che più di ogni altra coinvolge accanto alla ginnastica tante altre discipline classiche, come la danza, il pattinaggio, le discipline orientali e accanto ai bambini, protagonisti principali, anche gruppi di tutte le età. E’ la festa dello stile di vita attivo, tante attività diverse per tutte le età per migliorare la qualità della vita e del proprio corpo.

Le date centrali del Giocagin 2017 saranno 25 e 26 febbraio, ma come già detto il programma delle attività si snoda fino a giugno.

Giocagin è la manifestazione Uisp da sempre dedicata alla solidarietà, lo scorso anno la raccolta fondi ha permesso di realizzare un campo di calcio a 5 insieme all’ONG Coopi che permetterà ai bambini rifugiati siriani in Libano di poter giocare come tutti i loro coetanei.

La racoclta fondi del 2017 sarà sempre in Libano, e sempre dedicata ai bimbi siriani ospitati nella regione della Bekaa, che il più alto numero di rifugiati siriani, circa 360,733 secondo gli ultimi dati forniti dall’UNHCR. Nel cuore di questa regione sorge il distretto di Macharia al Qaa, una sorta di terra di nessuno che ospita all’incirca 30,000 rifugiati siriani. Successivamente a un pluri-attentato avvenuto a giugno a Qaa, le autorità libanesi hanno emesso nuove e severe misure di sicurezza il cui impatto ha gravemente danneggiato la libertà di movimento della popolazione di rifugiati che vivono all’interno del distretto rendendo quasi impossibile l’accesso ai servizi essenziali (in particolare assistenza sanitaria). Lasituazione trovata in ottobre da Terres Des Hommes Italia a Macharia al Qaa è tragica. Nei campi manca di tutto, cibo, vestiti, medicinali, acqua potabile. Le famiglie dipendono dalle decisioni del proprietario terriero su cui sono installate le tende in cui vivono. Fatto che aumenta il rischio di sfruttamento delle famiglie, tra cui il lavoro minorile e violenza sessuale e di genere nei confronti dei bambini e delle donne. Giocagin per il 2017 si farà carico di un piccolo pezzo di questa grande emergenza. I bambini hanno diritto al gioco e a vivere la propria infanzia. Nell’ambito di un più ampio progetto di TdH che affronterà in primo luogo le emergenze, abbiamo previsto insieme l’acquisto di un Ludobus che possa aiutare ad affermare, anche in queste zone, il diritto dei bambini al gioco e a vivere la propria infanzia. Nostri formatori inoltre daranno tutta l’assistenza necessaria agli operatori locali per l’avviamento delle attività. 

A Civitavecchia la 30a edizione di Giocagin si svolgerà domenica 26 febbraio 2017 presso il Palasport "Tamagnini - Insolera" di Civitavecchia, a partire dalle ore 9:30. Sabato 21 gennaio 2017 alle ore 10:30 presso la sede del Comitato Uisp ci sarà la riunione organizzativa con tutte le Associazioni.

 

 

 

 
 

Dato il protrarsi dell'emergenza sanitaria Covid-19, l'accesso alla sede sarà consentito su appuntamento.

Per fissare un appuntamento è possibile contattarci al numero 0766.501940, oppure scrivendo all'indirizzo mail civitavecchia@uisp.it.

RASSEGNA STAMPA

BIBLIOTECA UISP