Nazionale

Rinviato l'esordio di "Corri per il verde" a Roma: la sicurezza viene prima

A causa di allerta meteo e della relativa ordinanza della sindaca Raggi, è stata rinviata la prima tappa di "Corri per il verde" prevista il 4 novembre

 

Uisp Roma ha specificato in un comunicato diffuso a tutte le società sportive che “a causa del perdurare dell'allerta meteorologica e preso atto dell'Ordinanza n°188/2018 della Sindaca Virginia Raggi che limita l'accesso ai giardini, ai parchi e alle ville storiche nel territorio del Comune di Roma, siamo costretti a posticipare la prima tappa di Corri per il Verde 2018 in programma per domenica 4 novembre 2018 alla Riserva Naturale della Valle dell'Aniene. Verranno fornite dettagliate informazioni sul recupero della tappa nel corso del circuito”.

“Abbiamo atteso e sperato in un miglioramento delle condizioni meteo – prosegue il comunicato dell’Uisp Roma -  ma attualmente la situazione di forte criticità prevista per la serata odierna e per la stessa giornata di domenica, non ci permette di svolgere la tappa in condizioni di sicurezza. Il divertimento, il benessere e la sicurezza dei partecipanti a Corri per il Verde, la maggior parte dei quali sono bambini e ragazzi, è sempre stato il nostro obiettivo centrale nell'organizzare la corsa. Un obiettivo che continuiamo a perseguire, decidendo, in modo molto sofferto, di posticipare l'esordio dell'edizione 2018 della corsa a tappe più longeva del Centro Italia. L'edizione numero 47 di Corri per il Verde prenderà dunque il via domenica 18 novembre dal Parco degli Acquedotti (mercoledì 14 novembre sul sito della UISP Roma verranno pubblicate le info logistiche). Appuntamento dunque a domenica 18 novembre. Per continuare a dare del tu a Roma. Nonostante vento e pioggia”.

Ricordiamo la storia di "Corri per il verde", la corsa campestre a tappe più longeva del Centro Italia giunta quest'anno alla 47a edizione, divenuta un punto di riferimento per centinaia di podisti romani e non. Nata grazie all’Uisp Roma negli anni ’70 per difendere i polmoni verdi della città, nel pieno dello scempio edilizio della Capitale, quando le costruzioni sorgevano ovunque senza alcun piano regolatore, Corri per il Verde è ancora oggi l'appuntamento centrale dell'autunno delle società sportive e dei singoli atleti. L'obiettivo è rimasto sempre lo stesso di quarantasette anni fa: salvaguardare, scoprire e far riscoprire le aree verdi della città, incentivando la pratica sportiva all'aperto.

La novità di quest’anno è la collaborazione tra Uisp e Alce Nero in nome del comune interesse per la qualità della vita, la valorizzazione della relazione tra le persone, l’attenzione all’ambiente e al territorio. Valori che stanno alimentando questa partnership dall’inizio del 2018, anno che celebra compleanni a cifra tonda per entrambe le realtà, 70 per l’Uisp e 40 per Alce Nero. A tutti i ragazzi che parteciperanno a Corri per il verde verrà regalato "Let's play!, il kit per l'alimentazione che parla ai giovani che praticano attività sportiva. Lo stesso conterrà l’omonima guida dedicata alla corretta alimentazione del giovane sportivo, patrocinata dall'Uisp, e una gustosa merenda Alce Nero.

“L’impegno ambientale fa parte da sempre della storia dell’Uisp - afferma Vincenzo Manco, presidente nazionale Uisp – in questa stagione sportiva si coniuga con la promozione degli obiettivi sostenibili dell’Agenda 2030 dell’Onu. La rigenerazione delle nostre città in un’ottica di sostenibilità può partire solo dal riconoscimento dell’importanza della salute delle persone e degli spazi verdi, che vanno difesi e valorizzati”.

“Corri per il Verde è un appuntamento a cui siamo molto felici di poter partecipare: in cinque diverse tappe è capace di valorizzare il territorio, parlare di ambiente e di sani stili di vita - dice Chiara Marzaduri, responsabile comunicazione Alce Nero - Gli stessi temi che ci hanno legati all’Uisp e che da sempre affrontiamo partendo da un’agricoltura biologica che diventa mezzo per tutelare la salute delle persone e della Terra, in un equilibrio reciproco ed imprescindibile”. 


Corri per il Verde proseguirà secondo questo calendario (condizioni meteo permettendo): il 9 dicembre l’appuntamento è presso l’Area archeologica Villa dei Sette Bassi, di fronte agli Studios Cinecittà, su via Tuscolana. La quinta ed ultima tappa è prevista per il 16 dicembre in un parco che verrà comunicata più avanti. Le associazioni sportive partecipanti, si cimenteranno in una staffetta mista che rappresenterà lo sprint conclusivo per accumulare punti per la vittoria finale.
Per tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione è possibile scaricare il Regolamento della competizione. I singoli podisti possono effettuare l'iscrizione compilando il Forum per le iscrizioni online presente sul sito www.uisp.it/roma, oppure compilando il modulo d’iscrizione e inviandolo all'indirizzo iscrizioni.roma@uisp.it. Le società possono effettuare l'iscrizione compilando il modulo d’iscrizione a loro riservato, inviandolo all'indirizzo iscrizioni.roma@uisp.it.

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP