Nazionale

Libano

L’Uisp in Libano 2013 - 2017

 2013

  • Nuova edizione di Vivicittà a Saida e Ba­albek. Coinvolti 3000 bambini libanesi, palestinesi e siriani. La manifesta­zione è stata seguita dalla RAI con la tra­smissione Dribbling. Partner: UTL Beirut, UNRWA, Municipalità di Baalbeck e Saida
  • Progetto Sportiva….mente - presso l’istituto di salute mentale di Al Fanar, nel sud del Libano, corso di formazione per operatori del disagio mentale a cura del­la Uisp di Sassari e quadrangolare di cal­cio con una squadra formata dagli ospiti dell’istituto. Partner: UTL Beirut, Regione Sardegna, Al Fanar Hospital, Ghassan Kanafani Cultural Foundation
  • Progetto Mosaic - formazione per inse­gnanti ed operatori dei centri sociali, bam­bini e minori a cura della Uisp Genova. Sono state allestite 8 palestre all’interno di 6 campi profughi. Località: Monte Libano (Municipalità di Chiyah, Jdeideh e Ajaltoun), Sud (Tiro), Bekaa (Rachaya), Akkar (Bebnine). Partner: UTL Beirut
  • Sport&Dignity: corsi di formazione e fornitura di materiale sportivo per l’attività della Soft Boxe a cura Uisp Roma. Fruitori: scuole UNRWA dei 6 campi profughi palestinesi. Partner: UTL Beirut, UNRWA, Comitato Uisp di Bolzano, Provincia di Bolzano, Uisp Roma,

 2014

  • Organizzazione di Vivicittà a Tiro, con il coinvolgimento di bambini palestinesi, libanesi e siriani. Partner: UTL Beirut, UNRWA, Unifil, Municipalità di Tiro
  • Allestimento di 6 palestre per la ginnastica e fornitura dell’attrezzatura sportiva necessaria allo svolgimento dell’attività della ginnastica, del basket e della pallavolo. Organizzazione dei corsi di formazione per operatori locali in collabo­razione con le strutture le ginnastiche e basket. Fruitori: scuole UNRWA dei 6 campi profughi palestinesi. Partner: UTL Beirut, UNRWA, strutture Uisp Pallacanestro e Ginnastiche

 2015

  • Vivicittà a Tiro, con il coinvolgimento di bambini 1200 palestinesi, libanesi e siriani. Partner: UTL Beirut, Municipalità di Tiro, Unifil, UNRWA
  • Progetto Rafforzamento dell’offerta di servizi sociali ed educativi a favore dei minori palestinesi dei campi profughi di Mar Elias, Burj Barajneh e Rashidieh in Libano. Partners: CTM, Ghassan Kanafani Cultural Fundation Finanziatore: MAECI
  • Progetto Free to move, inclusione attraverso l’attività sportiva di minori con disabilità a cura Uisp Sassari. Campo profughi di Ein El Alweh. Partner: Ghassan kanafani Cultural Fondation, Comitato Uisp di Bolzano Finanziatore: Provincia Autonoma di Bolzano

 2016

  •  Progetto Rafforzamento dell’offerta di servizi sociali ed educativi a favore dei minori palestinesi dei campi profughi di Mar Elias, Burj Barajneh e Rashidieh in Libano. Partners: CTM, Ghassan Kanafani Cultural Fundation Finanziatore: MAECI
  • Progetto Promozione dei diritti dei minori e nuove opportunità di educazione informale nel sud del Libano (Tiro e Sidone). Partners: CTM, Ghassan Kanafani Cultural Fundation, Les Amis des Marionettes Finanziatore: MAECI
  • Progetto: “Liberi di muoversi – En Plein Air”. Partner: Comitato Uisp di Bolzano, Shouf Biosphere Reserve (SBR) /Al-Shouf Cedar Society (Libano), Associazione Arc en Ciel Finanziatore: Provincia di Bolzano
  • Iniziativa “Free to move” stadio Rafick Hariri, Saida, coinvolti in giochi sportivi 250 bambini di cui 50 con disabilità e formazione sulla Dance Ability a cura di Uisp Sassari e Bolzano. Partner: Ghassan kanafani Cultural Fondation Finanziatore: Provincia Autonoma di Bolzano
  • Corso di formazione per operatori sportivi di Terre des Hommes e di associazioni locali della zona del monte Libano su gioco e apprendimento a cura di Uisp Sassari
  • Vivicittà nello stadio Rafick Hariri a Sidone con il coinvolgimento di 600 bambini palestinesi, libanesi e siriani. Partner: Agenzia Italiana per la cooperazione di Beirut, Municipalità di Saida,UNRWA
  • Incontro di calcio a 5 nel carcere di Roumieh, testimonial Renzo Ulivieri. Partner: Agenzia Italiana per la cooperazione di Beirut, UNODC (United nations office on drug and crime), Ministeri della giustizia e degli interni Libanesi.
  • Finanziamento per la costruzione di un campo di calcio a 5 nella municipalità di Deddeh prospiciente ad Al Waha collective center che ospita 1400 rifugiati siriani. Partner: Ong COOPI e UNHCR
  • Finanziamento per la riabilitazione di un campo polivalente contiguo alla locale chiesa di Jdeide Fekehe, piccolo villaggio sito in Libano, nel nord della valle della Bekaa, a 9 km dal confine con la Siria. Questo villaggio accoglie attualmente circa 3000 profughi siriani, di cui piu’ di mille minori. Partner: Ong Terre des Hommes
  • Corso di formazione per operatori sportivi locali e di Terre des Hommes sullo sport per tutti a Jdeide Fekehe a cura di Uisp Sassari.

 2017

  • Progetto Rafforzamento dell’offerta di servizi sociali ed educativi a favore dei minori palestinesi dei campi profughi di Mar Elias, Burj Barajneh e Rashidieh in Libano. Partners: CTM, Ghassan Kanafani Cultural Fundation Finanziatore: MAECI
  • Progetto Promozione dei diritti dei minori e nuove opportunità di educazione informale nel sud del Libano (Tiro e Sidone). Partners: CTM, Ghassan Kanafani Cultural Fundation, Les Amis des Marionettes Finanziatore: MAECI
  • Progetto: “Liberi di muoversi – En Plein Air”. Partner: Comitato Uisp di Bolzano, Shouf Biosphere Reserve (SBR) /Al-Shouf Cedar Society (Libano), Associazione Arc en Ciel Finanziatore: Provincia di Bolzano
  • Finanziamento per la costruzione di un campo da calcio nella città di Qsar, al nord della Valle della Bekaa, e per la formazione degli operatori locali. Partner: Ong Terre des Hommes
  • Finanziamento per l’acquisto di un ludobus da utilizzare nella regione di Macharia al Qaa, che ospita migliaia di famiglie rifugiate dalla Siria che non possono spostarsi nelle località confinanti, e relativa formazione degli operatori dei ludobus. Partner: Ong Terre des Hommes
  •  21 maggio Vivicittà Tripoli. Partner: Aics, Unrwa e Municipalità di Tripoli

 

Responsabile: Carlo Balestri
Segreteria Tel. 06/43984350
politicheinternazionali@uisp.it - segreteria.internazionale@uisp.it

 

 

Seguici sulla pagina facebook di Move Week Italia!