Comitato Territoriale

Imola Faenza

PALMARES

Stagione 2018/2019: Prima stagione con due squadre maschili: l’under 12/13 formata da quattordici ragazzi e allenata da Edoardo Cavallo, e l’under 14/16 composta da diciassette ragazzi e allenata da Alessandro Cornazzani.


8 marzo 2015: Grazie a una vittoria contro il Vis Trebbo, la squadra femminile under 18 della Uisp Imola Volley (allenata da Edoardo Cavallo e da Alessando Cornazzani) si laurea campione provinciale


3 marzo 2013: la squadra femminile under 18 della Uisp Imola Volley (composta da Sarah Baroncini, Noemi Becca, Consuelo Calò, Chiara Cavina, Giulia Domenichini, Arianna Giordano, Beatrice Mari, Melania Morsiani, Silvia Pasini, Sara Pelliconi, Giorgia Pistocchi e Lisa Zaccherini, e allenata da Riky Bangrazi e da Edoardo Cavallo) si classifica al secondo posto al Campionato provinciale.
Giulia Domenichini conquista il premio come migliore giocatrice della finale


1 maggio 2012: la squadra femminile under 16 della Uisp Imola Volley si classifica al secondo posto alla “Coppa adriatica” e si laurea campione regionale Uisp


25 marzo 2012: la squadra femminile under 12 della Uisp Imola Volley (composta da Nicole Baldisserri, Arianna Calderara, Carlotta Darchini, Irene Golfi, Valentina Libertone, Cecilia Pasini, Chiara Simoni e Federica Viesti, e allenata da Andrea Cassani) si classifica al terzo posto al Trofeo provinciale “Cavicchi”, su trentasei team partecipanti


23 aprile 2010: Grazie a una vittoria contro l’Endas Longiano per 3-1 (con punteggi 25/23 17/25 25/18 27/25), la squadra femminile della Uisp Imola Volley (composta da Addis, Billi, Fabbri, Lenini, Pasini, Pistocchi, Rosini, Strazzari, Torsiello, White e Zen, e allenata da Chiara Venturi) è matematicamente promossa dal Girone D della serie D alla serie C con una giornata di anticipo

A fronte del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 18 ottobre, l'attività del complesso sportivo "Enrico Gualandi" procede secondo le disposizioni di sicurezza adottate fin dalla riapertura di giugno dopo il lockdown. Rilanciamo la nota della Uisp nazionale con le precisazioni sulle competizioni e sugli eventi sportivi consentiti