Comitato Territoriale

Roma

Risultati e classifiche cricket

CAMPIONATO INTERREGIONALE 

La stagione sportiva 2016-17 della Struttura di Attività Giochi dell’UISP Roma ha avuto una piccola “coda”, concludendosi domenica 3 settembre con le semifinali e le finali del Campionato Interregionale di Cricket.

Il torneo si è svolto nei mesi estivi, da giugno ad agosto, con la partecipazione di 9 squadre, 7 di Roma (Rome Bangla Morning Sun , Roma Cricket Club, Lux Roma, Rac Roma, Defentas Sporting Club, Roma Capannelle Cricket Club, Tuscolana All Stars Cricket Club), una di Latina  (Asian Cricket Club), una di Terni (Ternana).  Come negli anni passati molte partite sono state giocate al campo “Simar”, della squadra Asian, in provincia di Latina, nella zona di Campo di Carne, e al campo “Vivian Richards”, gestito dall’UISP Roma, presso la Riserva Naturale Parco dell’Aniene. La novità è stata il nuovo campo della Roma Cricket, messo a disposizione dall’Associazione Sportiva per alcuni incontri, favorendo così lo svolgimento del torneo in pochi mesi.

Dopo un girone all’italiana che ha visto molto equilibrio fra le prime cinque squadre classificate, tutte vicinissime, con Roma Cricket a 12 punti seguita da Asian, Defentas, Rome Bangla e Lux a 10 (quest’ultima quinta solo per i criteri di spareggio), si sono svolte la mattina di domenica le due semifinali che vedevano incrociarsi la prima con la quarta e la seconda con la terza.

L’equilibrio è stato confermato e Rome Bangla si è aggiudicata l’incontro all’Aniene con Roma Cricket, mentre a Campo di Carne Defentas ha prevalso su Asian, la squadra di casa. Dunque la finalissima del pomeriggio ha visto la terza e la quarta del girone incontrarsi.

Alle ore 14,30 i ragazzi della Defentas erano già al campo “Vivian Richards”, dopo il trasferimento dalla provincia di Latina. Un po’ di riposo per tutti e alle 15,30 circa tutti sul campo.

Un inizio folgorante della Defentas ha sorpreso la squadra Bangla ed è stato decisivo ai fini del risultato. Dopo tre ore di gioco Defentas si aggiudica il titolo di Campione Interregionale UISP – Lazio, con grande gioia dei giocatori e degli accompagnatori della squadra che per la prima volta si aggiudica il trofeo.

Alla premiazione erano presenti Marco Ottavi, Responsabile Giochi dell’UISP Roma, Edelvisa Iarusci, Responsabile Territorio/Circoli/Scuole della struttura attività Giochi Nazionale e Lucio Zaccarelli, responsabile di “Insieme per l’Aniene Onlus”, associazione che si occupa della salvaguardia dell’ambiente della Riserva Naturale Valle dell’Aniene.

Prabath Ekneligoda, Coordinatore del Settore Cricket UISP Roma, ha curato lo svolgimento della piccola cerimonia.

Marco Ottavi ha sottolineato come il cricket rivesta grande importanza nell’UISP Roma e che si cercherà di migliorare sempre più negli anni per dare a tutti gli appassionati la possibilità di giocare e divertirsi. A Prabath è andato il principale ringraziamento e il riconoscimento del merito di essere riuscito a formare il gruppo di squadre che hanno dato vita ad un bel campionato. Grande importanza ha avuto Ahmed Nazar, direttore tecnico, che si è occupato di calendari, contatti e classifiche, rivestendo un ruolo fondamentale, sottolineato dallo stesso Prabath.

Edelvisa Iarusci nel suo intervento ha ringraziato i partecipanti elogiandoli per la sportività e raccomandando di giocare sempre con lo spirito di amicizia dimostrato perchè il cricket unisce i popoli ed è importante stare bene insieme facendo un’attività agonistica all’insegna del divertimento. 

Lucio Zaccarelli ha messo in evidenza l’importanza della partecipazione a eventi nel parco, che va vissuto e rispettato. Lo spazio dedicato al cricket ha una storia alle spalle importante e va tenuto in buone condizioni e pulito anche per dare un esempio a chi non rispetta il verde pubblico.

Con la consegna di medaglie e trofei, culminata nei festeggiamenti dei vincitori, si è chiusa una bella giornata di sport. Il cricket unisce varie etnie, atleti e persone provenienti soprattutto da paesi asiatici, Bangladesh, India, Pakistan, Sri Lanka, per citarne alcuni. Lo spirito è quello di cimentarsi nelle gare cercando la vittoria, ma rispettare lo sport che si pratica e chi gioca. Sul campo grande agonismo e fuori dal campo amicizia e gioia nello stare insieme, per crescere e far crescere il cricket nella sua diffusione.

C’è grande passione e amore per lo sport negli uomini e nei ragazzi che si incontrano in aree verdi e non in strutture concepite per il cricket, anche improvvisando allenamenti e partite. Basta un prato e un “pitch” (zona di lancio) o anche semplicemente il “wicket” (i paletti di legno presenti nella zona di lancio)  per immaginare di essere nel proprio paese, per sentirsi a casa. Prendiamo ad esempio proprio la squadra campione di quest’anno : per giocare il torneo spesso si sono spostati con i mezzi pubblici fino a Latina, e alcuni giocatori avevano lavorato fino a tardi il giorno prima. L’appuntamento della partita è per tutti fondamentale, è un momento di svago dopo una settimana di lavoro.

Assistere a una partita di cricket è anche incrociare gli sguardi concentrati e vedere i sorrisi e la gioia, indipendentemente dal risultato, di  chi si impegna in uno sport che esalta l’etica e rende tutti partecipi.

Dovremmo imparare da questi atleti appassionati come si gioca e diffondere la pratica del cricket fra i giovani italiani e il Campionato Uisp diventerà una festa ancora più bella.

«Il cricket deve molto della sua unicità al fatto che dovrebbe essere giocato non soltanto secondo le proprie regole ma anche secondo lo Spirito di Gioco. Qualsiasi azione che sia vista come contraria a questo Spirito causa un danno al gioco stesso. La responsabilità principale di assicurarsi che il gioco sia condotto secondo lo spirito del fair play è dei capitani. Essere uniti ti consente di migliorare. » (Dall’ introduzione alle “Leggi del Cricket”, testo ufficiale del regolamento internazionale)

Marco Ottavi - Responsabile Struttura di Attività Giochi UISP Roma

Gli uffici della Uisp Roma di viale Giotto 16 resteranno chiusi al pubblico dal 1° al 31 agosto compresi per la pausa estiva. Il Comitato tornerà ad aprire martedì 1° settembre, con l'avvio della nuova stagione sportiva.

Nonostante la chiusura degli uffici, la mail istituzionale tesseramento.roma@uisp.it resterà attiva per raccogliere ed evadere le richieste di tesseramento che arriveranno nel mese di agosto.

 

Assicurazione Marsh - UISP

Servizi per le Associazioni e le Società Sportive

Impianto Sportivo Fulvio Bernardini

Uispress

Pagine UISP

Selezione Stampa