Struttura di AttivitĂ  Nazionale

AttivitĂ  Subacquee

IL PREMIO MARCANTE 2015

Sabato 28 Febbraio, nella Sala Auditorium del GALATA Museo del Mare di Genova è stato consegnato il Premio DUILIO MARCANTE 2015.

Come ormai consuetudine, il premio viene assegnato ogni anno a persone che si siano distinte per significativi contributi a sicurezza e salvaguardia della vita umana in mare e per la fattiva divulgazione dell’ambiente marino e dell’attività subacquea e marinara in tutte le sue forme; è stato assegnato anche il Premio Speciale LUIGI FERRARO, destinato a persone, Enti o Aziende che si siano particolarmente distinti per la sicurezza della vita umana in mare nel’ambito delle professioni.

Per il secondo anno, è stato assegnato Premio Speciale Regione LIGURIA a chi si sia particolarmente distinto in attività innovative per la promozione delle attività subacquee e marinare e la salvaguardia dell’ambiente marino.

 

La serata è stata arricchita dagli interventi di personaggi che hanno raccontato storie attraverso l’immagine e la video ripresa subacquea. Davanti ad un folto pubblico la serata è iniziata con la presentazione di Paola Filippucci che da anni conduce questa manifestazione, che si è alternata sul palco con Alberto Balbi, fotografo subacqueo di fama mondiale.

 

Ha portato i saluti della Regione Liguria l’Assessore allo Sport e Tempo Libero, Organizzazione e Personale, Matteo Rossi il quale ha spiegato i motivi del perché la Regione vuole collaborare con l’organizzazione continuando a patrocinare l’assegnazione del Premio Speciale assegnato dai ragazzi/e del CNRAS.

 

A seguire l’intervento del Coordinatore Nazionale attività subacquee, Enrico Maestrelli che ha focalizzato, tra l’altro, l’iniziativa della UISP per ricordare il 70° Anniversario della Liberazione sostenendo che solo unendo idealmente il futuro rappresentato dai ragazzi/e con la Memoria potremo dar forza all’affermazione dei valori della Resistenza.

 

La serata è continuata con il ricordo di “Andrea – un Uomo”, con l’intervista di Balbi a Betty moglie dello scomparso Andrea Ghisotti, fotografo professionista e giornalista specializzato in ambiente marino e subacqueo, capace di raccontare con immagini e racconti per dare un contributo personale ma di assoluto rilievo alla diffusione e al progresso della fotografia subacquea.

 

A seguire è salito sul palco il video fotografo Lucio Coccia, attraverso le domande di Balbi ha raccontato il suo passaggio dalla fotografia subacquea alla videoripresa proiettando poi tre brevi documentari che hanno evidenziato tutta la sua professionalità nel raccontare la sua enorme passione di contatto con creature marine “marziane”, squali e mante.

 

Un momento della serata è stato la consegna dei Premi del Concorso fotografico BLU COBALTO; le foto subacquee del Mediterraneo presentate, oltre che ad evidenziare la bravura dei vincitori, hanno dimostrato che per fare immersioni bellissime non serve cercare mari in altre parti del mondo.

 

E finalmente è arrivato il momento delle premiazione del Premio, Paola ha introdotto sapientemente le personalità che hanno consegnato i Premi con le persone alle quali sono stati assegnati.

 

Il “Premio Speciale Regione Liguria” è consegnato dal responsabile nazionale della Formazione Attività Subacquee Uisp, Vittorio Forni, il quale ricorda che l’assegnazione avviene a insindacabile giudizio del Coordinamento dei Ragazzi/e con la seguente motivazione:

il progetto nasce nel 2009 con due obiettivi, il primo è far acquisire a ragazzi con disabilità sensoriale, intellettiva e neuromotoria capacità attraverso l’apprendimento di tecniche natatorie e subacque da utilizzare come veicolo di socializzazione e integrazione nel gruppo dei pari; il secondo di promuovere una diversa cultura dell’integrazione per l’abbattimento di stigma e pregiudizio”

 

Il premio viene assegnato al PROGETTO NEMO,

 

ritira il Premio Gabriele Tagliati che illustra brevemente l’attività svolta valorizzando l’opera volontaria degli Operatori UISP che collaborano alla realizzazione delle attività previste nel Circolo Subacqueo Ravennate

 

Il “Premio Speciale Luigi Ferraro” è consegnato come consuetudine dal figlio Paolo con la seguente motivazione:

 

è stato il più longevo “operativo” nella specialità subacqueo dell’Arma con quasi 43 anni di attività specialistica degli oltre 44 di servizio; brevettato da Ferraro e marcante ha messo a disposizione la propria decennale esperienza sia come responsabile dei Team subacquei in centinaia di immersioni svolte in contesti operativi i più differenti ed impegnativi, sia in qualità di istruttore e direttore dei corsi. Sotto la sua guida non si sono mai verificati incidenti subacquei e si è distinto per aver elevato la sicurezza della vita umana nell’ambito lavorativo. Diede splendide dimostrazioni di serietà e competenza nelle operazioni sulla London Valour, in interventi dell’alluvione del 1970 e sulle prime opere di bonifica della petroliera Haven”

 

Il premio viene assegnato al Brigadiere Capo in congedo ANTONIO CROCE

 

Nel consegnare il premio, Paolo Ferraro ricorda alcune delle operazione svolte sotto la sua direzione.

 

Con la seguente motivazione “per aver personalmente condotto e sviluppato tecniche e metodi applicativi dell’immersione nella pratica diretta della ricerca archeologica sottomarina diffondendo i principi e le filosofie sulla sicurezza creati e divulgati da Duilio Marcante”

viene assegnato un Diploma d’Onore a Giusy Grimaudo; lo consegna il consigliere del Comune di Genova Claudio Villa il quale ha ringraziato le attività subacquee della UISP per aver scelto di portare il Premio Marcante al Galata con la speranza che nel futuro possa continuare ad essere effettuata nella sede museale anche per le mostre tematiche che ogni anno, con la collaborazione del Circolo PAGURO, allestisce nel Museo contribuendo ad arricchire le esposizioni valorizzando così una scommessa vinta nel creare questo punto di riferimento per gli appassionati del mare.

 

Con la seguente motivazione “per aver dedicato impegno e disponibilità di tempo e di mezzi allo sviluppo ed al mantenimento di una attività didattica tramite la scuola Hydrocat-Hydrolab che non avesse la mera funzione di istruire alle tecniche di immersione ma che costruisse una equilibrata e solida maturità culturale e decisionale da parte degli allievi nei confronti del lavoro subacqueo, della propria sicurezza e dei propri colleghi”

viene assegnato un Diploma d’Onore a Luca Gatti; lo consegna Sergio Canu che elogia l’opera di Luca per aver portato Hydrolab ad essere conosciuta in Italia e nel mondo; Gatti estende il premio ricevuto a tutti i collaboratori considerandolo non un riconoscimento alla sua opera ma a tutti i collaboratori della scuola.

 

Con la seguente motivazione “per il suo continuo impegno per la sicurezza nelle attività subacquee attraverso la divulgazione e l’organizzazione di convegni, manifestazioni e pubblicazioni”

viene assegnato un Diploma d’Onore a Leonardo D’Imporzano; il premio è consegnato dal video fotografo subacqueo Lucio Coccia.

 

Salgono sul palco il Presidente Regionale UISP della Liguria Tiziano Pesce accompagnato da Riccardo Gabella in rappresentanza della Società di Mutuo Soccorso della polizia Municipale, i presenti attendono con impazienza di scoprire a chi sarà assegnato il prestigioso riconoscimento per l’edizione 2015; con la seguente motivazione:

 

per avere, negli anni, contribuito alla diffusione e alla conoscenza di questo mondo così misterioso e affascinante che è il mondo sottomarino, con la scelta e la presentazione di filmati ed immagini di grande significato”

 

<<Pour avoir, au cours des années, contribué à faire connaître et divulgué ce monde si mystérieux et attirant qu’est monde sous-marin, en choisissant et présentant des films et des images de grand qualité tant sur le plan artistique que documentaire>> 

 

Il Premio DUILIO MARCANTE 2015 è assegnato al

FESTIVAL MONDIAL DE L’IMAGE SOUS-MARINE”

 

Con un breve intervento di Tiziano Pesce sui valori della UISP il premio viene ritirato dal vicedirettore Henri Eskenazi che porta i saluti del Festival ai presenti aiutato nella traduzione da Giulio Melegari.

Sono consegnati anche il CREST e il gagliardetto della Società di Mutuo Soccorso della Polizia Municipale di Genova che, come ricorda Gabella, ha avuto Duilio Marcante nella funzione di Vigile Urbano.