Comitato Regionale

Toscana

Politiche di Sportpertutti - Diverse abilità

La natura stessa dell’UISP, nell’ottica dello sportpertutti, è intesa ad una democratizzazione della pratica sportiva: l’idea di fondo è quella di creare un grande contenitore in cui ciascuno possa trovare socialità, corporeità, soddisfazione, autonomia e riabilitazione. Ed al centro di questa idea c’è una persona in grado di esprimere un’abilità fisica, sensoriale, intellettiva e cognitiva straordinaria. 

Indipendentemente dalle propria propria abilità, la persona deve essere allora il cuore pulsante di iniziative e manifestazioni sportive. Non a caso, le parole “diversità” e “divertimento” vengono dalla stessa radice: “divertere”, che significa cambiare strada, modificare la consuetudine, incrinare la routine. 

Responsabile Regionale:

Arianna Nerini 

Coordinatrice:

Emanuela Marconcini

ATTIVITA', PROGETTI, BUONE PRATICHE

Firenze – Legge 383 Progetto Abili per lo sport

ESPERIENZE DEI TERRITORI:

Empoli – Un cane per Amico

Prato – Corso di ginnastica e di nuoto per gruppo di ragazzi autistici

Pistoia – “Aquasplash” progetto di attività ludico-motoria in acqua rivolto ai cittadini diversamente abili. “Baskin, il basket integrato” progetto per l’integrazione sul territorio della Valdinievole degli utenti/operatori dei centri disabili ASL e le società sportive (in fase di approvazione)