Comitato Territoriale

Roma

Corri per il Verde 2023: le classifiche della seconda tappa

Oltre 1.000 podisti di ogni età hanno riempito domenica Parco Labia. Pubblichiamo le classifiche di tappa e le generali.

 

L'edizione 2023 di Corri per il Verde registra l'ennesimo grande successo di partecipazione. Sono stati circa 1.100 le atlete e gli atleti, di ogni età, giunti al traguardo domenica nella nuova e affascinante location di Parco Labia, nel III Municipio tra i quartieri di Fidene e Serpentara, all'esordio assoluto sugli schermi della campestre a tappe più longeva del centro Italia.

La seconda prova del circuito registra diverse novità fra i vincitori di tappa. Negli Assoluti Maschili, prima volta di Martino De Nardi (Trieste Atletica) che si aggiudica, nei 700 metri finali, un bellissimo testa a testa con Michael Nicolas Desplanques (SS Lazio Atletica Leggera), vincitore all'Aniene. Tra le donne, altra prima volta per la figlia d'arte Giulia Ruffini (X-Solid Lab), bravissima a precedere Irene Prampolini (Lbm Sport Team) già seconda domenica scorsa.

Tra gli Allievi, successo parziale per Valerio Fraticelli (Scavo 2000), in una prova che ha visto uscire di scena per infortunio il dominatore assoluto Luca Mica (Rifondazione Podistica) primo dopo il passaggio d'apertura, ma vittima di una caduta lungo il percorso. Nelle pari età femminili, vince, invece, Daniela Maugini (Atletica Studentesca Rieti), anche lei alla prima affermazione in questa stagione.

Nelle Giovanili B, altra prima affermazione per Carlotta Parrucci (Atletica 90 Tarquinia) nelle Cadette, mentre tra i Cadetti doppietta per Marco Santalucia (Leone Triathlon) già vittorioso all'Aniene. Margherita Santoro (Atletica Futura Roma) si aggiudica i 1500 metri femminili tra le Ragazze, con Michele Ottavio Dalia (Ippolife) che trionfa tra i Ragazzi.

Nelle Giovanili A, dopo il secondo posto di sette giorni fa, Eleonora Attanzio (Roma 6 Villa Gordiani) è prima tra le Esordienti Femminili, mentre nei pari età maschili fa il suo esordio nella competizione con un primo posto Francesco Millevoi (Esercito Sport e Giovani). Altro bis è quello di Lavinia Caputi (Esercito Sport e Giovani), che aggiudicandosi anche la seconda prova mette una seria ipoteca per il successo finale nelle Pulcine, mentre Diego De Pascale (Astra Atletica) scala due posizioni rispetto all'Aniene e si aggiudica i 600 metri maschili nei Pulcini. Tra i più piccoli, infine, Lucrezia Boria (Thunder Triathlon) è prima nelle Cucciole, mentre Pietro Sensini (Astra Atletica) vince i Cuccioli, dopo il quarto posto dell'Aniene.

Si rimescolano le carte anche fra le società. Negli Assoluti Maschili, è inarrivabile l'andatura dell'Atletica La Sbarra, che punta al settimo successo consecutivo e al record assoluto di punti nella storia della manifestazione. Dietro i battistrada è vera bagarre: Atletica Cecchina mantiene la seconda piazza, mentre circa 300 punti dividono Scavo 2000 e SS Lazio Atletica Leggera, con A.O.C. Team, Rifondazione Podistica e Lazio Olimpia Runners Team a completare la zona premi. Negli Assoluti Femminili è lotta apertissima per il successo finale; appena una settantina di punti, infatti, dividono la Scavo 2000 (prima) dalla Lazio Olimpia Runners Team (seconda), con la Rifondazione Podistica che si issa fin alla terza piazza. Gruppo Millepiedi, Romatletica, Atletica La Sbarra e A.O.C. Team completano la zona premi.

Nelle Giovanili B mantiene il primo posto l'Astra Atletica, ma l'Atletica Tor Tre Teste che scala due posizioni e raggiunge la piazza d'onore parziale, promette battaglia fino alla tappa finale che giocherà in casa. Grande prova anche per l'Atletica Villa Guglielmi che si mantiene sul podio.

Nelle Giovanili A è straordinaria la prova delle ragazze e dei ragazzi dell'Astra Atletica, capace di rimontare dalla quarta alla prima piazza della graduatoria, con Esercito Sport e Giovani e Sport Race che completano il podio parziale.

Pubblichiamo le classifiche di tappa e le classifiche generali individuali e di società, ringraziando ancora una volta tutti i partecipanti, la Presidenza e l'Assessorato allo Sport del III Municipio, lo staff Uisp Roma, il gruppo giudici della Fidal Lazio, Gianni Marchetti, la voce di questa seconda tappa.

L'appuntamento è per domenica 26 novembre, quando andremo a conoscere un'altra splendida area verde della città: il Parco Volusia, nella zona di Grottarossa. L'edizione numero 52 di Corri per il Verde è al giro di boa. Ti aspettiamo per correre con noi.

CLASSIFICHE INDIVIDUALI DI TAPPA

ASSOLUTI MASCHILI ASSOLUTI FEMMINILI
CATEGORIE MASCHILI CATEGORIE FEMMINILI
ALLIEVI ALLIEVE
GIOVANILI B GIOVANILI A

CLASSIFICHE GENERALI INDIVIDUALI (dopo 2 tappe)

ASSOLUTI MASCHILI ASSOLUTI FEMMINILI
CATEGORIE MASCHILI CATEGORIE FEMMINILI
ALLIEVI ALLIEVE
GIOVANILI B GIOVANILI A

CLASSIFICHE GENERALI DI SOCIETA' (dopo 2 tappe)

MASCHILI FEMMINILI
GIOVANILI B GIOVANILI A

CLASSIFICA FAMIGLIE

FAMIGLIE

PRENDE IL VIA LA NUOVA STAGIONE SPORTIVA 2023/2024

Sul sito della Uisp Roma nella sezione Tesseramento e Servizi ai Soci è disponibile la modulistica necessaria per l'adesione delle associazioni e società sportive, per il tesseramento dei soci e l'iscrizione al registro delle ASD/SSD.

E' sempre attiva la Piattaforma di Servizi Uisp dedicata alle ASD/SSD con tutte le info utili per la gestione della tua associazione e con tutti gli aggiornamenti sull'attuale emergenza sanitaria;
 
La nostra sede di viale Giotto 16 riceverà ancora su appuntamento, tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 13:30 e dalle 14:00 alle 17:30.
 
Per fissare un appuntamento è possibile chiamare 065758395, oppure scrivere all'indirizzo mail roma@uisp.it.
 
Sta partendo una nuova stagione sportiva. Vivila con noi!

Assicurazione Marsh - UISP

Area Riservata 2.0

Impianto Sportivo Fulvio Bernardini

Formazione

Uispress

Pagine UISP