Struttura di Attività Nazionale

Ciclismo

Orgogliosi di saper leggere i bisogni sociali e sportivi dei cittadini e trasformarli in strategie e attività associative

La relazione di Tiziano Pesce all'Assemblea congressuale Uisp

(fonte UISP Nazionale)

Tiziano Pesce, responsabile tesseramento e componente Ufficio di presidenza Uisp, è partito, nella sua relazione di sabato 24 ottobre, dalla forte identità che sempre più l'associazione è in grado di esprimere: "Penso che si debba tutti essere orgogliosi di questo cammino fatto insieme - ha detto, davanti alla platea dei rappresentanti Uisp raccolti a Montesilvano - Abbiamo letto prima di altri la necessità di cambiamento e la necessità di accompagnare il percorso leggendo ed interpretando le trasformazioni del mondo che ci sta intorno. In questi mesi abbiamo ascoltato e letto tante necessità, con la consapevolezza di essere gruppo dirigente di testa di una associazione bella e testarda come la nostra amata Uisp, che sta a pieno titolo dentro la sfida democratica di questo Paese. E allora noi, tutti insieme, siamo stati capaci di un grande percorso democratico, vero ed autentico, in tempi in cui anche le più grandi organizzazioni compiono percorsi di riforma e di modifica statutaria attraverso ancora gli ormai vecchi strumenti delle commissioni statuto, di qualche stanza chiusa a chiave, di qualche caminetto. Un percorso partecipato che ha tenuto barra dritta sul concetto di una associazione che si doveva rafforzare a partire dal suo centro, senza mai dimenticare la forza del territorio, della sua organizzazione, delle sue attività". 
GUARDA IL VIDEO

"Girando per l’Italia abbiamo potuto accrescere la conoscenza di eccellenze diffuse del nostro sistema associativo ma anche, è inutile nascondercelo, situazioni di criticità, a partire da modelli organizzativi non sempre omogenei e non al passo con i nostri compiti ed i nostri doveri, pretendendo noi di alzare “l’asticella”. Migliorare allora la nostra capacità di governo e coordinamento dell’Uisp, a tutti i livelli, significherà non solo rispondere a bisogni interni dell’associazione ma anche rispondere meglio alle domande che ci arrivano da fuori le porte delle nostre sedi, cerchiamo di impegnarci e di lavorare al meglio per dare risposte al Paese che ne ha bisogno".

"Abbiamo condiviso e lanciato segnali chiari interni ed esterni alla nostra associazione ha continuato Pesce - Un nuovo regolamento di assegnazione delle risorse Coni al territorio e un nuovo regolamento di assegnazione delle risorse alle strutture di attività in termini di investimenti e sviluppo. Subito dopo questa Assemblea, avviato anche il percorso della piattaforma web Uisp-Coni, due ambiti che nell’ultima stagione ci hanno assorbito non poco tempo ed energie, con forza andremo a rilanciare il percorso del Gruppo lavoro bilancio, dell’Ufficio di Presidenza e della Direzione nazionale, nel supportare ed accompagnare i dirigenti delle strutture di attività e dei comitati".

PER LEGGERE LA RELAZIONE DI TIZIANO PESCE IN VERSIONE INTEGRALE CLICCA QUI

 

 

 

 

BIKE CARD Tutorial

Come saprete, in virtù delle convenzioni stipulate ad inizio 2018 sono considerati reciproci per tesseramento:

FCI, ACSI, CSI, CSAIN e UISP

Per i restanti enti di promozione sportiva è previsto il rilascio della Bike Card.Questa permette ai tesserati degli enti AICS, ASI, CSEN, ENDAS, US ACLI, CNS LIBERTAS e OPES di partecipare alle manifestazioni organizzate da FCI, ACSI, CSI, CSAIN, e UISP.
Va specificato che la Bike Card viene distribuita ai propri tesserati direttamente dagli Enti in Convenzione e non a titolo individuale.

Pertanto tutte le società che organizzano raduni cicloturistici su strada devono, in atto d’iscrizione alla propria manifestazione, procedere a richiedere ai ciclisti tesserati per gli enti:
AICS, ASI, CSEN, ENDAS, US ACLI, CNS LIBERTAS, OPES

Questa BIKE CARD (come nell’immagine fac simile sotto) per poter regolarizzare l’iscrizione

Per agevolare le procedure, è possibile verificare la presenza del ciclista nel database della Bike Card, accedendo alla procedura on line direttamente da questo link oppure tramite l’immagine sottostante

Lo ribadiamo, in virtù degli accordi di reciprocità
I TESSERATI FCI, ACSI, CSI, CSAIN e UISP–NON DOVRANNO PRESENTARE NESSUNA BIKE CARD

Non ammessi UISP

Formazione UISP Ciclismo

Social UISP Ciclismo

 

Facebook Uisp ciclismo