Comitato Territoriale

Milano

Nuoto Uisp: è partita la stagione dei Campionati nazionali

A Bolzano si è svolto il 13° campionato di sincro con 31 società e 715 atleti. Il 15 giugno al via nuoto e pallanuoto. Parlano M. Tesei e M. Riccucci

La stagione dei campionati nazionali di nuoto Uisp è partita alla grande da Bolzano con il sincronizzato: in piscina 31 società, per un totale di circa 715 atlete. Gli appuntamenti nazionali del nuoto Uisp proseguiranno a Riccione dal 15 al 17 giugno con i campionati nazionali estivi nuoto master e pallanuoto master e agonisti, la settimana successiva dal 21 al 24 giugno con i campionati estivi giovani, pallanuoto e acqua gol. L’ultimo appuntamento della stagione sarà a Piombino il 21 e il 22 luglio con i campionati nuoto di fondo in acque libere.

“Dopo alcuni anni torniamo a Riccione anche con i master che per un po’ avevamo organizzato in località diverse dai giovani – dice Massimo Tesei, responsabile nazionale nuoto Uisp - Il lavoro che facciamo ogni giorno è concentrato sulla costruzione e sul rafforzamento di un’identità Uisp nel nuoto: per noi questi appuntamenti sono un contributo alla promozione del movimento dello sport di base, di cui dobbiamo diventare sempre più protagonisti. Quindi non ci poniamo obiettivi legati alla prestazione, ma alla partecipazione ed alla crescita dei giovani. I numeri sono in crescita in quasi tutte le specialità, anche grazie all’impianto che ci ospita, che è situato in una posizione strategica e ci aiuterà a portare un numero maggiore di partecipanti”.

Intanto, l’Italia del sincronizzato Uisp si è sfidata, dall’1 al 3 giugno, nell’impianto comunale di Bolzano. Trentuno società, per un totale di 715 atlete, sono arrivate in Alto Adige a rappresentare Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Piemonte, Trentino Alto Adige, Marche, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Un pubblico attento e partecipe ha assistito agli esercizi per solo, duo, trio. In programma anche esercizi per squadra e combo nelle diverse categorie: esordienti A B e C, ragazze, junior, assolute, master. Tutte le fasce d’età sono state ben rappresentate e tra le centinaia di femmine si è fatto noatre anche un maschietto che è arrivato alla medaglia d’oro in squadra con 7 femminucce.

GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA 

“Alla vigilia dei Campionati non sapevamo se la partecipazione avrebbe confermato le attese, per via della location sbilanciata al nord – commenta Mauro Riccucci, responsabile settore sincro del nuoto Uisp – abbiamo ricevuto una sorpresa estremamente piacevole con un numero impensabile di atlete e di società, una decina delle quali erano alla prima presenza a manifestazioni Uisp. È stata una grande soddisfazione perché conferma la crescita del settore e la sintonia con le società del territorio. Tutto si è svolto in modo perfetto, anche grazie all’impianto che ci ha ospitato, molto bello e carico di significato sportivo, infatti è qui che hanno fatto primi tuffi Klaus Dibiasi e Giorgio e Tania Cagnotto. Tutte le gare hanno avuto un pubblico numeroso e caloroso e il momento più emozionante lo abbiamo vissuto sabato 2 giugno con la grande coreografia”.

GUARDA IL VIDEO con il servizio di AltoAdige Tv

Sabato 23 e domenica 24 giugno si terrà a Riccione il primo corso nazionale per giudici di nuoto sincronizzato: “Stiamo crescendo molto e abbiamo bisogno di essere supportati da giudici numerosi ma anche qualificati – conclude Riccucci - Il movimento è in evoluzione, aumentano le regioni che lo propongono ai propri iscritti e avere giudici preparati è un elemento fondamentale per sviluppare le attività”. Per info sul corso giudici clicca qui(Elena Fiorani)

DOVE SIAMO