Comitato Territoriale

Milano

Piscine, sport e turismo: lo sportpertutti è benessere e nuove motivazioni

Vincenzo Manco, presidente Uisp, è intervenuto nel più importante convegno del settore a Milano, Acquanetwork & Wellness Summit 2018

Il mondo delle piscine rappresenta in Italia un importante indotto economico che va dall’impiantistica al turismo, dal benessere alla gestione. Vincenzo Manco, presidente nazionale Uisp,  mercoledì 26 settembre ha preso parte a Milano al più importante congresso del settore, Acquanetwork & Wellness Summit 2018. Per scaricare il programma clicca qui

Il presidente dell’Uisp è intervenuto nella sessione di confronto tra rappresentanti degli Enti di promozione sportiva e del Coni, intitolata “Da sport per tutti a sport d’élite, includendo nuove categorie di popolazione sensibili a salute e cultura del movimento”.

 “La Uisp, che quest’anno celebra i propri settant’anni, è capace di una proposta sportiva per tutti e a 360 gradi, coniugando benessere, salute e percorsi associativi” ha detto Manco.. 
“Se oggi la cultura del movimento ha assunto nuove forme della pratica è anche merito di associazioni come la nostra che ha sempre anteposto il benessere alla pura prestazione. Oggi è necessario che gli attori dell’attività sportiva stiano all’interno di obiettivi alti che riguardano la qualità della vita delle persone. Sto pensando ai 17 obiettivi dell’agenda Onu 2030, che vede lo sport come uno degli strumenti per la pacifica convivenza tra le persone, per affermare l’intercultura, la sostenibilità del pianeta”.

“Il “comparto acqua” meriterebbe oggi un vero e proprio punto di riflessione nazionale, a mio parere – ha proseguito Manco - La Uisp vanta, come voi sapete, una lunga esperienza in tal senso mostrandosi interlocutore credibile verso le istituzioni locali non con qualche contraddizione nei confronti delle nostre stesse società sportive. Abbiamo sperimentato nel tempo diversi modelli di gestione cercando di coniugare sempre accessibilità, qualità del servizio e sostenibilità degli impianti”.

Il convegno ha toccato molteplici argomenti, grazie ad un parterre di relatori di assoluto livello. Il Convegno ha visto anche la partecipazione del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Guido Guidesi – scrive la Gazzetta dello sport - che ha parlato delle problematiche gestionali delle società, del vice presidente del consiglio della Lombardi Alessandro Fermi, che ha portato di Edoardo Moretti, ad Lyoness, di Dan Peterson, autentico mattatore e di Camillo Cametti. Ma con il Coach e i suoi aneddoti cestistici, e il patron LaPresse, a prendersi la scena è stato Alessandro Antonello, amministratore dell’Inter, e tutto l’interesse che suscita il pianeta calcio, e quanto un mondo super professionalizzato sia distante da quello del nuoto”.

Si è parlato molto del nesso che lega sport e turismo. Un legame in grado di incrementare fidelizzazione e generare un nuovo mercato, è stato detto: 4 viaggiatori su 5 sono interessati ad acquistare servizi alberghieri personali come spa, piscina, golf, ecc. (I.M.)

DOVE SIAMO