Comitato Territoriale

Roma

L’Uisp sostiene la campagna "indifesa" di Terre des hommes

Quest'anno grande attenzione allo sport: l'Uisp interverrà venerdì 9 ottobre all’evento digital #IoGiocoAllaPari su parità di genere e giovani.

 

La sfida lanciata da Terre des hommes è vincere la lotta contro la violenza di genere. Abusi, discriminazioni, schiavitù minano il futuro di milioni di bambine e ragazze in tutto il mondo, anche in Paesi come il nostro. E compromettono lo sviluppo della nostra stessa società. Ma questa battaglia non la si può combattere da sole, occorre l'aiuto di tutti. Come ogni anno in occasione della Giornata delle bambine e delle ragazze, Terre des hommes rilancia la campagna indifesa, sostenuta anche dalla Uisp. Venerdì 9 ottobre, dalle 10 alle 12.30, è in programma un evento digital che sarà trasmesso sulla pagina Facebook Terre des hommes Italia. Verranno affrontati i temi dei diritti, della parità di genere e della partecipazione giovanile, ma si parlerà anche di leadership, formazione, imprenditorialità giovanile, sport e comunicazione. Interverrano il ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, la direttrice dell’Agenzia nazionale per i giovani, Lucia Abbinante e molti personaggi del mondo della musica e dello sport, tra cui Manuela Claysset, responsabile politiche di genere e diritti Uisp. Accanto a loro una serie di speaker estremamente motivanti e centinaia di ragazzi e ragazze che racconteranno la loro esperienza e interverranno con domande e stimoli.

 

Quest'anno la campagna indifesa ha un focus sul mondo dello sport, per veicolare il suo messaggio contro la discriminazione e la violenza di genere, infatti lo spot lanciato a settembre si focalizza proprio su tre atlete: nel video tre atlete festeggiano una vittoria sollevando una coppa, ma questa, vista da vicino, presenta una grande cicatrice sulla sua superficie. Questo contrasto tra un'immagine di vittoria e un senso di precarietà ci racconta che le battaglie quotidiane di molte ragazze possono essere vinte solo se non sono lasciate sole.

GUARDA LO SPOT "Per certe ferite un cerotto non basta”, realizzato da Moovie ON. La voce è di Simona Biasetti.

Terre des Hommes ha lanciato una raccolta fondi attraverso il numero solidale 45591 che, fino al 18 ottobre permetterà di aprire a Parma “Consultami - Spazio indifesa”, il primo spazio di ascolto e sostegno a ragazze e donne vittime di violenza fisica, psicologica o economica.
I fondi verranno destinati anche al progetto Network indifesa - Empowerment Ragazze, per la realizzazione di percorso di empowerment femminile e generazionale rivolto a 200 ragazze dai 14 ai 19 anni in tutta Italia attraverso webinar condotti da un dream team di esperte, role models e professioniste.

"La Campagna indifesa è nata nove anni fa per sensibilizzare il grande pubblico sulle innumerevoli violazioni dei diritti delle bambine, le più soggette a maltrattamenti, discriminazioni, abusi e sfruttamento - spiega Paolo Ferrara, direttore generale di Terre des Hommes - Attraverso interventi concreti, in Italia e nel mondo, vogliamo costruire un mondo dove sia garantito a ognuna di loro protezione, istruzione, salute. Per dirla in termini sportivi, vogliamo che abbiano sempre il diritto di giocare alla pari, di esprimere il proprio talento e inseguire i propri sogni. Di questo ne beneficerà l'intera società, che potrà avvalersi dell'incredibile capacità delle ragazze di agire come potenti agenti di cambiamento”.

Inoltre, fino a domenica 11 ottobre tutti potranno contribuire alla campagna social #iogiocoallapari, scegliendo di utilizzare l’arancione, il colore contro violenza, discriminazioni e stereotipi

Dato il protrarsi dell'emergenza sanitaria Covid-19, l'accesso alla sede di viale Giotto 16 sarà consentito soltanto su appuntamento.

Per fissare un appuntamento è possibile contattare la nostra segreteria chiamando il numero 065758395, oppure scrivendo alla mail istituzionale roma@uisp.it.

 

Assicurazione Marsh - UISP

Servizi per le Associazioni e le Società Sportive

Impianto Sportivo Fulvio Bernardini

Uispress

Pagine UISP

Selezione Stampa