Comitato Regionale

Emilia-Romagna

Cresce il Torneo Bagnaresi: terza edizione, 200 atleti

Domenica 24 giugno il torneo alla memoria di Matteo Bagnaresi si è confermato un successo. Le squadre iscritte erano 19, oltre 200 gli atleti e più di 350 festanti alla Fattoria di Vigheffio
dalla Redazione Uisp Parma

COLLECCHIO (PR) – Per il terzo anno consecutivo il Torneo Antirazzista organizzato dal Comitato Territoriale Uisp di Parma ha raggranellato presenze e snocciolato numeri importanti. Alla Fattoria di Vigheffio, il torneo di calcio a 6 organizzato da UISP Parma, Avalon Coop. sociale, Hasta Siempre Bagna Fondazione Matteo Bagnaresi Onlus è andato in scena domenica 24 giugno. 
Il torneo non competitivo ha visto la partecipazione di 19 squadre, per un totale di oltre 200 atleti, ai quali si sono aggiunti più di 100 partecipanti. Al torneo Antirazzista intitolato alla memoria di Matteo Bagnaresi, il giovane tifoso del Parma tragicamente scomparso alcuni anni fa, hanno preso parte anche i genitori del ragazzo.
 
La Fattoria di Vigheffio è stata palcoscenico del torneo antirazzismo e anti-sessismo per eccellenza,  giunto alla sua 3^ edizione.  Trenta partite nei gironi, tutte completamente auto arbitrate, e nessuno scontro, nessuna squalifica. Quasi un record, di questi tempi…
Al turno successivo sono passate 16 squadre, che man mano si sono affrontate fino alla finale del pomeriggio.
La pausa pranzo è stata un'altra "chicca": pranzo popolare al costo di 5 euro ciascuno, con pasta e acqua. Per coloro i quali non potevano permetterselo, ecco pronto l'intervento di Avalon Coop. Sociale, che si è fatta carico del costo del pranzo.

Tra le (poche) regole del torneo, anche quella che attribuiva 3 punti alle squadre che si presentavano con del materiale antirazzista (striscioni, sciarpe, ecc.): alle squadre di Hasta Siempre Bagna, La Paz Antirazzista, La Casa Cantoniera e Tsunami i 3 punti "d'ufficio" per questa particolare iniziativa.

Anche i ragazzi che partecipano al progetto "Cerco un centro... di accoglienza", provenienti da Pellegrino Parmense, si sono messi a disposizione dell'organizzazione attivamente, allestendo tutti i campi di gioco. Particolare menzione meritano i 4 gruppi che lavorano con migranti: La Paz, Gus, Biricca e Tsunami, che hanno partecipato al torneo con loro squadre.

"E' stata una giornata di divertimento e sport – ha detto il Presidente Territoriale di Uisp Parma Donato Amadei al termine della manifestazione – Una vera e propria risposta all'esigenza di uno sport senza barriere, con il calcio veicolo ed emblema dello stare insieme". Il torneo era inserito nella locandina degli eventi "Aspettando i Mondiali", in vista della 22^ Edizione dei Mondiali Antirazzisti che si terranno quest'anno da mercoledì 4 a domenica 8 luglio 2018 al Parco di Bosco Albergati (MO).

FuoriArea.Net

Briciole di Pollicino: la formazione Uisp

Differenze in Gioco

Progetto Cuore

Progetto Assieme

Questionario soci Uisp

Questionario soci Uisp