Comitato Territoriale

Parma

Uisp Parma torna in carcere: il report fotografico

In dicembre, in occasione della giornata di calcio tra papà detenuti e figli, Uisp Parma è ritornata nel carcere di via Burla

 

Parma, 09 gennaio 2018 – Lo scorso 1° dicembre, nel carcere di via Burla a Parma, si è tenuta la giornata denominata “Bambini senza sbarre”, inserita all’interno del progetto Volo Diritto, finanziato dalla Fondazione Cariparma e dal Comune di Parma, coordinato da Forum Solidarietà, il Centro di Servizi al Volontariato di Parma, promosso dal Garante dei diritti dei detenuti e dalla Conferenza Nazionale Volontariato Penitenziario. Il progetto è dedicato allo studio dei bisogni dei detenuti attraverso confronti con il volontariato penitenziario ed i volontari di associazioni che hanno manifestato interesse ad intervenire in ambito penale e comuni cittadini.

Una campagna a cui Uisp Parma ha aderito, per contribuire a superare i pregiudizi di cui sono spesso vittime questi bambini, che si trovano a pagare per un crimine che non hanno commesso, perché troppo spesso stigmatizzati ed emarginati, e per ricordare che il figlio di genitori detenuti è innanzitutto un bambino con i suoi bisogni e i suoi diritti.

Lo scorso 1° dicembre, in via Burla, i ragazzi e le ragazze della scuola superiore ITIS “Leonardo da Vinci” di Parma sono stati coinvolti, assieme ai tecnici educatori Uisp e ai detenuti con e senza figli, nell’organizzazione e nella disputa di gare di pallavolo e di calcio a 5 indoor, a cui hanno preso parte, come spettatori, parenti e figli dei detenuti.

Clicca qui per accedere direttamente alla gallery fotografica della giornata “Bambini senza sbarre”, dello scorso 1 dicembre 2017

Calcio

Accesso rapido alla Struttura Calcio

Ciclismo

Accesso rapido alla Struttura Ciclismo

Beach Volley

beach volley parma

Portale Associazioni e Società Sportive UISP

Colegamento al Portale Associazioni UISP

Copertura Assicurativa Sportiva

Copertura Assicurativa Sportiva