Comitato Territoriale

Reggio Emilia

L'allenamento aerobico

L'allenamento è psicofisico, l'attività motoria influisce sempre sulla nostra attività ormonale.

 

Per una volta vogliamo partire dai benefici neurologici prima che da quelli meccanici, per questo portiamo alla vostra attenzione uno dei più importanti “ormoni della felicità”: la serotonina. L’allenamento aerobico ha un “impatto diretto” su questo ormone portando benefici già dal primo allenamento. Se il livello della serotonina è adeguato, l’umore è buono, si mangia bene e si dorme tranquillamente. Infatti, la serotonina aiuta anche a riposare perché stimola la sintesi della melatonina (ormone che regola il ritmo circadiano del sonno). In generale, si definisce aerobico l’esercizio che richiede uno sforzo moderato per un periodo di tempo prolungato come ad esempio il running, il nuoto, il ciclismo, la ginnastica e tutte quelle discipline eseguite per lungo tempo e senza scatti. come molti sanno. Tornando ai benefici fisici, gli sport aerobici implicano un notevole lavoro di tutto l’apparato cardio circolatorio, per cui, confrontati al lavoro muscolare di tanti sport, quelli aerobici sollecitano maggiormente cuore e polmoni. Il lavoro di questi due organi porta a migliorare la circolazione e la respirazione, ma anche un controllo della pressione arteriosa e un maggiore scambio di ossigeno.Tutto questo irrobustisce il nostro organismo e, come descritto all’inizio, migliora l’umore! Non rimane che iniziare e farsi venire il fiatone seguendo il video.

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE