Comitato Regionale

Emilia-Romagna

Baseball targato Uisp Ferrara

Quando con la passione si realizza un sogno: ecco come è nata un associazione di Baseball a Ferrara

Logo Estense Baseball Ferrara

della redazione Uisp Emilia-Romagna

FERRARA - Una nuova realtà associativa di Baseball Ferrarese, dal nome Estense baseball Ferrara, dimostra come ci sia sempre maggiore interesse verso questo sport. Questa associazione è stata creata dalla volontà di un gruppo di amatori e appassionati di baseball con vari obiettivi tra cui, rendere questo gioco accessibile a tutti. Leonardo Fabbri - presidente dell'associazione, arbitro federale ed ex giocatore negli anni Ottanta, dell'Autoricambi Masini -  racconta:

Presidente, come mai questa nuova associazione?
"Dopo la rinascita del baseball a Ferrara degli scorsi anni, si è arrivati a un punto in cui alcune divergenze, hanno portato alla nascita di questa realtà. Infatti nessuno del gruppo è un novellino, tutti hanno iniziato nelle file della precedente squadra ferrarese".

Si può parlare di scissione quindi?
"La parola scissione non mi piace. È un grande passo per il Baseball a Ferrara. Si erano creati attriti di pensiero su come gestire un'associazione, ma la nascita di una nuova squadra non può che giovare".

Quali sono i programmi futuri?
"Sono già cominciati gli allenamenti in palestra. Tutti i giocatori hanno partecipato al campionato LAB (Lega Amatoriale Baseball) promossa da Uisp Veneto e Ferrara. Nel 2017 parteciperemo di nuovo, magari togliendoci qualche soddisfazione in più. È stato riconfermato il coach John Rotondo che sta valutando di ampliare l'offerta tecnica con delle collaborazioni di alto livello".

A Fabrizio Gentili - segretario dell'Estense baseball Ferrara - abbiamo domandato:

Come le sembra la squadra?
"Ben collaudata: la maggior parte dei componenti si conosceva già e aveva giocato insieme. L'inserimento di nuovi giocatori non potrà che migliorare l'armonia del gruppo. Tra i nostri primi obiettivi quello di avviare corsi per bambini e ragazzi. Le giovani leve avranno modo di esprimersi in uno sport non tanto conosciuto dalle nostre parti. Anche il consiglio dell'Estense baseball è alla sua prima esperienza, ma troverà le capacità di dare un lungo futuro all'associazione".

Da giocatore, come vede questa preparazione invernale e la sua presenza in campo?
"La squadra necessita di una buona preparazione per affrontare il campionato LAB 2017. Le capacità del coach John Rotondo e la determinazione dei giocatori ci permetteranno di competere con le migliori squadre del campionato. Per quanto riguarda la mia presenza in campo, non mi tirerò mai indietro se la squadra chiamerà".

Infine, abbiamo incontrato il coach Rotondo:

Come vuole affrontare questo inverno?
"Lavoreremo il più possibile sulla tecnica e l'allenamento fisico".

Lo scorso anno con la precedente società non si è riusciti ad andare oltre i playoff della LAB, per la prossima stagione che obiettivo si da?
"A giudicare dal roster (la rosa di giocatori disponibili) che ho a disposizione quest'anno, posso dire con soddisfazione che siamo più competitivi della scorsa stagione. Avere a disposizione Nicholas ed Ivano Bettoni darà notevole spinta in attacco e difesa".

Per chi fosse interessato a questo nuovo progetto

Uisp-a-mente

FuoriArea.Net

La Uisp in tasca