Comitato Regionale

Emilia-Romagna

Le regole del gioco

Il cestista e docente universitario Giovanni Boniolo, tra riflessioni e ricordi personali, affronta il rapporto fra sport e società nel libro "Le regole e il sudore, divagazioni su sport e filosofia"

di Massimo Davi


GIOVANNI Boniolo è professore di filosofia della scienza presso il dipartimento delle scienze della salute di Milano e presso l'istituto europeo di oncologia, anche se il nostro ricordo lo lega più ad un parquet di basket essendo stato un giocatore di livello nazionale. Boniolo ha militato infatti nelle file del Petrarca Padova, esordendo nella massima serie a soli 15 anni. Ebbene sì, uno sportivo laureato e presente fra i banchi dell'università, uno sportivo colto che sfata il pregiudizio tanto diffuso che lega gli atleti di alto livello a una mancata curiosità. Ben lo dimostra il suo libro "Le regole e il sudore, divagazioni su sport e filosofia" (Raffaello Cortina Editore. Milano, 2013. pp. 206 - 15 euro). Fra un giro in bicicletta, un bicchiere di vino e tanti ricordi personali che volentieri ci regala, Boniolo affronta il rapporto fra sport e società senza cadere nell'astratto o nel pressappochismo.

Boniolo fa partire il proprio ragionamento dalle regole e dalla loro necessaria condivisione: pone l'aspetto etico al centro delle sue riflessioni, affrontandolo dai tanti punti di vista di atleti, allenatori, giudici, arbitri, dirigenti, genitori e avversari. Ci racconta di come "paidia" - il gioco libero, improvvisato, spontaneo - e "ludus" - il gioco regolato - possono stare insieme in una logica sportiva o prettamente ludica. L'autore definisce il gioco come un'attività praticata volontariamente e governata da regole convenzionalmente accettate da tutti partecipanti: regole nelle quali riposano il suo unico senso e il suo scopo.

Il libro ha inoltre il merito di collocare ogni sua parte nel contesto sociale che caratterizza il nostro tempo. Anche lo sport, parafrasando De André, c'è dentro fino al collo, senza nessuna assoluzione. In ogni pagina i contenuti portano ad altre riflessioni che sviluppano a loro volta nuovi contenuti tanto da poter definire l'opera quasi un metalibro.

FuoriArea.Net

Briciole di Pollicino: la formazione Uisp

Differenze in Gioco

Progetto Cuore

Progetto Assieme

Questionario soci Uisp

Questionario soci Uisp