Comitato Regionale

Emilia-Romagna

Terremoto: la Uisp sospende i campionati in Emilia. In Romagna gli eventi sportivi diventano occasioni di raccolta fondi

Attivato su Banca Prossima il conto "Uisp Emergenza Terremoto Emilia". Per le donazioni il codice Iban è IT53 U033 5901 6001 0000 0067 485

di Redazione Uisp Emilia-Romagna


BOLOGNA - L'aggravarsi della situazione sul territorio dell'Emilia dopo le nuove, forti scosse di terremoto della giornata odierna, ha indotto la dirigenza regionale Uisp, riunitasi oggi a Modena, a una scelta chiara di impegno e solidarietà. Pertanto tutti i campionati e le iniziative sportive nazionali e regionali dell'Unione Italiana Sport Per tutti in programma nei prossimi giorni nel territorio dell'Emilia sono sospesi. La scelta è parsa doverosa, anche per concentrare in attività di sostegno tutte le risorse umane disponibili. Già in questo momento operatori e volontari Uisp sono al lavoro per recuperare tende e attrezzature da mettere a disposizione delle persone che hanno lasciato le proprie case.

È stato poi attivato il nuovo conto corrente "Uisp Emergenza Terremoto Emilia" su Banca Prossima per la raccolta di fondi da destinare alle popolazioni colpite dal sisma. I versamenti possono essere effettuati usando il codice Iban IT53 U033 5901 6001 0000 0067 485.

In Romagna invece vengono confermate diverse iniziative sportive che si tramuteranno in grandi eventi di solidarietà destinati alla raccolta di fondi per le popolazioni terremotate. Rimangono in programma i campionati di ginnastica artistica a Cattolica previsti dal 31 maggio al 3 giugno e dal 7 al 10 giugno e la manifestazione "Basket d'a…mare" in programma a Cesenatico dal primo al 3 giugno. A Bologna, dopo le opportune verifiche di agibilità e sicurezza, si è deciso di non fermare il campionato nazionale di atletica in programma il 2 e 3 giugno al campo Baumann, tramutando questa due giorni di sport in un grande evento di solidarietà e di raccolta fondi che parta simbolicamente dal capoluogo regionale.

"Con l'aggravarsi della situazione - afferma Vincenzo Manco, presidente della Uisp Emilia-Romagna - la nostra associazione resta in prima linea rispetto al tema degli aiuti e del sostegno alla cittadinanza nelle zone colpite. Continua in queste ore il coordinamento a livello regionale per organizzare azioni immediate e future. In più, si è voluto dare un segnale di solidarietà e vicinanza non svolgendo le nostre manifestazioni sul territorio dell'Emilia. Scegliamo di fermarci qui e ci mobilitiamo a livello nazionale affinché le iniziative sportive su tutto il territorio italiano possano essere momenti per esprimere solidarietà: dalla raccolta fondi ai gemellaggi, dagli aiuti economici fino alle iniziative culturali. Tutto questo fa parte della nostra mobilitazione rispetto alla situazione che giorno dopo giorno si aggrava".

FuoriArea.Net

Differenze in Gioco

Progetto Cuore

Progetto Assieme

Questionario soci Uisp

Questionario soci Uisp