Comitato Territoriale

Reggio Emilia

Vivicittà

È partita nel 1983 e da allora non si è più fermata: la “corsa più grande del mondo” continua ad essere la grande protagonista dello sport per tutti abbracciando, in un’unica originale formula, atleti professionisti e sportivi della domenica con la corsa competitiva di 21,097 km e 12 km, oltre alla passeggiata ludico-motoria in tante città italiane ed estere. La partenza è per tutti allo stesso orario, così come unica è la classifica in base ai tempi compensati. E ogni anno c'è un tema per cui battersi: la pace, i diritti umani, il rispetto ambientale, l’uguaglianza sociale, la solidarietà tra i popoli, perché la libertà (di correre) non sia un privilegio di pochi.

 

Anche a Reggio Emilia sono sempre di più le persone che ogni anno scelgono di partecipare a Vivicittà all’insegna della sostenibilità, declinata nelle sue accezioni più ampie: dall’adottare stili di vita più sani e allo stare insieme, trovando nello sport un fattore di aggregazione forte, solidale e condiviso. Questa manifestazione è una bella occasione di crescita e solidarietà, che permette ai cittadini di diventare parte di una città che si muove. L'obiettivo è chiudere i centri urbani al traffico e aprirli alle persone, un modo speciale per dare una nuova veste al centro storico e rendere protagoniste scuole, famiglie, associazioni, soggetti pubblici e privati attraverso lo sport, il movimento e la partecipazione.

 

Vivicittà si svolge in due giorni in un weekend di primavera con attività aperte a tutti in perfetto stile Uisp:

Al Sabato Aspettando Vivicittà...

Le piazze del centro diventano palestre a cielo aperto con giochi, tornei e sport per tutti, con la possibilità di divertirsi stando in forma, riscoprendo parti nascoste della città e conoscendo varie associazioni che sostengono lo sport, la salute e l'ambiente. 

 

... e alla Domenica Vivicittà!

La mattina, dopo il riscaldamento, parte la gara. Scuole, famiglie, atleti e sportivi attraversano a migliaia il centro storico di Reggio Emilia indossando la maglietta della manifestazione e partecipando alle camminate ludico-motorie su varie distanze o alla gara nazionale e internazionale.

Oltre alle corse, il centro storico ospita tanti eventi in attesa dell’arrivo dei competitivi.

 

Vivicittà in carcere

Uisp porta lo sport anche nelle carceri. Lo fa tutto l’anno svolgendo attività motoria per i detenuti della Casa Circondariale di via Settembrini, dove la manifestazione arriverà nei giorni successivi a Vivicittà, dando la possibilità ai detenuti di correre o camminare su un percorso allestito dentro il perimetro delle mura dagli operatori Uisp.

 

Raccolta fondi

Negli ultimi anni Uisp ha scelto di destinare la raccolta fondi delle proprie manifestazioni all’emergenza in Siria, contribuendo allo svolgimento di attività ludico-sportive e all’acquisto di mezzi di trasporto per i disabili.

 

Ripercorri qui alcune delle tappe più significative a livello nazionale e internazionale della storia di Vivicittà.

UN ANNO IN CORSA

 

TUTTO IL PROGRAMMA 2020

CAMMINIAMO INSIEME

LO SPORT È PER TUTTI

PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI

ANIMAZIONE CULTURALE

NEWSLETTER