Comitato Territoriale

Reggio Emilia

Il sentiero Loris Bonacini

Domenica 27 settembre a Vezzano si è svolta la camminata inaugurale del sentiero dedicato a Loris, volontario Uisp e amante della montagna.

E' passato poco più di un anno dalla scomparsa di Loris Bonacini, storico dirigente del Gruppo Escursionisti Montagna Uisp, mancato improvvisamente all’età di 65 anni di ritorno dalla tradizionale Settimana Verde sulle montagne del Trentino. A conservarne il ricordo, oggi è un sentiero a lui dedicato sulle pendici del Monte Duro di Vezzano. Porta il suo nome grazie alla collaborazione stretta tra i volontari Uisp Montagna insieme al Comune di Vezzano e la sezione CAI di Reggio Emilia.

Domenica 27 settembre alle ore 9:00 dal monumento Martiri della Bettola, si è svolta la camminata inaugurale del percorso escursionistico studiato dai volontari Uisp, caratterizzato da un itinerario ad anello con accesso dalla borgata della Bettola sulla strada statale 63, e che unisce diversi sentieri locali, per una percorrenza di circa 4 ore e un dislivello di 450 metri. Altissima l'affluenza e la voglia di ricordare insieme una persona speciale quale Loris si è sempre dimostrato. 

"Sarà una grande gioia avere finalmente un luogo, uno spazio, un percorso nella natura che ci darà modo di ritrovare Loris, la sua anima pura, la sua gentilezza, la sua voglia di spendersi per gli altri”dichiara il Presidente Uisp Azio Minardi. “Ringrazio il Comune di Vezzano e il Cai per questa intitolazione, con la speranza e l'auspicio che chi si incamminerà lungo questo splendido sentiero naturalistico possa dedicare un pensiero ad un grande amico della Uisp e dell'intera comunità reggiana".

Cammineremo con il cuore e non ti dimenticheremo caro Loris.

Lo staff 

PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI

CAMMINIAMO INSIEME

ANIMAZIONE CULTURALE

UN ANNO IN CORSA

 

TUTTO IL PROGRAMMA 2020

NEWSLETTER