Comitato Territoriale

Torino

Lo Sport Non Si Gira

 

1_16

8 MARZO, LA GIORNATA-SIMBOLO

Il fenomeno della disparità di genere, che sfocia frequentemente in discriminazione o vera e propria
violenza ai danni delle donne, è ancora drammaticamente presente nel mondo attuale è alla base di
comportamenti violenti e abusanti sulle donne,così come è alla base delle disparità di genere in generale.

Lo sport ha il dovere di informare, formare, denunciare, approfondire, lottare affinché la violenza di
genere, la discriminazione, la disparità tra uomini e donne, siano eliminati.


LO SPORT NON SI GIRA; è uno slogan che vuole entrare nella quotidianità degli sportivi e delle sportive
come intento e mission, perché lo sport è lo specchio della nostra società, dove discriminazioni, abusi,
violenze si affiancano agli stupendi valori etici che lo sport trasmette.
Uisp Torino suggerisce otto titoli di film che potrete cercare e vedere sulle diverse piattaforme online,8
film per per creare consapevolezza e conoscenza sul tema della violenza sulle donne, una violenza
consumata nel quotidiano della quale si parla nelle pagine di cronaca nera dei giornali.

 

1- UN GIORNO PERFETTO

di Ferzan Özpetek (Italia / 2008)

Un giorno perfetto racconta con ironia, commozione e pietà, una feroce storia d’amore,
quella che separa e unisce Emma e Antonio. E mette in scena mondi diversi e lontani, che si
incrociano come in un giallo inesorabile. Scorrono davanti ai nostri occhi le aule scolastiche e i
bus affollati, le tangenziali di periferia e le strade del centro, i ricchi e i poveri, i privilegi e il
precariato, le madri e i padri, i figli e le figlie, lungo un percorso che si addentra nei territori
del presente, cercando di dare forma a una realtà caotica, sfuggente, e sconosciuta.

2 – MISS VIOLENCE

di Alexandros Avranas  (Grecia / 2013)

Il giorno del suo compleanno l’undicenne Angeliki si getta dal balcone con il sorriso stampato
sul volto. Mentre la polizia e i servizi sociali cercano di scoprire la ragione di questo apparente
suicidio, la famiglia di Angeliki continua a insistere che si è trattato di un incidente. Qual è il
segreto che la giovane Angeliki ha portato con sé? Perché la famiglia persiste nel cercare
di dimenticare Angeliki e nell’andare avanti con la propria vita? Sono queste le risposte che i
servizi sociali cercano quando visitano l’abitazione linda e ordinata della famiglia. Il padre ha
assicurato che niente manca e che ogni cosa è al suo posto. Sembra che nulla li possa tradire,
ma il fratellino minore di Angeliki svela inconsapevolmente indizi che a poco a poco
manderanno in frantumi il mondo levigato della famiglia, costringendone i membri a
fronteggiare quello che per tanti anni hanno tentato di nascondere. Uno ad uno crolleranno,
finché la violenza non offrirà ancora una volta la soluzione, mantenendo la famiglia unita e il
segreto al sicuro.

3 – IL BRANCO

di Marco Risi (Italia / 1994)

Una domenica come tante in un paese dell’agro romano, Raniero, aspirante carabiniere
incontra i soliti amici al biliardo quando al bar arriva la notizia di due turiste tedesche
autostoppiste molto disponibili che si trovano in un autodemolizione. Raniero si reca sul
posto con il gruppetto di compaesani e scoprirà che le ragazze sono state rapite e stuprate e
vedrà davanti ai suoi occhi montare la ferocia del branco e incapace di reagire ne diventerà
parte.

4 – A LETTO CON IL NEMICO 

di Joseph Ruben (Usa / 1991)

Laura e Martin sono sposati da quattro anni. Sembrano essere una coppia perfetta,  felice e
di successo. La realtà però tra le mura di casa è molto diversa. Martin è un marito violento,
brutale e ossessivamente geloso. Laura vive nella paura e non fa che pensare a un modo di
fuggire da quell’incubo. Quando si presenta l’occasione mette in scena la propria morte e
fugge in una nuova città assumendo una nuova identità. Ma quando Martin scopre che sua
moglie non è morta non si fermerà davanti a nulla per ritrovarla e vendicarsi.

5 – LA BESTIA NEL CUORE

di Cristina Comencini (Italia / 2005)


Sabina è bella, ha un compagno che la ama, una vita serena…
Ma è davvero felice? Da qualche tempo, strani incubi la tormentano.
Quando scopre di aspettare un bambino una finestra di ricordi si apre sul suo mondo
interiore: l’infanzia, la famiglia, i riti di una borghesia severa e rassicurante al tempo stesso.
Ma questa è soltanto la superficie.
Più in fondo si agita qualcosa di oscuro e inquietante…

6 – VIA DALL’INCUBO

di Michael Apted (Usa / 2002)

Erin è una donna abusata che ha scoperto che l’uomo da sogno che ha sposato è in realtà
uno psicopatico violento. Lei e sua figlia cercano di fuggire, ma lui le insegue senza sosta.
Temendo anche per la sicurezza della sua bambina Erin decide che c’è solo un modo per
uscirne affrontare il marito faccia a faccia e porre fine all’incubo una volta per tutte.

7- ON THE RECORD

di Kirby Dick and Amy Ziering (Usa / 2020)

Diretto da Kirby Dick e Amy Ziering, On the Record è un film/documentario del 2020 che
testimonia gli abusi sessuali e molestie perpetrate dal magnate della scena hip-hop
americana Russel Simmons. La storia si focalizza su Drew Dixon, donna e voce centrale del
documentario, la quale ha dovuto rinunciare al sogno di una carriera nella musica a seguito
delle numerose molestie ricevute. 

8- AUDRIE & DAISY

di Bonni Cohen, Jon Shenk (Usa / 2016)

Disponibile su Netflix, Audrie & Daisy è un documentario del 2016 presentato al Sundance
Film Festival che racconta la storia vera di Audrie Pott e Daisy Coleman, due ragazzine
americane minorenni aggredite sessualmente da giovani ragazzi. La storia tratta di come, a
seguito delle aggressioni, entrambe le ragazze siano state vittime di cyberbullismo e abusi,
mentre gli aggressori fuggivano qualsiasi tipo di grave conseguenza legale, e le piccole
comunità all' interno delle quali vivevano, trattassero le due giovani e le loro famiglie come
emarginate.

http://www.uisp.it/torino2/pagina/politiche-di-genere-e-diritti

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE
ASSICURAZIONI E DENUNCE SINISTRI

Sinistri

 
UISP PRESS

Uisp press