Comitato Territoriale

Torino

NEWSLETTER | #011 | 07 FEBBRAIO 2020 | Uisp Piemonte

|#FORMAZIONE e AGGIORNAMENTO UISP|

Proseguono gli appuntamenti, dedicati alle Unità Didattiche di Base e alla formazione per il rilascio di qualifiche. Sono circa 150 le qualifiche nazionali che l'Uisp rilascia a tecnici, giudici, operatori, istruttori, insegnanti, maestri, riferite a 180 discipline, a cui si aggiungeranno i corsi per dirigenti. Le unità didattiche di base sono la prima tappa del percorso formativo Uisp, indispensabile per accedere ai percorsi specifici e per completare la validazione delle qualifiche acquisite, o le equiparazioni di altri titoli. 8 ore in aula e 4 di formazione on line per conoscere l'ente presso il quale si è affiliati, il suo funzionamento, le leggi, l’organizzazione del mondo sportivo associativo e no profit, il funzionamento e le regole per le Associazioni e le società sportive. Altri argomenti trattati sono i valori ed i contenuti dello sport per tutti, che è educazione, movimento, benessere, cultura, arte, amatorialità, competizione, solidarietà, inclusione e tanto altro ancora. Si tratta di approfondimenti molto importanti per chi gestisce o è impegnato in una società sportiva e per tutti i tecnici, istruttori, insegnanti, operatori, dirigenti e collaboratori, consapevoli del loro ruolo. info piemonte@uisp.it

|CORSO DI FORMAZIONE UDB - UNITA' DIDATTICHE DI BASE |

Ivrea Il corso si terrà sabato 8 Febbraio 2020 presso "ZAC Ivrea – Movicentro Stazione di Ivrea", via Dora Baltea 40b. |CORSO DI FORMAZIONE UDB - UNITA' DIDATTICHE DI BASE | Torino Il corso si terrà sabato 8 Febbraio 2020 presso la sede del Comitato Regionale Piemonte, via Nizza, 102. Gli altri appuntamenti si terranno a partire da metà Marzo 2020. info piemonte@uisp.it

|BLSD| L'UISP (Unione Italiana Sport Per tutti) nel perseguire l'obiettivo di affermare il diritto alla pratica sportiva, ritiene importante garantire ed accrescere lo standard della sicurezza dei propri Soci, bambini e bambine, ragazze e ragazzi, donne e uomini, adulti, anziani che frequentano palestre, piscine, teatri e luoghi all'aperto. A tal fine abbiamo avviato il percorso per la formazione di Esecutori abilitati alla Rianimazione Cardio- Polmonare (RCP) e all'uso del Defribrillatore Semi Automatico (AED). L'obiettivo è anche di diffondere e promuovere la Cultura del Primo Soccorso tra tutte le Associazioni affiliate invitandole a divulgare tra i propri Soci questa opportunità formativa al fine di diffondere le manovre salvavita. Abbiamo stipulato una Convenzione con un Ente Formativo certificato dalla Regione Piemonte e dal Ministero per formare gli Istruttori ed i Soci che lo desiderano. I CORSI, PER L'ANNO 2020, SONO PROGRAMMATI NELLE SEGUENTI

DATE:

15.02.2020 dalle h 15:00 alle h 20:00

14.03.2020 dalle h 15:00 alle h 20:00

21.03.2020 dalle h 15:00 alle h 20:00

28.03.2020 dalle h 15:00 alle h 20:00

04.04.2020 dalle h 15:00 alle h 20:00

18.04.2020 dalle h 15:00 alle h 20:00

09.05.2020 dalle h 15:00 alle h 20:00

16.05.2020 dalle h 15:00 alle h 20:00

23.05.2020 dalle h 15:00 alle h 20:00

Verranno comunicate successivamente le date dei corsi di GIUGNO/LUGLIO 2020. I corsi si terranno nella sede della Uisp Piemonte di via Nizza - 102. Una volta scelta la data del corso contattare il Referente didattico del Centro di Formazione NRC/UISP Alberto Pillin, all’indirizzo mail blsd.piemonte@uisp.it e vi verrà inviata la scheda di iscrizione, con indicata la modalità di pagamento, crocettate il giorno e l’orario prescelto e rinviatela all'indirizzo mail sopra indicato, allegando copia del bonifico di pagamento. Si prega d'inviare anche la copia del bonifico a piemonte@uisp.it 

 

 |CINOFILIA - Corso educatore cinofilo|
Sono aperte le iscrizioni per l corso di formazione per l'acquisizione della qualifica di educatore cinofilo UISP nazionale. Le lezioni si terranno fino al 16 Aprile 2019. info equestriecinofile.piemonte@uisp.it
 
|DANZA - Aggiornamento Insegnanti| Il settore di attività Danza UISP, organizza 7 moduli di aggiornamento, presso il “Centro ricerca danza” di via Chiesa della Salute 86. Il calendario: 29 febbraio dalle 10 alle 14 “Storia della danza” e dalle 15 alle 19 “Contact improvvisation”. info danza.piemonte@uisp.it
 
|GINNASTICA FINALIZZATA ALLA SALUTE METODICA PILATES - Corso di Specializzazione - di 38 ore - per l'acquisione della qualifica di "INSEGNANTE GINNASTICA FINALIZZATA ALLA SALUTE METODICA PILATES" a cura dei docenti Scusatone Isabella e Rolfo Mario. Il corso si terrà nelle seguenti date: 01.02.15.16.29 Febbraio e il 01 Marzo, presso la Palestra "Circolo della Stampa Sporting" - corso Agnelli 45, Torino. info piemonte@uisp.it
 
|NEVE - Corso di Formazione per OSV di sci di fondo Dal 21 al 23 Febbraio 2020 si svolgerà a Pont di Valsavarenche (AO) un corso di formazione per operatori sportivi volontari di sci di fondo - OSV. info UISP VALLE D’AOSTA tel 0165.31342 – cell. 320.4308428 piemonte@uisp.it
 
|MONTAGNA - Corso di Formazione per Tecnico di Escursionismo La SDA Montagna organizza il corso per Tecnico di Escursionismo per un totale di 32 ore formative nei giorni 4 e 5 Aprile – 2 e 3 Maggio 2020 a "Casa Alpette" (Via Senta, 7 – Alpette) e "Vertical Blu" (Frazione Mondrezza, 40 - Viù) e in ambiente presso Valle Orco e Valli di Lanzo. info piemonte@uisp.it
 
|NUOTO - Novità Formazione per l'acquisione delle qualifiche Uisp: Corso Tecnico educatore nuoto Uisp - corso Tecnico acquafitness Uisp - corsi per Giudici arbitri Uisp (nuoto – pallanuoto – nuoto sincronizzato). Martedì 11 febbraio inizierà il nuovo corso giudici di nuoto. info nuoto.piemonte@uisp.it tel 011.4363484 (Giovedì ore 10:00-13:00 / 19:00-22:00) aquatime.it/uisppiemonte.php
 
|SKATEBOARD e LONGBOARD - Corso di Formazione e Aggiornamenti A partire da sabato 15 febbraio presso la sede regionale Uisp Piemonte ci sarà il corso di formazione/aggiornamento per la qualifica di istruttore skate e longboard: 4 le ore riguardanti la normativa della disciplina, 8 ore per l’area metodologica, 3 ore per l’area medico biologica, 18 ore per l’area tecnica. info piemonte@uisp.it
 
Dirigenti Uisp Piemonte: in questo numero Nunzio Di Stefano, responsabile regionale UISP della Struttura Nuoto.
 
Per chi come tanti di noi è innamorato dell’UISP e abita in una città che per anni è stata la città della fabbrica, ma anche quella dei colori, dei profumi e dei tanti dialetti di tutte le altre regioni d’Italia ed in particolare di quelle del SUD, ascoltare la storia di Nunzio Di Stefano è sicuramente avvincente. “Sono arrivato a TORINO da Catania che avevo 15 anni e sono entrato in Fiat come allievo, poi come disegnatore e infine, funzionario del sistema CAD CAM. E proprio da quest’ultimo ruolo parte la mia storia, da quando la Fiat a fine anni ‘70 decide di cambiare passo e rivoluzionare il modo di progettare, ispirandosi al più moderno sistema statunitense e iniziando a utilizzare i W/S, antesignani dell’attuale tecnologia, con video verdi e sistema mainframe con linee, cerchi e punti. Per dare l’avvio all’innovativo progetto, furono scelti sei dipendenti e tra questi c’ero io, che in quel periodo ero anche nel sindacato. Accettai di lavorare a questo progetto che molti temevano per mancanza di fiducia nelle nuove tecnologie e per la paura di essere sostituiti dalle “macchine”, per molti il tecnigrafo e la carta (carta canta), erano invece una sicurezza. All’epoca ho avuto contatti con l’avvocato Agnelli e pur con il solo diploma di scuola media superiore, mi sono ritrovato nell’Aula magna del Politecnico a raccontare agli studenti, l’uso dei nuovi programmi FIAT, quando l’ingegneria del veicolo era materia pressoché sconosciuta e anche le nuove tecnologie”. La carriera ha preso una piega inaspettata, Nunzio ha preso in mano la direzione tecnica ed è diventato responsabile del Cad, che si era trasformato ormai in un settore e la sua esperienza è stata un volano per tutti gli stabilimenti Fiat. “Grazie al Cad ho avuto l’onore di collaborare con l’ingegner Folgeri della Ferrari. Alla fine nel 2005 è arrivato il pensionamento, andavo a nuotare alla piscina Usmiani, ma mi annoiavo. Così ho iniziato ad andare a bussare metaforicamente alla porta della Sisport, chiedendo di formare una squadra di nuoto master” Già perchè Nunzio è stato un allenatore e vincitore per 12 anni consecutivi del Trofeo Agnelli di nuoto Fiat. “Non mi sono arreso, anche perchè non venivo preso sul serio - dice con simpatia - e li ho presi per sfinimento, tanto che Boniperti alla fine mi ha accontentato. Il nome scelto per la nuova squadra (per non rischiare di compromettere il logo FIAT) fu Val Susa Nuoto. Chiesi di poterla affilare all’UISP e non fu facile nell’ambiente di allora, abbattere pregiudizi e diffidenze nei confronti di un Ente che storicamente rappresentava lo sport popolare e dei lavoratori. L’elevata qualità organizzativa e la diffusione del settore nuoto dell’UISP vinse ogni resistenza”. Pochi anni dopo, Nunzio diventa responsabile del settore MASTER del nuoto Uisp Piemonte e nel 2015 organizza presso la piscina USMIANI, un campionato nazionale master, che porta a Torino, per la prima volta, migliaia di atleti da tutta l’Italia. Nel 2017, la nuova Presidente regionale propone a Nunzio di diventare responsabile di tutto il Nuoto Uisp Piemonte, lui accetta e rivoluziona tutto il settore. In soli tre anni il numero degli atleti, delle atlete e delle società crescono del 40 %, con nuovi settori di attività, il sincronizzato, la pallanuoto, il gran fondo in acque libere, la disabilità . Aumentano gli eventi, dal grande "Meeting di Avigliana" che raggruppa in due giornate nuoto in acque libere, nuoto pinnato, la categoria disabili, la pallanuoto, l’apnea e unico e primo nel mondo il nuoto sincronizzato in acque libere, al Trofeo Mimosa, al sostegno organizzativo al trofeo Erminio Catania per gli atleti e le atlete disabili, e tanti altri ancora. Ma la rivoluzione più grande è sicuramente l’informatizzazione di tutto il settore. Oggi esiste un sito con 1693690 visualizzazioni e 69472286 click, che fornisce in tempo reale le classifiche delle gare, i calendari, le start list. I giudici a bordo vasca sono dotati di tablet, e i tempi delle gare sono dimezzati. In particolare le gare dei bambini che si svolgevano con permanenze in vasca a volte anche di 8 ore, si concludono nella mattinata. Il rapporto con le tante società e con i comitati UISP, che lavorano nel settore nuoto all’organizzazione delle gare e degli eventi, è diventato costante e coinvolgente, tutti sono protagonisti e attori importanti di questo risultato e Nunzio non smette mai di ringraziarli. Basta passare il giovedi sera tra le 19.00 e le 22.00 in via Nizza 102, per trovare oltre a Nunzio che non manca mai, Monica che segue tutta la segreteria, Giordano che segue la formazione, i giudici, il responsabile pallanuoto e la responsabile del nuoto sincronizzato, le società che vengono a rinnovare i tesserini e quelle che sono coinvolte in prima persona nell’ organizzazione, i dirigenti delle piscine della provincia e delle Regione, da Cristina Guglielmino a Mario De Faveri del Cuneese a Veronica del RiverBorgaro. Li trovate anche la domenica in una delle piscine che ospita le gare UISP, c’è ne sempre una, tutte le domeniche da novembre a giugno, a volte anche tre in contemporanea, Nunzio c’è sempre passa da una piscina all’altra con il baule della sua auto (una FIAT naturalmente) carico di striscioni e medaglie. Il nuovo Settore Nuoto UISP ha anche rinnovato il parco giudici, formando giudici delle nuove discipline e aprendo ai tanti giovani nuotatori provenienti dalle tante società affiliate, desiderosi di impegnarsi nel nuoto UISP. I vecchi stanno lasciando il passo felici di vedere crescere ancora il già grande, Nuoto UISP. info su programmi e corsi nuoto.piemonte@uisp.it aquatime.it/uisppiemonte.php
 
|#IN APERTURA - UISP PIEMONTE ADERISCE|
[MANIFESTAZIONE ANTIFASCISTA] Il Coordinamento Torino Pride in seguito agli episodi di intolleranza e violenza che ormai si stanno susseguendo in tutta Italia con preoccupante frequenza, ha deciso che è giunta l’ora di scendere nuovamente in piazza, l’ora di camminare insieme al coordinamento "Mai più Fascismi" Partecipare è importante perché importante è ciò che c'è in ballo, l'idea di società nella quale vogliamo vivere; sono certa che tutte e tutti insieme possiamo rigettare questa violenza e non dare cittadinanza a chi fomenta l'odio e a chi nottetempo agisce le azioni più vili e odiose che la storia ricordi. Facciamo sentire loro che sono indesiderati, che noi siamo e saremo vigili e che non tollereremo più questa violenza. Scuotiamo dal torpore chi si è un po' sopito, facciamo la nostra parte e chiediamo alla politica di fare la propria. Un certo linguaggio non può essere più giustificato così come i tanti episodi di razzismo non possono essere derubricati a ragazzate, siamo stanchi e disgustati. Diciamolo, in piazza. Mobilitiamoci e riempiamo nuovamente piazza Carignano, diamoCi una sveglia. “I nostri passi sulle orme lasciate vuote nei campi di sterminio. Il nostro cammino sulla strada di casa - la guerra finita - in faccia a qualsiasi tentativo di negazionismo, a qualsiasi rigurgito fascista”. – affermano all’unisono le associazioni del Coordinamento Torino Pride – “Camminiamo insieme noi che – idealmente – indossiamo la stella e tutti i triangoli del sistema della morte in memoria di quanto accadde. Perché non accada ancora."
 
|#PIÙSPORTPERTUTTI | VIVICITTÀ020|
 
La Newsletter in formato Pdf
 

Collabora con Noi

 
 
 

 Tesseramento Anno Sportivo 2019 - 2020 

 

 
 
 
  
 
 
 
 

ASSICURAZIONI E DENUNCE SINISTRI

Sinistri

 
UISP PRESS

Uisp press