Comitato Territoriale

Rimini

Il diritto umano al movimento

Lo sportpertutti è socialità e amicizia, salute e tanto divertimento: non ci credete? Provate a conoscere da vicino il Festival del Sole, in programma a Riccione dal 1 al 7 luglio. E’ la più grande festa di ginnastiche libere nel nostro Paese, punto di ritrovo per 5.700 giovani da tutta Europa e dal mondo, in rappresentanza di 18 diversi Paesi e 165 gruppi.

A promuovere il Festival del Sole 2018 ci sarà anche l’Uisp, che ne ha fatto un’occasione per festeggiare i suoi 70 anni, nel segno delle ginnastiche e dei giochi. Si tratta di attività che hanno rappresentato la scommessa di una vita di Oddone Giovanetti, https://www.ilrestodelcarlino.it/reggio-emilia/politica/addio-a-oddone-giovanetti-1.1196711

uno dei padri fondatori dell’Uisp, scomparso tre anni fa, al quale verrà dedicata una mostra fotografica in tredici pannelli in italiano e inglese, per far conoscere questa figura di pioniere dello sportpertutti italiano anche ai giovani ragazzi degli altri Paesi che saranno presenti a Riccione.

Saranno vari i gruppi Uisp che si esibiranno da uno del palchi del Festival del Sole 2018, tra questi ricordiamo: A.S.D. Visport di Modena, Atletica 75 di Cattolica, ASD Ginnastica Riccione e B-You Riccione. Nessun punteggio, nessuna classifica, nessun giudice: al Festival del Sole l’unico vincitore è il piacere di stare insieme ed esibirsi in coreografie di gruppo

Nell’ambito del Festival del Sole si terrà il workshop internazionale “Il diritto umano al movimento”, organizzato da Uisp nell’ambito del progetto europeo Active Voice. Appuntamento mercoledi 4 luglio alle ore 16.30 presso lo stand Uisp giochi al Festival Village, in piazza Giardini Papa Giovanni. L’obiettivo è quello di rilanciare la sensibilizzazione delle istituzioni locali, nazionali e internazionali sull’importanza dell’attività motoria e il benessere fisico e sociale delle persone.

Partecipano, tra gli altri: Vincenzo Manco, presidente nazionale Uisp; Raffaella Chiodo Karpuinsky, responsabile progetto europeo Active Voice; Maurizio Ascani, ideatore e organizzatore del Festival del Sole; Lino Celli, presidente Uisp Rimini. Partecipano rappresentanti delle Sda Uisp Ginnastiche e Giochi. E’ stata invitata Renata Tosi, sindaco del Comune di Riccione.

“Siamo grati all’Uisp e agli organizzatori del Festival del Sole, a cominciare da Maurizio Ascani, per le l’attenzione che verrà dedicata al ricordo di nostro padre Oddone – dicono Stefania, Pier e Umberto Giovanetti – la mostra “Ciao Oddone dalla tua Uisp” mette a fuoco la vita dello storico dirigente nazionale in parallelo con quella della Uisp dalla sua nascita. Insieme all’Uisp punteremo su ginnastica e giochi per offrire ai tanti giovani stranieri presenti di cimentarsi in attività di svago e ludiche tipiche delle nostre tradizioni e culture cittadine, giochi da tavolo e di movimento… che  rimandano ad un tempo passato, lontano da cellulari e computer. Sarà un’occasione originale per alternare queste attività dello sport popolare con la possibilità di esibirsi nella loro disciplina, tra corpo libero e aerobica, acrogym e acrobatica, ginnastica ritmica e/o artistica, danza classica e moderna, hip-hop e funky”.

Nelle giornate centrali del Festival del Sole, dal 4 al 6 luglio, i Giochi Uisp saranno protagonisti in una delle 6 arene della manifestazione, quella allestita nel Festival Vilage, in piazza Giardini Papa Giovanni, a due passi dalla stazione di Riccione. “Sarà un’occasione davvero unica quella di vedere ragazzi e ragazze provenienti in maggioranza dal nord Europa cimentarsi in giochi della tradizione italiana – dice Erasmo Lesignoli, dirigente nazionale Giochi Uisp – in fondo le abilità che determinano il successo in questi giochi sono molto simili a quelle della ginnastica, a cominciare da coordinazione ed equilibrio. Suddivideremo il Festival Village in tre settori, ciascuno dedicato a giochi diversi. Ci sarà l’area dei giochi di abilità, come il lancio del ferro di cavallo o il tubo delle noci. Ci sarà l’area dei giochi di movimento, come il tiro alla fune e quella dei giochi da tavolo come dama, scacchi e biliardo indiano. Allestiremo anche dei laboratori nei quali mostreremo che molti di questi giochi possono essere costruiti in casa, con le proprie mani”.

Oddone Giovanetti e i 70 anni dell’Uisp verranno ricordati al Festival del Sole, tenendo ben saldi alcuni tratti distintivi dell’identità dell’associazione: mettere la persona al centro, far divertire in maniera educativa, con il sorriso sulle labbra e con l’attenzione rivolta al valore pedagogico della cultura sportiva. Un insegnamento che trova una delle sintesi migliori proprio in queste due attività, Giochi e Ginnastiche, unite dalla tradizione, dall’innovazione e dalla lettera iniziale “G”. Proprio come Giovanetti Oddone, il signor “G” dell’Uisp, capace di mettere la sua firma nell’atto fondativo dell’Unione e di attraversarne la storia con leggerezza, spirito critico e nuove idee. (I.M.)

 

Newsletter

Movimenti coraggiosi