Progetti

Agente0011_Missione Inclusione

Città: Il progetto ha valenza nazionale e si svolge nelle seguenti città: Bergamo, Bologna, Catania, Lecce, Milano, Napoli, Roma, Salerno e sul portale on line www.agente0011.it 
Durata: 18 mesi           
Finanziatore: AICS Agenzia Italiana per la Cooperazione e allo Sviluppo

Capofila: Cesvi           
Partner: Actionaid, Amref, Assaman; ASVIS; CittadinanzAttiva; Comune di Napoli; Comune di Bergamo; Comune di Bologna, Comune di Catania, Comune di Lecce, Municipio 3 Milano; Municipio 1 Roma; UISP, VIS.

 

SINTESI:

Gli studenti delle scuole italiane si attivano sul territorio per città più sostenibili ed inclusive e per un’Italia più responsabile verso l’Agenda 2030.
Obiettivo del progetto è quello di promuovere percorsi di educazione sul concetto di comunità aperte e inclusive in contesti di educazione formale e informale nazionali, rivolti ai giovani delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado e alle loro comunità territoriali in otto città di sei regioni italiane. Il progetto, realizzato con il contributo di AICS (Agenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo) utilizzerà un portale didattico online, le reti territoriali delle Ong proponenti, le linee guida MIUR e gli eventi organizzati dai partner in un’ottica di sostenibilità, per generare un cambiamento di mentalità e comportamenti nei gruppi target, a cominciare dai giovani, che verranno stimolati alla comprensione critica e al dialogo, ma senza escludere altri attori chiave come gli insegnanti, lo staff degli enti locali e, più in generale, gli abitanti delle città target, che verranno coinvolti in percorsi di discussione e coprogettazione sui temi dello sviluppo sostenibile per la costruzione di comunità più aperte e inclusive. Tre sono gli assi fortemente interconnessi tra di loro, sui quali si andrà a lavorare: il primo, di respiro nazionale, si concentra sulla dimensione educativa, proponendo percorsi didattici a partire dal portale online, il secondo si rivolge ai territori di otto città italiane, promuovendo il dialogo tra giovani, cittadini e autorità locali; il terzo realizzerà una campagna di sensibilizzazione a livello nazionale e locale sull’importanza di società sostenibili, aperte e inclusive. L’educazione informale sarà presente in maniera trasversale in tutti e tre gli assi progettuali, per favorire una migliore interazione tra i diversi gruppi target, coinvolgendo i giovani anche al di fuori del contesto scolastico. Oltre all’Uisp partecipano al progetto: Cesvi (Capofila), ActionAid, VIS - Volontariato Internazionale per lo Sviluppo, CittadinanzAttiva Onlus, ASviS - Alleanza italiana per lo Sviluppo Sostenibile, La Fabbrica, AMREF, Assaman, Assessorato ai giovani, creatività ed innovazione del Comune di Napoli, Comune di Bergamo, Ufficio per l’immaginazione civica del Comune di Bologna, Assessorato alla famiglia e alle politiche sociali del Comune di Catania, Comune di Lecce, Municipio 3 del Comune di Milano, Municipio I del Comune di Roma

 

OBIETTIVO GENERALE:
Contribuire alla comprensione critica dei fenomeni globali, e in particolare dei temi dell’inclusione sociale e della diversità, attraverso il dialogo tra scuole, cittadini e realtà territoriali

OBIETTIVO SPECIFICO:
Promuovere percorsi di educazione inclusiva sul concetto di comunità aperte e inclusive in contesti di educazione formale e informale nazionali, rivolti ai giovani e alle loro comunità territoriali in 8 città di 6 regioni italiane

ATTIVITA’:
1.1
Aggiornamento tematico e ampliamento del portale
1.2 Realizzazione percorsi e missioni per associazioni giovanili e scuole di ogni grado
1.3. Attivazione scuole sul territorio per la realizzazione di giornate di volontariato presso associazioni locali
1.4 Concorso finale con gemellaggio tra scuola e ente informale
2.1 Percorsi territoriali sul modello dei laboratori di comunità in 8 città
2.2 Formazione membri Enti Territoriali sulle comunità inclusive e sostenibili in relazione alla realtà globale e su metodologie di partecipazione della cittadinanza e co-progettazione
2.3 Campus di arte-educazione per enti di educazione informale sul tema inclusione
3.1 Evento di lancio in occasione del Festival dello Sviluppo Sostenibile
3.2 Evento di scambio finale tra scuole e associazioni giovanili in occasione dei Mondali Antirazzisti
3.3. Azioni di comunicazione e visibilità online e offline su territorio locale e nazionale

RISULTATI:
1.
250 classi italiane e 130 associazioni giovanili partecipano attivamente a percorsi didattici e di scambio con realtà italiane e del Sud del Mondo attraverso la piattaforma online Agente 0011
2. 1408 studenti, 160 giovani e 2000 cittadini coinvolti in percorsi di educazione formale e informale e attivazione sul tema delle città inclusive con i quartieri/territori e le loro istituzioni
3. Opinione pubblica e media nazionali/locali informati e coinvolti attivamente sui temi del progetto tramite iniziative di sensibilizzazione promosse dai giovani

CONTATTI

Ufficio progetti - Sede Uisp Nazionale
L.go Nino Franchellucci, 73 00155 Roma
Tel.: +39.06.43984350 - 345 - 346
Fax: 06.43984320
e-mail: progetti@uisp.it

AVVISO SELEZIONE PERSONALE