Progetti

Lampi e impronte: il terzo modulo a Pozzuoli con attività acrobatiche e giocolerie

“Lampi e impronte”, recente progetto 383 dell’Uisp dedicato agli operatori di strada, tiene a battesimo il terzo modulo formativo della macroarea centrosud. Intervista a V.Iacoviello

“Lampi e impronte”, recente progetto 383 dell’Uisp dedicato agli operatori di strada, tiene a battesimo il terzo modulo formativo della macroarea centrosud. Il seminario è in corso di svolgimento a Pozzuoli e terminerà domenica 16 gennaio. Abbiamo raccolto la testimonianza di uno degli operatori Uisp partecipanti, Vito Iacoviello, barese, impiegato presso uno studio commerciale (per lavoro) e operatore di strada (per passione). “Sono entusiasta di questa esperienza. Ho seguito anche i precedenti due moduli dove è stata affrontata la situazione dal punto di visto sociologico e educativo. Si è cercato di dare significato al fare sport di strada, ovvero fuori dagli impianti codificati. Inoltre è necessario capire anche chi sono i ragazzi con cui rapportarsi e come stabilire relazioni stabili con loro”.

“In questo terzo modulo verranno affrontate tematiche pratiche, come le attività acrobatiche e di giocoleria. Impareremo a costruire gli attrezzi e ad utilizzarli. Inoltre mettermo a punto metodologie dell’allenamento legate all’equilibrio e allo scivolamento. Grazie alle nuove conoscenze che ho maturato nei due precedenti moduli formativi sono riuscito ad entrare in contatto con nuove realtà della mia città, Bari, come l’associazione Asd Xspot, composta da ragazzi che praticano prevalentemente parkour. Inoltre Io voglio utilizzare queste tecniche nell’ambito dell’attività con i bambini”.

CONTATTI

Ufficio progetti - Sede Uisp Nazionale
L.go Nino Franchellucci, 73 00155 Roma
Tel.: +39.06.43984350 - 345 - 346
Fax: 06.43984320
e-mail: progetti@uisp.it

AVVISO SELEZIONE PERSONALE