Progetti

NEXT: Neighborhood Sport

Get healthy, get closer

condomini solidali

 

Durata: 24 mesi: 01 Gennaio 2020 – 31 Dicembre 2021

Territorio d'intervento: Il progetto ha una dimensione europea e si svolge in Italia, Danimarca, Croazia, Romania, Spagna, Germania.

Proponente / Coordinatore: Uisp – Unione Italiana Sport Per tutti

Partners:

  • ISCA (International Sport And Culture Association), Danimarca
  • SSIZ (Sportska Zajednica Istarske Zupanije), Croazia
  • AJSPT (Asociatia Judeteana Sportul Pentru Toti Suceava), Romania
  • UNICLAM (Universita degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale), Italia
  • FUNDACIÓ UBAE, Spagna
  • DTB (Deutscher Turnerb Bund), Germania

 

Ente finanziatore: UE Erasmus + Sport Collaborative Partnership 2018

 

SINTESI:

L'obiettivo principale della proposta è incoraggiare l'attività fisica e combattere sedentarietà e stili di vita non sani e non attivi tra le persone sedentarie. 

Questo obiettivo sarà perseguito mettendo in rete gli "attori chiave" del sistema dei condomini/quartieri e di quello sportivo e fornendo strumenti utili e opportunità di apprendimento alle organizzazioni sportive di base per realizzare attività motoria nei condomini e negli spazi pubblici del vicinato (moduli "NEXT Sport") ad una serie di gruppi target: bambini, popolazione attiva e anziani residenti nel quartiere.

Il progetto NEXT Sport si basa, infatti, sull'idea che per attivare le persone sedentarie sia molto più efficace portare il movimento nei luoghi in cui le persone sedentarie risiedono piuttosto che promuovere attività in luoghi in cui le persone sedentarie dovrebbero andare ma che, proprio a causa della loro sedentarietà, con tutta probabilità non si recheranno. I luoghi scelti per coinvolgere la popolazione sedentaria in attività fisiche sono le aree comuni dei condomini e i giardini pubblici circostanti, le strade e le piazze, in particolare il quartiere.

Dopo aver creato la rete tra  gli attori europei di diversi livelli (associazioni partner, attori chiave del sistema dei condomini, Enti locali, associazioni sportive, ecc.), si passerà alla condivisione di  buone pratiche dello sport di quartiere e nei condomini e alla costruzione, all’interno delle organizzazioni partecipanti, di una comune base di conoscenza così da impostare l'approccio proposto e costruire capacità tra gli operatori di settore per coinvolgere le persone sedentarie in attività motorie realizzate in spazi comuni o pubblici. La metodologia sarà testata e validata tramite la conduzione di eventi pilota in Italia (Milano, Reggio Emilia e Sassari), Croazia, Spagna e Romania

OBIETTIVI:

Incoraggiare l'attività fisica e combattere sedentarietà attraverso l'offerta di pratica sportiva "a domicilio", nei condomini e negli spazi pubblici del quartiere.

AZIONI PROGETTUALI:

Per il raggiungimento dei suoi obiettivi il progetto prevede di:

  • Stabilire e gestire un'ampia rete tematica tra attori europei di diversi livelli (associazioni partner, attori chiave del sistema dei condomini, Enti locali, associazioni sportive, ecc.)
  • Condividere le buone pratiche dello sport di quartiere e sport nei condomini (esperienza Uisp di sport nei condomini di Milano, Sassari, Reggio Emilia)
  • Costruire nelle organizzazioni partecipanti la base di conoscenza per l'impostazione dell'approccio proposto costruire capacità tra gli operatori di settore per coinvolgere le persone sedentarie in attività motorie realizzate in spazi comuni o pubblici
  • Testare e validare una metodologia trasferibile tramite la conduzione di eventi pilota in Italia (3 città), Croazia (1 città), Spagna (1 città) e Romania (1 città)
  • Sviluppare le linee guida NEXT Sport
  • Divulgare i risultati del progetto e sostenere la questione ai responsabili politici

Gli strumenti che verranno utilizzati per raggiungere gli obiettivi specifici di progetto saranno lo sviluppo di:

  • Un ambiente online (piattaforma) per fare rete, condividere materiali, fornire e-learning (IO1)
  • Una rete di attori chiave (IO2: piano d'azione della rete)
  • Un toolkit per la condivisione di buone pratiche e l'acquisizione della conoscenza di base (IO3)
  • Un programma di formazione (IO4)
  • Una serie di eventi pilota per testare e perfezionare la metodologia di partenza per renderla trasferibile in ogni contesto (IO5.1)
  • Un manuale per implementare la metodologia (IO5.2)
  • Una serie di raccomandazioni politiche (IO6)

 

RISULTATI ATTESI:

Principali risultati del progetto saranno la progettazione e l'accreditamento dell'approccio sistemico "NEXT Sport" volto a coinvolgere le persone sedentarie nella pratica sportiva e motoria nei condomini e negli spazi pubblici.

 

CONTATTI

Ufficio progetti - Sede Uisp Nazionale
L.go Nino Franchellucci, 73 00155 Roma
Tel.: +39.06.43984350 - 345 - 346
Fax: 06.43984320
e-mail: progetti@uisp.it